I burger di sgombro sono facilissimi, sostanziosi, non contengono uova e possono essere preparati sia come secondo che come sfizioso piatto unico. Gli sgombri, oltre ad essere economici e di facile reperibilità, fanno anche bene alla salute. E’ la ricetta perfetta per poter far gustare senza problemi il pesce ai bambini che, solitamente, non ne gradiscono né l’odore né il sapore. Possiamo anche friggere i nostri burger, rendendo, ovviamente, meno leggera questa saporita ricetta.

Ingredienti per 5 burger

2 grossi sgombri freschi

zeste di un limone

erba cipollina fresca

1 cipollotto

sale fino

1 cucchiaio di olio extravergine

pepe

1 patata lessata e ridotta in purea

pan grattato q.b

1) Evisceriamo gli sgombri e sciacquiamoli sotto acqua corrente.

2) Mettiamo a bollire dell’acqua profumata con buccia di limone. Non appena giunge a bollore, tuffiamoci gli sgombri, spegniamo e lasciamo che il calore dell’acqua cuocia i pesci per 10 minuti circa. In questo modo la carne non si sfalderà e potremo diliscarli perfettamente e facilmente.

3) Verifichiamo che la carne degli sgombri sia perfettamente cotta, dopodiché eliminiamo le teste, le code, le lische e ricaviamome dei filetti.

4) Poniamo i filetti in un frullatore con l’erba cipollina spezzettata, la cipolla tritata, il sale, il pepe, l’olio e un po’ di buccia grattugiata di limone e frulliamoli, fino ad ottenere una purea più o meno grossolana; questo dipenderà dai nostri gusti.

5) In una ciotola mettiamo la carne degli sgombri frullata e aggiungiamo la purea di patate. Mescoliamo con le mani o una forchetta, per incorporare  la purea di patate in modo uniforme. Non frulliamo le patate con il composto, perché l’amido rilasciato da esse farebbe diventare l’impasto dei burger colloso e gommoso.

6) Utilizzando le mani, preleviamo una quantità poco più grande di una pallina da ping pong, schiacciamola e diamogli uno spessore di circa 1 dito. Passiamo ogni burger in abbondante pan grattato e poniamolo nella teglia con carta forno. Possiamo infornare subito i nostri burger, oppure lasciarli rassodare e riposare in frigo per un paio di ore.

7) Inforniamoli a metà altezza, in forno già caldo, per circa 12/15 minuti a 200*. Sforniamoli e lasciamoli intiepidire. Possiamo gustarli in un panino, con ketchup e maionese, oppure accompagnati da una sfiziosa insalata verde.