Il gelati di gelsi neri può essere preparato molto facilmente in casa, senza dover necessariamente possedere la gelatiera. E’ profumato, squisito, perfetto per terminare un lauto pranzo, per offrire un dessert diverso dal solito, come merenda o per combattere in modo goloso il caldo dell’estate.

Ingredienti per 1/2 kg di gelato

300 gr. di gelsi neri

300 ml. di latte intero

160 gr. di zucchero semolato

buccia grattugiata di un limone

200 ml. di panna fresca

un pizzico di sale fino

1) In un pentolino mettiamo a scaldare il latte con lo zucchero, il pizzico di sale e la buccia di limone. Attendiamo che lo zucchero si sciolga, poi spegniamo e lasciamo raffreddare completamente. Non facciamo bollire il latte.

2) Laviamo i gelsi sotto acqua corrente, delicatamente, poi lasciamoli sgocciolare. Per eliminare il peduncolo dai frutti, indossiamo dei guanti in lattice (poichè i gelsi macchiano), poi, con una mano afferriamo il picciolo e con l’altra tiriamo via la polpa del frutto.

3) Frulliamo i gelsi completamente o grossolanamente, a seconda che ci piaccia o meno vederli e sentirli nel gelato. Versiamo la frutta frullata nel latte ormai ben freddo e mescoliamo.

4) Montiamo la panna fresca ben soda, poi, con un movimento dall’alto verso il basso, amalgamiamola perfettamente al composto di latte e gelsi. Versiamo il composto nel contenitore a chisura ermetica e riponiamo in freezer. Dopo 3 ore riprendiamo il composto, che nel frattempo avrà cominciato a gelare e frulliamolo di nuovo. Ripetiamo questa operazione ogni 3 ore circa, per altre due volte.

5) Per assaporare al meglio il gelato di gelsi neri consiglio di lasciarlo maturare almeno 24 ore, prima di gustarlo.