Crea sito

zucchero di canna Archive

0

CHOCOLATE CHIPS FUDGE COOKIES SENZA GLUTINE

Dopo essermi letteralmente innamorata dei cookies, avendone assaggiato uno autentico e ben fatto in un albergo di Londra, ho iniziato a cercare tra i miei libretti ricette di vari tipi di cookies. Alla fine ho scelto questa ricetta, modificandola un pochino e rendendola senza glutine, in occasione del nuovo incontro del GAS di cui faccio parte. Ovviamente questo mio primo tentativo si discosta di gran lunga da quelli che sono i veri cookies.

Ingredienti (per circa 30 pezzi):

-180 gr cioccolato fondente + 50 gr per la copertura

-220 gr di farina per dolci senza glutine (io ho usato quella della Schaer)

-50 gr di cacao amaro

-30 gr di mandorle + circa 15 mandorle intere per guarnire

-130 gr di zucchero di canna

-una bustina di zucchero vanillinato

-2 uova

-170 gr di burro alla yogurth

-aroma all’arancia per dolci

-una bustina di lievito per dolci

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola ammorbidire il burro e aggiungerci lo zucchero di canna e quello vanillinato. Mescolare bene e aggiungere un uovo alla volta, il cacao setacciato e il cioccolato fondente fuso a bagnomaria o a fuoco basso con l’aggiunta di alcune gocce di aroma all’arancia. Mescolare bene bene e aggiungere la farina unita al lievito, un po alla volta.

Con il composto così ottenuto formare delle palline e distribuirle sulla teglia rivestita con carta da forno. Schiacciare le palline con l’aiuto di un cucchiaio leggermente bagnato nell’acqua, formando dei dischetti, propri della forma dei Cookies.

20140908_232729

Cuocere nel forno “ventilato”  a 180° per 10 minuti.

20140908_235131

Lasciare raffreddare. Sciogliere in un pentolino i 50 gr di cioccolato tenuto da parte, unito ad altre gocce di aroma all’arancia. Spennellare su ogni biscotto un pochino di cioccolato fuso e guarnirlo mettendo al centro mezza mandorla.

20140909_162758

 

0

TORTA AMARETTI, CAROTE E MANDORLE

Finalmente dopo tanti giorni di silenzio, torno a farmi viva…anche questa volta vi propongo una ricetta dolce e questa volta pure glutinica, visto che mi hanno chiesto di preparla per un’occasione specifica….Non avevo assolutamente un’idea di base, così sono andata ad occhio e ho usato più ingredienti possibili per svuotare la dispensa…il risultato è stato davvero ottimo e sensazionale!!!!

Ingredienti (per uno stampo di 26 cm):

– 250 gr di farina 00

– 50 gr di farina 00 con lievito incorporato

– 50 gr di farina integrale

–  1 bustina di lievito in polvere

– 100 gr di zucchero semolato

– 100 gr di zucchero di canna

–  3 uova

–  200 gr di burro

– 250 gr di amaretti

– 50 gr di mandorle

– 5 carote piccole

– Zucchero a velo per decorare

 

Preparazione:

In un ampia ciotola mescolare dapprima gli ingredienti secchi quali le mandorle tritate grossolanamente, gli amaretti sbriciolati a mano, le farine settacciate, il lievito e le carote triturate.

DSC01163

Mescolare bene e aggiungervi le uova e il burro tagliato a pezzetti. Amalgamare il tutto con l’aiuto di un mestolo.

DSC01164

Versare l’impasto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata leggermente.

DSC01166

Cuocere in forno a modalità ventilato a 180° per circa 30 minuti. Servire ancora tiepida, ben spolverata con lo zucchero a velo e gustare in compagnia. Io non ho mai mangiato nulla di così soffice 😛

DSC01172

DSC01173

DSC01175

0

BISCOTTI AL GRANO SARACENO, FARINA DI RISO E LIQUIRIZIA – GLUTEN FREE

Eccovi un’altra ricetta dolce e l’ennesimo tentativo di biscotti di Natale gluten free, ma che vanno benissimo anche per tutte le altre occasioni 😉 L’idea l’ho presa dal blog Ribes e Cannella, poichè avevo comprato una vaschetta di polvere di liquirizia alla fiera di fine novembre ed ero in cerca di ricette per sfruttarla al meglio, dal momento che l’adoro. Ecco il risultato del primo esperimento.

