Crea sito

yogurth Archive

0

MUFFIN INTEGRALI ALLO YOGURTH

Questi deliziosi muffin li ho preparati in occasione dell’anniversario dei miei genitori. Anche sta volta non ho seguito una ricetta in particolare, ma ho guardato un po’ quali ingredienti offrisse la dispensa. Ho cercato di renderla più light possibile, usando la farina integrale,  l’olio al posto del burro, lo yogurth per ridurre il numero di uova ed ecco cosa è venuto fuori…

Ingredienti per 24 muffin medio-piccoli:

– 400 gr farina integrale

–  40 gr di cacao amaro in polvere

– 1 bustina di lievito per dolci in polvere

–  150 gr di zucchero

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 3 uova

– 3 cucchiai di olio di semi

– 500 gr di yogurt bianco naturale 0,1% grassi

– 30 gr di zenzero fresco

– 50 gr di mandorle

– 100 gr di cioccolato fondente

– aroma all’arancio

– granella di mandorle per decorare

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mettere la farina integrale setacciata con il lievito. Aggiungere il cacao amaro e mescolare bene, finchè tutta la farina non sia diventata marrone. Aggiungere, poi, lo zucchero semolato e vanillinato, lo zenzero e le mandorle tritati grossolanamente con il mixer, e poi lo yogurth naturale, le uova una ad una e l’olio di semi. Mescolare e amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Versare l’impasto negli stampi per muffin.

DSC01295

Infornare a 180° con il forno in modalità ventilato per circa mezzoretta.

DSC01296

Una volta cotti, sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e aggiungervi alcune gocce di aroma all’arancia. Coprire ogni muffin con un cucchiano di cioccolato fuso e decorare con una manciata di granella di mandorle o con quello che più vi piace.

DSC01297

DSC01299

Ancora tiepidi sono buonissimi, ma si mantengono morbidi anche dopo 2 giorni.

Questa è la presentazione che ho fatto per i miei genitori:

DSC01301

 

0

CHEESECAKE DI FERRAGOSTO…AUGURI A TUTTI =)

Buon ferragosto a tutti!!! 🙂

Voglio condividere subito con voi la torta che ho preparato oggi per questo Ferragosto passato in famiglia in montagna. Ho fatto già molte altre volte delle cheesecake, ma devo dire che questa è stata probabilmente la migliore di sempre =) Perdonatemi se le dosi non sono così precise, sono andata molto ad occhio questa volta 😉

Ingredienti (per una torta di 26 cm di diametro):

– 200 gr di biscotti secchi

– 10 amaretti

– 3 cucchiai di zucchero di canna integrale

– 80 gr di burro

– 2 bustine di zucchero vanillinato

– 750 gr di ricotta

– 500 ml di yogurth bianco naturale

– 2 cucchiai di zucchero bianco

– 4 cucchiai di cocco a scaglie

– 2 cucchiai di semi di papavero

– un goccino di latte

– 500 gr di frutti di bosco (io ho usato mirtilli, ribes rosso, lamponi e more)

– 500 gr di marmellata di lamponi

– 7 fogli di colla di pesce

 

Preparazione:

Tirate fuori il burro dal frigo e intanto che si stempera, prenderne un piccolo pezzettino e ungere bene lo stampo della tortiera. Ritagliare poi la carta da forno creando la forma circolare della base della tortiera e i bordi e foderare così lo stampo.

Tritare grossolanamente con l’aiuto del mixer i biscotti secchi con gli amaretti e metterli in un’ampia ciotola insieme allo zucchero di canna e ad una bustina di zucchero vanillinato. Sciogliere, quindi, il burro e aggiungercelo. Mescolare bene il tutto e versare l’impasto così ottenuto alla base della tortiera, appiattirlo bene con una spatola e lasciarlo riposare in frigorifero almeno mezzoretta.

Nel frattempo, in una ciotola mescolare la ricotta con lo yogurth, lo zucchero semolato, l’altra bustina di zucchero vanillinato, il cocco a scaglie, il papavero e 3/4 circa dei frutti di bosco (calcolate che dovrete tenerne un po’ da parte per la decorazione) ben lavati e tagliati a pezzi. Mescolare bene il tutto. Lasciar sciogliere in acqua fredda 4 fogli di colla di pesce per almeno 5-10 minuti. Scaldare in un pentolino il latte e scioglierci, quindi, dentro i fogli di gelatina ben strizzati, che andranno subito versati nella ciotola insieme a tutti gli altri ingredienti. Versare il tutto così ottenuto nella tortiera, sopra ai biscotti, creando così il secondo strato della torta. Lasciar riposare in frigo almeno un’ora. Io l’ho tenuta più di 8 ore in frigo prima di fare lo strato finale.

