Le girandole salate di pasta sfoglia ripiene sono piccoli e sfiziosi stuzzichini finger food, farciti con speck e zucchine, che possiamo servire come antipasti, per accompagnare gli aperitivi e nei buffet. Grazie alle loro piccole dimensioni possono essere trasportati facilmente ovunque e gustati durante gite e scampagnate. Sono facilissimi e possono essere personalizzati di volta in volta in base ai nostri gusti.

Ingredienti per 8 porzioni

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

8 fette di speck

8 fette di zucchine sottilissime

8 pirottini di carta per mini muffin da 4 cm. di altezza

Accendiamo il forno e impostiamolo su 200*.

Affettiamo la zucchina molto sottilmente dal lato lungo; in questo modo cuoceranno più velocemente e meglio. La zucchina, inoltre, va inserita cruda e non condita all’interno delle girandole, poiché durante la cottura assorbirà sapidità dallo speck.

Srotoliamo il rotolo di pasta sfoglia, poniamolo in orizzontale e ritagliamolo (sul lato lungo) in strisce larghe 5 centimetri. Stacchiamo delicatamente ogni striscia e foderiamola con una fetta di speck, facendola fuoriuscire leggermente dai bordi della pasta sfoglia. Sovrapponiamo, poi, la fetta di zucchina e, infine, arrotoliamo la striscia ben stretta e poniamola all’interno del pirottino. Continuiamo fino a terminare gli ingredienti. La pasta sfoglia, durante la cottura, gonfierà e riempierà perfettamente il pirottino.

Inforniamo le girandole salte di pasta sfoglia, nel forno già caldo, a metà altezza per circa 25 minuti, controllandole di tanto in tanto, poiché i tempi di cottura possono variare da forno a forno. Sforniamole e lasciamole intiepidire. Sono deliziose anche fredde, per cui possiamo prepararle con largo anticipo.