Ingredienti (per circa 30 biscotti):

– 100 gr di farina di grano saraceno

– 100 gr di farina di riso

– 80 gr di burro

– 100 gr di zucchero di canna

– una bustina di zucchero vanillinato

– un cucchiaino di polvere di liquirizia

– 1 uovo

– due cucchiai di latte di riso

 

Preparazione:

In una ciotola capiente mescolare le due farine con la liquirizia. Aggiungervi il burro a temperatura ambiente tagliato a cubetti, lo zucchero di canna e il vanillinato, il latte e l’uovo. Impastare il tutto bene a mano, fino a creare una palla compatta e omogenea. Avvolgere l’impasto nella pellicola e lasciarlo raffreddare in frigo per almeno un’oretta.

DSC00882

DSC00883

Tirarlo fuori e stenderlo un po’ alla volta con il mattarello infarinato con della farina di riso. Con l’aiuto di una formina per biscotti, ricavare tanti biscotti e disporli su una teglia rivestita di carta da forno.

DSC00892

Cuocerli in forno a 180° in modalità ventilato per circa 12-15 minuti, finchè non vedrete i biscotti imbrunirsi leggermente. Servirli accompagnati con del thè o del latte o semplicemente fatene una bella confezione e regalateli 😉

DSC00894

 

0

CHEESECAKE DI FERRAGOSTO…AUGURI A TUTTI =)

Buon ferragosto a tutti!!! 🙂

Voglio condividere subito con voi la torta che ho preparato oggi per questo Ferragosto passato in famiglia in montagna. Ho fatto già molte altre volte delle cheesecake, ma devo dire che questa è stata probabilmente la migliore di sempre =) Perdonatemi se le dosi non sono così precise, sono andata molto ad occhio questa volta 😉

Ingredienti (per una torta di 26 cm di diametro):

– 200 gr di biscotti secchi

– 10 amaretti

– 3 cucchiai di zucchero di canna integrale

– 80 gr di burro

– 2 bustine di zucchero vanillinato

– 750 gr di ricotta

– 500 ml di yogurth bianco naturale

– 2 cucchiai di zucchero bianco

– 4 cucchiai di cocco a scaglie

– 2 cucchiai di semi di papavero

– un goccino di latte

– 500 gr di frutti di bosco (io ho usato mirtilli, ribes rosso, lamponi e more)

– 500 gr di marmellata di lamponi

– 7 fogli di colla di pesce

 

Preparazione:

Tirate fuori il burro dal frigo e intanto che si stempera, prenderne un piccolo pezzettino e ungere bene lo stampo della tortiera. Ritagliare poi la carta da forno creando la forma circolare della base della tortiera e i bordi e foderare così lo stampo.

Tritare grossolanamente con l’aiuto del mixer i biscotti secchi con gli amaretti e metterli in un’ampia ciotola insieme allo zucchero di canna e ad una bustina di zucchero vanillinato. Sciogliere, quindi, il burro e aggiungercelo. Mescolare bene il tutto e versare l’impasto così ottenuto alla base della tortiera, appiattirlo bene con una spatola e lasciarlo riposare in frigorifero almeno mezzoretta.

Nel frattempo, in una ciotola mescolare la ricotta con lo yogurth, lo zucchero semolato, l’altra bustina di zucchero vanillinato, il cocco a scaglie, il papavero e 3/4 circa dei frutti di bosco (calcolate che dovrete tenerne un po’ da parte per la decorazione) ben lavati e tagliati a pezzi. Mescolare bene il tutto. Lasciar sciogliere in acqua fredda 4 fogli di colla di pesce per almeno 5-10 minuti. Scaldare in un pentolino il latte e scioglierci, quindi, dentro i fogli di gelatina ben strizzati, che andranno subito versati nella ciotola insieme a tutti gli altri ingredienti. Versare il tutto così ottenuto nella tortiera, sopra ai biscotti, creando così il secondo strato della torta. Lasciar riposare in frigo almeno un’ora. Io l’ho tenuta più di 8 ore in frigo prima di fare lo strato finale.

