La frittata di spaghetti con ricotta e zucchine é la ricetta perfetta per smaltire avanzi di pasta, di formaggi o verdure. E’ un primo salva cena ideale per chi ha poco tempo per i fornelli, perché può essere realizzato anche con largo anticipo. La frittata di spaghetti  é un piatto unico facile, appetitoso, ottimo per un picnic o un buffet.

Ingredienti per 4/6 porzioni

125 gr. di spaghetti

4 zucchine piccole

2 uova grandi intere

50 ml. di latte

100 gr. di ricotta vaccina o di pecora

35 gr. di pecorino grattugiato

50 gr. di emmenthal a cubetti

sale

pepe

olio extravergine q.b.

pangrattato q.b.

1) Lessiamo gli spaghetti al dente in abbondante acqua salata, scoliamoli perfettamente e mettiamoli in una zuppiera ad intiepidire.

2) Nel frattempo grattugiamo le zucchine sui fori più larghi di una grattugia. Grattugiamo anche il pecorino e tagliamo a cubetti l’emmenthal.

3) Accendiamo il forno a 180*. Mettiamo tutti gli ingredienti insieme agli spaghetti nella zuppiera, aggiustiamo di sale e pepe e mescoliamoli per far in modo che si distribuiscano in modo uniforme.

4) Oliamo leggermente una teglia da 20 cm. Aggiungiamo un cucchiaio di pangrattato e distribuiamolo all’interno della teglia.

5) Versiamo il composto di pasta nella teglia, aggiungiamo ancora qualche cubetto di emmenthal e inforniamo a metà altezza, nel forno già caldo,  per 20/25 minuti circa. E’ squisita sia calda che fredda.