La bevanda allo zenzero e limone é una profumata preparazione dalle mille virtù benefiche per il nostro organismo. E’ ideale, ad esempio, dopo un’intensa attività fisica, perché é dissetante, grazie alle sue proprietà rimineralizzanti. Va degustata sia calda che fredda e possiamo decidere se dolcificarla oppure berla al naturale. Io preferisco aggiungere del miele che attenua il gusto leggermente piccante dello zenzero e contiene anche sali minerali che, sommati alle virtù dello zenzero e del limone, ritornano utili soprattutto se la bevanda viene assunta dopo aver fatto attività fisica, o quando fa molto caldo. Lo zenzero é una spezia dalle innumerevoli proprietà curative per il nostro organismo. Possiamo usarlo per stimolare la digestione, come antinfiammatorio, antiossidante, per combattere la nausea, ecc.. In cucina viene utilizzato sia per aromatizzare pietanze a base di carne, pesce; oppure per preparare dolci, liquori o bevande, come ho fatto io. Vediamo che cosa ci occorre.

Ingredienti

1 litro e mezzo di acqua

1 radice di zenzero fresco (circa 5 cm.)

2/3 cucchiai di miele (a seconda dei gusti)

1 limone (zeste e succo)

Sbucciamo e tritiamo la nostra radice di zenzero, mettiamola in una pentola con l’acqua e le zeste di limone e portiamo ad ebollizione. Lasciamo bollire per 5 minuti, poi spegniamo. Il colore della nostra bevanda sarà giallo paglierino. Dolcifichiamo con il miele, secondo i nostri gusti (io aggiungo 2 cucchiai abbondanti di miele di acacia) e facciamo intiepidire la nostra bevanda. A questo punto uniamo il succo, spremuto al momento, del limone, mescoliamo e beviamo.

Se invece desideriamo berla fredda, facciamo raffreddare completamente l’infuso. Trasferiamolo, poi, in una bottiglia di vetro o in una caraffa e mettiamola in frigo. Al momento di servirla, spremiamo il succo di un limone, aggiungiamolo alla bevanda, aggiungiamo del ghiaccio, mescoliamo e sorseggiamo.