DSC00310

DSC00312

Mettere in ammollo in acqua fredda gli altri 3 fogli di gelatina. Scaldare in un pentolino la marmellata di lamponi, così che diventi un po’ più fluida. Immergerci, quindi, la gelatina ben strizzata e mescolare bene fino a farla sciogliere del tutto e uniformemente. Versare la marmellata sciolta sopra gli altri due strati di torta. Sbattere un po’ la tortiera in modo che si distribuisca omogeneamente. Decorare la torta a piacere utilizzando i frutti di bosco rimasti. Io ho calcolato male gli spazi e quindi sono riuscita a scrivere solo “Buon Ferrago” haha =)

DSC00313

Lasciar riposare in frigo almeno un’altra oretta. Io ho avuto tutto il tempo per lasciarla riposare in frigo tutta la notte e il risultato è stato ottimo =)

DSC00314

20130815_135738

20130815_135729

20130815_141958

 

1

CHEESECAKE BICOLORE A PALLONE DA CALCIO

Ho voluto inaugurare alla grande lo stampo in silicone a forma di palla da calcio, creando per l’occasione una torta da mangiare assieme a vecchie compagne di squadra. Siccome nel fare la spesa mi sono incredibilmente dimenticata di comprare i biscotti secchi, ho dovuto improvvisare un po’ la base. Ecco il risultato.

Ingredienti per lo strato bianco:

-500 gr di ricotta

– 150 gr di yogurth bianco naturale

– 250 gr di philadelphia light

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 100 gr di zucchero di canna

– 4 fogli di colla di pesce

– 70 gr di nocciole

– 30 ml di latte

– codette di cioccolato per decorare

Ingredienti per lo strato marrone:

– 200 ml di panna liquida

– 100 gr di cioccolato fondente

– 100 gr di cioccolato al latte

– 3 fogli di colla di pesce

Ingredienti per la base:

– 300 gr di cioccolato fondente

 

Preparazione:

Per far sì che si vedesse perfettamente la forma del pallone, ho iniziato a fare la torta dallo strato superiore. Mettere in ammollo nell’acqua fredda i 4 fogli di gelatina. In una ciotola mescolare la ricotta, la philadelphia, lo yogurth, lo zucchero vanillinato e di canna e le nocciole tritate grossolanamente. In un pentolino scaldare 2 minuti il latte e poi scioglierci dentro la colla di pesce ben strizzata. Mescolare bene e aggiungere il latte al resto degli ingredienti, continuando ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Versare il tutto nello stampo e lasciar riposare in frigorifero almeno mezzoretta.

DSC09834

Nel frattempo, mettere in ammollo in acqua fredda la gelatina restante e preparare il secondo strato montando leggermente la panna. Fondere i due tipi di cioccolato e aggiungerci la colla di pesce ben strizzata. Aggiungere il tutto alla panna e mescolare bene. Mettere, quindi, il secondo strato sopra il precendente e lasciar rapprendere il tutto il frigo per un’altra mezzora almeno.

DSC09837

Infine, io siccome non avevo i biscotti secchi per fare la base, l’ho improvvisata sciogliendo 300 gr di cioccolato fondente e spargendolo sulla base del secondo strato.

