I burger di melanzane e zucchine non sono propriamente degli hamburger perché non contengono carne, ma ne richiamano lo spessore e la forma tondeggiante. Sono delle preparazioni vegetariane molto leggere, gustose, speziate, che non contengono, in questo caso, neanche uova, latticini o grassi. L’impanatura é fatta con i cornflakes, che contribuiscono a creare un piacevole contrasto tra l’esterno croccante e l’interno morbido. Questo tipo di burger é facilissimo da preparare e può essere variato a seconda dei gusti. Per legare insieme gli ingredienti ho utilizzato l’amido delle patate.

Ingredienti per 5 burger

500 gr. di melanzane

150 gr. di zucchine

250 gr. di purea fredda di patate

sale fino q.b.

1/4 di cipolla rossa tritata

timo q.b.

2 cucchiai colmi di pane grattugiato o mollica di pane tritato

5 cucchiai colmi di cornflakes al naturale

curry o curcuma q.b.

Mettiamo a lessare 400 grammi circa di patate. Quando saranno cotte sbucciamole, schiacciamole e lasciamo raffreddare la purea. Preleviamo la quantità che ci serve.

Nel frattempo laviamo e spuntiamo le estremità alle melanzane. Tagliamole a tocchetti piccoli e mettiamoli in una padella antiaderente a fiamma vivace senza aggiungere alcun tipo di condimento.

Con una paletta di legno mescoliamo continuamente per far rosolare le melanzane in modo uniforme. In questo modo i burger avranno una nota rustica molto piacevole.

Quando le melanzane avranno dimezzato il loro volume e appariranno rosolate spegniamo e lasciamole raffreddare.

Nel frattempo laviamo e spuntiamo anche le zucchine. Tagliamo anch’esse a tocchetti piccoli.

In una zuppiera mettiamo le melanzane e la purea di patate fredde, le zucchine, la cipolla tritata finemente, il timo (un pizzico),  sale fino e mescoliamo il nostro composto.

Aggiungiamo il pane grattugiato o la mollica di pane tritata (servono a dare una consistenza più soda ai nostri burger vegetariani e ad assorbire l’umidità in eccesso rilasciata dalle verdure) e mescoliamo ancora. Dovremo ottenere un composto morbido ma allo stesso tempo compatto.

In una ciotola capiente mettiamo i cornflakes sbriciolati grossolanamente e aromatizzati con un pizzico di sale fino, curry, curcuma o altre spezie a piacere.

Prepriamo una teglia con carta forno. Preleviamo una quantità di composto e formiamo una pallina poco più piccola di un’arancia. Appoggiamola nella ciotola con i cornflakes e, aiutandoci con le mani, diamo loro la forma di un hamburger spesso un dito e mezzo.

Continuiamo fino a terminare gli ingredienti e poniamo ogni hambuger nella teglia.

Poniamo la teglia con gli hamburger in frigo per un’ora almeno. Manterranno la forma in cottura e, nel frattempo, si insaporiranno.

Trascorso il tempo accendiamo il forno impostandolo alla temperatura massima.

Quando il forno sarà pronto inforniamo i burger a metà altezza. Dopo i primi dieci minuti di cottura abbassiamo la temperatura a 200* e lasciamo cuocere per altri 10 minuti circa.

Serviamo i nostri hamburger vegetariani caldi o freddi, accompagnati da verdure fresche in insalata o da una gustosa salsa agrodolce di cipolle rosse. Troverete qui la ricetta.

I nostri hamburger possono essere preparati anche con largo anticipo e tenuti ben chiusi in frigo fino al momento di utilizzarli. Possiamo, inoltre, congelarli subito dopo averli formati per averli sempre pronti all’occorrenza. In quest’ultimo caso vanno messi in cottura senza farli prima scongelare.