I dischi di polenta con salsicce e funghi sono un’idea per un antipasto finger food molto saporito, coreografico, ideale nei buffet delle occasioni speciali o durante le feste natalizie. Sono molto facili e la polenta può essere preparata in anticipo, senza alcun problema. Per formare i dischi di polenta possiamo usare un vasetto da yogurt in vetro o un bicchierino del diametro di 5 centimetri.

Ingredienti per 22/25 dischi di polenta

200 gr. di farina di mais per polenta tipo fioretto

800 ml. di acqua

sale grosso q.b.

2 salsicce fresche

300 gr. di funghi misti surgelati

olio extravergine q.b.

1 spicchio d’aglio

vino bianco secco

sale fino q.b.

Prepariamo la polenta. Mettiamo l’acqua ed il sale grosso in una pentola. Non appena l’acqua sarà tiepida (non calda né bollente, altrimenti si creeranno tanti fastidiosi grumi), versiamo la polenta e mescoliamo continuamente con una frusta d’acciaio o con un cucchiaio di legno. Dopo che la polenta sarà diventata densa, prolunghiamo la cottura di altri 10 minuti circa (sono più che sufficienti), fino a quando non comincerà a staccarsi dalle pareti e a diventare soda. Spegniamo, versiamo la polenta in una teglia foderata di carta forno e livelliamola, cercando di dare uno spessore uniforme. Lasciamola raffreddare e rassodare completamente per almeno un’ora.

Nel frattempo dedichiamoci ai funghi e alle salsicce. Togliamo il budello alle salsicce e, aiutandoci con un coltello o mezzaluna ben affilata, riduciamo ulteriormente la carne.  In una padella antiaderente mettiamo a rosolare uno spicchio d’aglio in olio extravergine. Uniamo la carne delle salsicce e lasciamola rosolare perfettamente, cercando di sbriciolarla il più possibile. Uniamo, poi, i funghi e lasciamo che rosolino anch’essi per qualche minuto. Infine, bagniamo col vino e lasciamo evaporare l’alcool. Saliamo, copriamo e lasciamo cuocere a fiamma bassa, fino a quando i funghi non saranno ben cotti.

Prepariamo i dischi di polenta. Foderiamo un tagliere con carta forno o pellicola trasparente per alimenti. Rovesciamoci sopra la polenta dal lato più liscio e uniforme. Mettiamo un cucchiaio di olio di semi in una ciotolina e con un pennellino ungiamo (ogni volta che sarà necessario) il bordo superiore del bicchiere o del vasetto di vetro con cui ritaglieremo i dischi di polenta; in questo modo potremo ritagliarli e rimuoverli molto facilmente.

Appoggiamo i dischi di polenta nei pirottini di carta e decoriamoli con il misto di funghi e salsicce, ben scolati dal condimento.