DSC09838

Lasciar indurire una mezzoretta in frigo.DSC09839

 

Per ultima cosa, la decorazione: cospargere le codette di cioccolato su alcuni degli esagoni che si formano grazie allo stampo, così da creare un vero e proprio pallone da calcio 😉

DSC09840

DSC09842

DSC09844

2013-05-18 16.32.20

Una piccola variante che ho anche provato, è stata con l’aggiunta di 3-4 cucchiai di gocce di cioccolato fondente allo strato bianco e la decorazione fatta anzichè con le codette, con cioccolato fondente tritato nel mixer:

DSC09877

DSC09878

Con questa ricetta partecipo al contest:

dolci freschi

 

1

BISCOTTI CON FARINA DI CASTAGNE, FARRO E NOCCIOLE

Ieri pomeriggio, grande ritrovo di parenti deciso all’ultimo momento. Ecco, quindi, che bisognava improvvisare qualcosa da offrire loro e da gustare in compagnia. La dispensa proponeva la farina di castagne in scadenza e 2 uova sole. Allora mi sono messa alla ricerca di qualche ricettina e le ho modificate un pochino, “alleggerendole” un pochino con farina di farro e olio. Ora vi presento la prima delle due. La seconda arriverà a breve 😉

Ingredienti (per circa 35-40 biscotti):

– 80 gr di farina di castagne

– 110 gr di farina di farro

– 100 gr di nocciole

– 70 gr di zucchero di canna per l’impasto, più un paio di cucchiai per il tocco finale

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 1 uovo

– 50 gr di olio d’oliva (io ho usato Olio d’oliva Dante)

– 1 cucchiaio di lievito per dolci

– 10 gr di miele di castagno

 

Preparazione:

Tritare grossolanamente le nocciole e mescolarle con le farine, l’uova, gli zuccheri,  l’olio (io Olio d’oliva Dante), il lievito e il miele. Mescolare bene e lavorare l’impasto per bene, formando una bella palla. Avvolgerla, quindi, nella pelliccola e lasciar riposare in frigo per almeno mezzora.

Trascorso il tempo, tirare fuori l’impasto e ricavare tante palline, a cui dare la forma di disco.

Passare metà dei dischi nello zucchero di canna, da ambedue i lati.

Disporre i dischi su una teglia ricoperta di carta da forno.

Cuocere in forno a 200° in modalità ventilato, per circa 12 minuti.

 

Con questa ricetta partecipo al contest:

dolci con farine speciali

5

BISCOTTI AL CIOCCOLATO E PEPERONCINO

Ingredienti (per circa 24 biscotti):

-150 gr farina

-150 gr margarina light

-125 gr zucchero di canna

-100 gr noci

-50 gr fecola di patate

-75 gr gocce di cioccolato

-1 uovo

-1-2 peperoncini

-1 cucchiaino di lievito in polvere

-2 cucchiaini di cacao in polvere

-1 presa di sale

 

Per la guarnizione:

alcuni gherigli di noci

 

Procedimento:

Tagliare il peperoncino a pezzi e pulirlo dai semi, sotto l’acqua corrente. In una ciotola a parte, amalgarmare la farina, la fecola, il lievito ed il cacao in polvere, precedentemente setacciati. In un’altra terrina montare a spuma la margarina con lo zucchero e il sale. Aggiungere l’uovo, il peperoncino, le noci e le gocce di cioccolato e il contenuto dell’altra ciotola. Con l’aiuto di due cucchiaini, fare dei dischetti con il composto e disporli sulla carta da forno. Al centro di ogni dischetto, disporre pezzetto di noce. Infornare a 180° per 13 minuti.

 

con questa ricetta partecipo al contest:

 


1

MINI CHEESECAKE ALLE FRAGOLE

Per questa ricetta ho preso spunto da quella pubblicata su giallo zafferano da Sonia e ne ho modificato alcuni ingredienti, cercando di renderla un po’ più “dietetica”, per creare un piccolo regalino per il compleanno della mia collega 😉 Premetto che non ho le formine per muffin, quindi mi sono arrangiata con i pirottini per dare la forma alle tortine. Questa ricetta, abbastanza laboriosa, è molto fresca ed è un ottimo dessert per finire una cena primaverile-estiva e può anche essere un’idea per una merenda.

