Un’idea per la colazione? Banana bread al cioccolato facilissimo e morbidissimo, grazie alla presenza della fecola di patate nell’impasto. E’ un dolce goloso, ottimo sia per la colazione che la merenda, preparato con un impasto a base di banane e cioccolato che sprigionano un profumo irresistibile durante la cottura. Con pochi ingredienti possiamo creare e personalizzare il nostro banana bread e far contenti i nostri ospiti, i nostri bambini e soprattutto noi stessi. Grazie a questa ricetta , inoltre, possiamo consumare in modo goloso le banane troppo mature o in gran quantità.

Ingredienti

2 banane mature di media grandezza

3 uova intere

180 gr. di zucchero

275 gr. di farina 00

25 gr. di fecola di patate

100 gr. di cioccolato fondente in scaglie

75 gr. di olio di semi

1 bustina di lievito per dolci

1 pizzico di sale

cannella in polvere q.b.

1 bustina di vanillina

stampo da plumcake foderato di carta forno

Tritiamo col coltello il cioccolato fondente e mettiamolo nel frigo.

Schiacciamo le banane grossolanamente con una forchetta.

Accendiamo il forno a 180*.

Nella ciotola dell’impastatrice mettiamo tutti gli ingredienti, tranne il cioccolato e impastiamo fino ad ottenere un composto liscio e senza grumi. Uniamo, infine, anche il cioccolato tritato e mescoliamo per distribuirlo uniformemente nell’impasto.

Versiamo il composto nello stampo già ricoperto di carta forno, livelliamolo con il dorso di un cucchiaio e inforniamolo per 35 minuti circa, a metà altezza. Per verificare la cottura del banana bread, infilziamolo con un lungo stecco di legno che dovrà uscire senza traccia di impasto liquido e crudo, senza, però, confonderlo, con il cioccolato fuso che inevitabilmente sporcherà lo stecco.

Sforniamo il banana bread e lasciamolo raffreddare su una gratella prima di tagliarlo e gustarlo. Possiamo servirlo accompagnato da panna fresca montata.

L’idea in più. Aggiungiamo all’impasto delle noci tritate finemente; il nostro dolce diventerà ancora più profumato e irresistibile. Possiamo, inoltre, dare la forma che desideriamo, come ad esempio preparare dei muffins o dei cupcakes, molto comodi da portare a lavoro, a scuola e nel tempo libero.