DSC00310

DSC00312

Mettere in ammollo in acqua fredda gli altri 3 fogli di gelatina. Scaldare in un pentolino la marmellata di lamponi, così che diventi un po’ più fluida. Immergerci, quindi, la gelatina ben strizzata e mescolare bene fino a farla sciogliere del tutto e uniformemente. Versare la marmellata sciolta sopra gli altri due strati di torta. Sbattere un po’ la tortiera in modo che si distribuisca omogeneamente. Decorare la torta a piacere utilizzando i frutti di bosco rimasti. Io ho calcolato male gli spazi e quindi sono riuscita a scrivere solo “Buon Ferrago” haha =)

DSC00313

Lasciar riposare in frigo almeno un’altra oretta. Io ho avuto tutto il tempo per lasciarla riposare in frigo tutta la notte e il risultato è stato ottimo =)

DSC00314

20130815_135738

20130815_135729

20130815_141958

 

1

CHEESECAKE BICOLORE A PALLONE DA CALCIO

Ho voluto inaugurare alla grande lo stampo in silicone a forma di palla da calcio, creando per l’occasione una torta da mangiare assieme a vecchie compagne di squadra. Siccome nel fare la spesa mi sono incredibilmente dimenticata di comprare i biscotti secchi, ho dovuto improvvisare un po’ la base. Ecco il risultato.

Ingredienti per lo strato bianco:

-500 gr di ricotta

– 150 gr di yogurth bianco naturale

– 250 gr di philadelphia light

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 100 gr di zucchero di canna

– 4 fogli di colla di pesce

– 70 gr di nocciole

– 30 ml di latte

– codette di cioccolato per decorare

Ingredienti per lo strato marrone:

– 200 ml di panna liquida

– 100 gr di cioccolato fondente

– 100 gr di cioccolato al latte

– 3 fogli di colla di pesce

Ingredienti per la base:

– 300 gr di cioccolato fondente

 

Preparazione:

Per far sì che si vedesse perfettamente la forma del pallone, ho iniziato a fare la torta dallo strato superiore. Mettere in ammollo nell’acqua fredda i 4 fogli di gelatina. In una ciotola mescolare la ricotta, la philadelphia, lo yogurth, lo zucchero vanillinato e di canna e le nocciole tritate grossolanamente. In un pentolino scaldare 2 minuti il latte e poi scioglierci dentro la colla di pesce ben strizzata. Mescolare bene e aggiungere il latte al resto degli ingredienti, continuando ad amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Versare il tutto nello stampo e lasciar riposare in frigorifero almeno mezzoretta.

DSC09834

Nel frattempo, mettere in ammollo in acqua fredda la gelatina restante e preparare il secondo strato montando leggermente la panna. Fondere i due tipi di cioccolato e aggiungerci la colla di pesce ben strizzata. Aggiungere il tutto alla panna e mescolare bene. Mettere, quindi, il secondo strato sopra il precendente e lasciar rapprendere il tutto il frigo per un’altra mezzora almeno.

DSC09837

Infine, io siccome non avevo i biscotti secchi per fare la base, l’ho improvvisata sciogliendo 300 gr di cioccolato fondente e spargendolo sulla base del secondo strato.

DSC09838

Lasciar indurire una mezzoretta in frigo.DSC09839

 

Per ultima cosa, la decorazione: cospargere le codette di cioccolato su alcuni degli esagoni che si formano grazie allo stampo, così da creare un vero e proprio pallone da calcio 😉

DSC09840

DSC09842

DSC09844

2013-05-18 16.32.20

Una piccola variante che ho anche provato, è stata con l’aggiunta di 3-4 cucchiai di gocce di cioccolato fondente allo strato bianco e la decorazione fatta anzichè con le codette, con cioccolato fondente tritato nel mixer:

DSC09877

DSC09878

Con questa ricetta partecipo al contest:

dolci freschi