Ingredienti (per circa 16 cheesecake):

– 200 gr biscotti (io ho usato i digestive)

– 2 cucchiai di latte

– 2 cucchiaini di zucchero di canna

– 250 gr di ricotta

– 200 gr di philadelphia light

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 3 cucchiai di zucchero a velo

– 2 foglietti di colla di pesce

– 300 gr di fragole

– 2 cucchiai di zucchero

– foglioline di menta e mandorle a scaglie per decorare

 

Preparazione:

Sbriciolare a mano i biscotti (o con l’aiuto di un mixer) lasciandoli però abbastanza consisenti e mescolarli con lo zucchero di canna e il latte, finchè non si crea un composto omogeneo. Rivestire, quindi, la base delle formine per muffin con un sottile strato di questo composto e lasciarle riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Nel frattempo, preparare in una ciotola la crema con la ricotta, la philadelphia, lo zucchero vanillinato e 2 cucchiai di zucchero a velo. Mettere, quindi, circa un cucchiaio di crema sulla base di biscotti e lasciare riposare in frigo per un paio di ore, rivestendo il tutto con la pellicola.

Nel mentre, porre i due foglietti di colla di pesce in un bicchiere di acqua fredda per almeno 10 minuti, finchè non si sarà ben ammorbidita. Lavare , dunque, le fragole e tagliarle a pezzettini. Ricordatevi di lasciare da parte alcuni pezzetti di fragola per la decorazione (io ho tenuto mezza fragola per ogni tortina). Porre le fragole in un pentolino con i due cucchiai di zucchero e cuocerle finchè non si saranno un po’ sciolte. Toglierle, quindi, dal fornello e frullarle con un cucchiaio di zucchero a velo, fino ad ottenere una specie di purèe. Aggiungere i fogli di colla di pesce ben strizzati e mescolare finchè non si saranno sciolti grazie al calore delle fragole. Lasciar raffreddare il tutto e poi rivestire tutte le tortine con un sottile strato della gelatina così ottenuta, su cui si possono disporre pezzetti di fragola, fogliettine di menta fresca e lamelle di mandorla per decorare. Infine, lasciar rapprendere la gelatina in frigo per almeno un’altra oretta e servire 😉

con questa ricetta partecipo al contest:

0

BRIOCHES DI PASTA MADRE

Eccoci quà con il primo tentativo di brioches con pasta madre. La ricetta l’ho presa dal sito cookaround e l’ho fatta in una giornata intera, invece che dalla sera alla mattina 😉

Ingredienti (per circa 32 brioches):

– 250 gr di pasta madre solida rinfrescata

– 250 gr di farina 0

– 300 gr di farina 00

– 60 gr di burro

– 200 ml di latte

– 90 gr di zucchero

– 90 gr di zucchero di canna

– 1 bustina di zucchero vanigliato

– 2 uova

– crema di nocciole

– marmellata di lamponi

confettura biologica extra Lazzaris

– zucchero a velo

 

Preparazione:

La sera ho rinfrescato la pasta madre, così da utilizzarla subito alla mattina. In un pentolino abbastanza capiente, far sciogliere la pasta madre nel latte tiepido, aggiungere le uova, il burro ammorbidito e tagliato a pezzettini, i 3 tipi di zucchero e le farine, continuando a mescolare bene finchè non si crea un panetto morbido ed elastico. Con un coltello incidere una croce sopra il panetto e lasciar riposare per 3 ore.

Dividere, quindi, l’impasto in 4 palle uguali e stendere ciascuna palla con il mattarello, formando un ampio cerchio. Ricavare da ciascun cerchio 8 spicchi uguali. Sul lato corto di ciascuno spicchio mettere un cucchiaino di marmellata o di crema di nocciole. Arrotolare, quindi, ciascuno spicchio dandogli la classica forma del cornetto. Disporre tutti i cornetti su delle teglie ricoperte di carta da forno e lasciarli lievitare 7 ore circa.

Collocare sul fondo del forno un pentolino contenente dell’acqua e accendere il forno a 160° in modalità statico. Cuocere una teglia per volta per circa 20 minuti o fino a quando non doreranno leggermente. Lasciare intiepidire e cospargerli di zucchero a velo, se li consumate subito 😉

Io li ho consumati circa 7-8 ore dopo e devo dire erano ancora molto morbidi. Gli altri li ho messi nel congelatore, li ho tirati fuori di sera e mangiati la mattina dopo e anche loro erano rimasti soffici 😉