Il bulgur con cetrioli e asparagi é un primo nutriente, molto saporito, fresco, leggero e facile da realizzare. Si prepara in anticipo, per poter essere gustato al meglio ed é un’ottima soluzione come piatto da asporto e per chi ha poco tempo per mettersi ai fornelli. Si gusta freddo ed é, quindi, un piatto adatto ai periodi caldi. Possiamo personalizzarlo con tutto ciò che abbiamo in casa.

Ingredienti per 4/5 persone

250 gr. di bulgur precotto a cottura rapida

250 gr. di asparagi lessati

2 cetrioli a fette sottili

pomodorini a piacere

la buccia grattugiata e il succo di 1limone

olio extravergine q.b.

sale fino q.b.

Laviamo gli asparagi, eliminiamo la parte più dura del gambo e lessiamoli in acqua già bollente per 5 minuti. Scoliamoli e lasciamoli raffreddare. Una volta freddi tagliamoli a tocchetti.

Sbucciamo i cetrioli e affettiamoli sottilmente.

Laviamo e tagliamo a metà i pomodorini.

Laviamo 1 limone, grattugiamone la buccia e spremiamone il succo.

Ora prepariamo il bulgur. Il bulgur precotto non ha bisogno di essere messo in acqua per essere reidratato e si cuoce con una quantità d’acqua pari al doppio del suo volume. In questo caso, quindi, metteremo a bollire 1/2 litro di acqua con poco sale e quando arriverà a bollore verseremo il bulgur.

Mescoliamo, spegniamo, copriamo e lasciamo che il bulgur assorba completamente tutta l’acqua (circa 20 minuti, anche se sulle confezioni e’ riportato un tempo inferiore).

Quando il bulgur avrà assorbito l’acqua trasferiamolo in una zuppiera e condiamolo con la buccia e il succo di limone, un filo di olio, gli asparagi, i pomodorini e i cetrioli. Mescoliamo benissimo, per distribuire gli ingredienti in modo uniforme, copriamo e mettiamolo a intiepidire; dopodiché possiamo metterlo in frigo fino al momento di servirlo.