Crea sito

zucchero Archive

0

SPUMIGLIE FANTASTICHE AL CACAO

Questi fantastici biscotti da tè o da colazione sono il frutto dell’ennesimo tentativo di smaltimento degli albumi rimasti fuori dalla preparazione della frolla classica solo con i tuorli. Devo dire che il risultato è stato decisamente soddisfaciente e queste spumiglie sono state una vera delizia, da finire in un baleno 🙂 Anche questa ricetta non prevede l’utilizzo di glutine, infatti ho usato la maizena al posto della farina tradizionale.

INGREDIENTI:

-3 albumi

-180 gr di zucchero

-1 bustina di zucchero vanillinato

-90 gr di cioccolato fondente

-120 gr cioccolato fondente in gocce o a pezzetti

-35 gr di cacao amaro

-3 cucchiaini di maizena

-alcune gocce di aroma al rum

 

PREPARAZIONE:

Per prima cosa bisogna montare gli albumi, finchè non sono belli fissi. Aggiungervi poi 2/3 dello zucchero e la bustina di zucchero vanillinato. Continuare a montarli ancora un po.

Aggiungervi poi il cacao in polvere, il restante zucchero e l’amido di mais e mescolare bene con una spatola, dall’alto verso il basso, per incorporare l’aria.

In un pentolino sciogliere 90 gr di cioccolato fondente con alcune gocce di rum e aggiungerlo al restante composto.

20141204_214641

Aggiungere, quindi, le gocce di cioccolato fondente e continuare a mescolare.

20141204_214704

20141204_214750

Fare tanti mucchietti con il composto aiutandosi con due cucchiaini o con una sac au poche.

20141204_220602

Infornare a 150° in modalità ventilato per circa 15-20 minuti.

20141204_222237

Gustare a più non posso 😛

0

MERINGHETTE PINOLI E CEDRO CANDITO

Questi dolcettini sono il frutto dell’ennesimo smaltimento di albumi dovuto ad un eccessivo uso di tuorli per fare la pasta frolla per tutti i biscotti più tradizionali. Sono venuti davvero friabili e si sciolgono in bocca…provare per credere 😉

INGREDIENTI:
-3 albumi
-120 gr zucchero
-1 bustina di zucchero vanillinato
– 40 gr pinoli
-3 cucchiai cedro candito a pezzetti
-aroma al limone

PREPARAZIONE:
Per prima cosa montare a neve gli albumi, finchè non sono ben fissi. Aggiungervi poi gradualmente lo zucchero, lo zucchero vanillinato, i pinoli, il cedro a pezzetti e l’aroma al limone.

20141204_223951
Continuare a mescolare tutti gli ingredienti con l’aiuto di una spatola, sempre dall’alto verso il basso, per far si che non si smontino.

20141204_224212
Con l’aiuto di una sac au poche disporre il composto ottenuto in tanti mucchiettini sopra la teglia da forno.

20141204_225619
Cuocere in forno acceso in modalità ventilato a 120° per circa 30-35 minuti, finchè non li vedrete scurirsi leggermente.

20141205_003507

0

TARTUFINI DI FAGIOLI AZUKI E FARINA DI COCCO

Questa è la seconda ricetta provata con le scorte di azuki 😉 Stavolta utilizzati per fare dei dolcetti e devo dire anche con ottimi risultati 😉

Ingredienti (per circa 35 tartufini):

– 250 gr di fagioli azuki secchi

– 120 gr di farina di cocco

– 2oo gr di zucchero semolato

– una bustina di zucchero vanillinato

– 35 mandorle pelate e sbucciate

– circa 30 gr di farina di cocco per guarnire

 

Preparazione:

Per prima cosa lasciare in ammollo i fagioli secchi per circa 24 ore. Trascorso il periodo, bollire i fagioli in abbondante acqua (almeno due volte tanto la massa degli azuki) per circa 2 ore. Scolarli bene. Frullarli, quindi, con il frullatore ad immersione.

In un largo tegame, mettere gli azuki frullati e aggiungervi lo zucchero semolato e lo zucchero vanillinato. Cuocere il tutto finchè lo zucchero non si sia completamente sciolto e non si sia formata una cremina. Lasciar raffreddare.

DSC01246

Aggiungervi poi i 120 gr di farina di cocco, poco per volta, e mescolare bene bene. Lasciar riposare in frigo almeno una mezzoretta (io li ho lasciati tutta la notte 😉 ).

Tirare fuori dal frigo il composto e ricavarvi tante palline, inserendo nel centro di ciascuna una mandorla intera. Passare ogni pallina nella farina di cocco e metterla in un pirottino per pasticcino.

DSC01247

Lasciar riposare in frigo e tirarli fuori circa una mezzoretta prima di servirli 😉

DSC01248

Con questa ricetta partecipo ai contest:

il contest “Ricette dolci e salate in Finger Food”

organizzato dai blog

Zibaldone Culinario

e

Cinzia ai fornelli

finger .001

IMG_4004 (Copia) origNUOVA

2

CARBONE ALLA LIQUIRIZIA

Per questa ricetta ho preso spunto da quella pubblicata da Sonia su giallozafferano e ho apportato delle modifiche, per creare qualcosa di sfizioso da “spiluccare” durante la partita a tombola dell’Epifania.

Ingredienti:

– 450 gr zucchero

– acqua q.b.

– 150 gr zucchero a velo

– 1 albume

– 3 cucchiai di liquore alla liquirizia

 

Preparazione:

Mettere in una pentola (NON antiaderente) 300 gr di zucchero e aggiungere acqua fredda, fin tanto che lo zucchero non venga completamente coperto. Mescolare bene e lasciare bollire, finchè lo zucchero non incomincia ad imbrunire.

Nel frattempo, montare l’abume a neve con un pizzico di sale, finchè non si ottiene un composto spumoso. Aggiungere, quindi, i 150 gr restanti di zucchero, i 150 gr di zucchero a velo e 3 cucchiai di liquore alla liquerizia. Mescolare il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e denso.

Una volta che lo zucchero comincerà ad inbrunire, aggiungere il composto e abbassare il fornello al minimo. Continuare a mescolare e state attenti a non far attaccare il composto alla pentola.

Mettere il tutto all’interno di uno stampo di plum cake e schiacciarlo bene con il dorso di un mestolo. Lasciate raffreddare e poi tagliarlo a pezzettini.

 

 

Con questa ricetta partecipo ai contest:

1

QUADROTTI ALL’ARANCIA E MANDORLE

Eccomi di nuovo a casa e pronta per aggiornare il blog. Questa ricetta fa parte dei vari biscotti che ho preparato per Natale. Questi erano una novità in assoluto. La ricetta l’ho presa dallo storico libro della Cammeo di mia mamma 😉 Le immagini purtroppo sta volta sono state fatte con il cellulare perchè mi si era scaricata la digitale 🙁 Purtroppo l’aspetto estetico non è il massimo, ma devo dire che il gusto merita davvero 🙂

Ingredienti (per circa 35 quadrotti):

– 250 gr di farina 00

-75 gr di zucchero

-1 bustina di zucchero vanillinato

– mezza bustina di lievito per dolci

-125 gr di burro allo yogurth

-1 uovo

-1 pizzico di sale

Per il ripieno:

– 125 gr di mandorle macinate

-150 gr di zucchero

-scorza gratuggiata e succo di due arance

Per la glassa:

-50 gr di zucchero a velo

-1 cucchiaio di succo d’arancia

 

Preparazione:

In una ciotola capiente mescolare la farina settacciata con il lievito, lo zucchero, lo zucchero vanillinato e l’uovo. Aggiungere, quindi, il burro tagliato a pezzettini e impastare energicamente fino a creare un impasto liscio. Se risulta troppo appicicoso, lasciarlo riposare in frigorifero.

Nel frattempo mescolare le mandorle tritate grossolanamente con il mixer allo zucchero per il ripieno, la buccia e il succo delle due arance.

Dividere, dunque, l’impasto a metà e stenderlo in due sfoglie di circa 30x25cm. Vi avverto che l’impasto è davvero difficile da stendere e tende a sbriciolarsi un sacco!!! Mettere una sfoglia sulla teglia del forno rivestita con carta da forno e ricorpirla con il composto di mandorle, arance e zucchero. Disporci sopra, quindi, l’altra sfoglia e bucherellarla con la forchetta quà e là. Infornare il tutto a circa 200° e cuocere per almeno 15 minuti, stando attenti a non bruciare la superficie.2012-12-19 23.00.17

Durante la cottura, preparare la glassa unendo lo zucchero a velo con tanto succo di arancia quanto ne basta per creare una massa colante, che va spalmata sul dolce appena sfornato.

2012-12-19 23.15.18

Tagliarlo, quindi, subito a quadratini e servirlo in compagnia di una tazza di latte o di thè.

2012-12-19 23.34.13