Crea sito

senza uova Archive

0

TORTA AL GRANO SARACENO SENZA GLUTINE E VEGAN

Questa ricetta è una rivisitazione di una delle mie torte preferite: la torta di grano saraceno. E’ una ricetta tipica qui dell’Alto Adige, ma è ricca di uova e di burro nella versione originale (qui potete trovare la ricetta), per questo ho deciso di alleggerirla ulteriormente. Il risultato è stato chiaramente una torta più bassa e compatta, ma davvero molto molto gustosa…non vedo l’ora di farla un’altra volta 😉

INGREDIENTI (per una teglia quadrata di 24cm di diametro):

-200 ml di panna vegetale da montare

-100 gr cioccolato fondente al 70%

-110 gr di noci

-100 gr di farina di grano saraceno

-una bustina di lievito per dolci

-una bustina di zucchero vanillinato

-50 gr zucchero di canna

-la scorza di un limone

-300 gr marmellata di lamponi

 

PREPARAZIONE:

In un’ampia ciotola mescolare bene la farina di grano saraceno, il lievito, le noci tritate grossolanamente, lo zucchero di canna e vanillinato, la scorza di limone grattuggiata al momento e, infine, il cioccolato fondente anch’esso tritato.

A parte montare la panna vegetale in modo fermo e aggiungervi poi tutti gli altri ingredienti mescolati precedentemente assieme. Continuare a mescolare dal basso verso l’alto in modo tale che la panna non smonti.

Preparare la teglia leggermente unta e poi infarinata e farci cadere dentro l’impasto così ottenuto.

User comments

Cuocere in forno con la modalità ventilato a 160° per almeno mezzoretta.

User comments

Una volta cotta, lasciarla raffreddare e spalmarci poi sopra la marmellata di lamponi.

User comments

Volendo potete servirla accompagnata da alcuni riccioli di panna vegan montata 😉

User comments

 

0

TORTA CON FRAGOLE E PANNA CON PAN DI SPAGNA LEGGERO SENZA UOVA

L’idea iniziale datami da una paziente era quella di fare la classica rolade panna e fragole che faceva una volta mia mamma, ma che io non ho mai provato a fare da sola. Quindi, tenendo conto della mia intolleranza alle uova e del fatto che a Pasqua si sarebbero mangiate un sacco di uova, ho cercato in vari siti alcune ricette di pan di spagna light (soprattutto questa ricetta). Così, mettendoci poi del mio, è venuta fuori questa ricetta senza burro, con poco zucchero, fecola di patate e farina di riso al posto di metà dose di farina tradizionale e senza uova, che ci in compagnia del mitico coro ci siamo sbaffati tutti assieme allegramente in casa del prete nelle cena post messa del sabato santo 😉

Ingredienti (per una torta rettangolare circa 38×32 cm)

– 220 gr farina 00

– 80 gr farina di riso

– 100 gr fecola di patate

– 24 gr lievito in polvere per dolci

– 230 gr zucchero semolato

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 150 ml olio di semi

– 375 ml di acqua tiepida

– buccia di un limone

– 300 gr di fragole fresche

– 500 ml di panna da montare

– una bustina di Pannafix della Cameo

– 250 gr di ricotta

– alcune foglie di menta per guarnire

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mettere l’acqua con l’olio di semi e lo zucchero semolato e vanillinato. Mescolare bene e aggiungervi un poco alla volta il mix di farina 00, lievito in polvere, fecola di patate e farina di riso, setacciati. Continuare a mescolare e aggiungervi la buccia di limone. Disporre la carta da forno su una teglia rettangolare (io ho voluto restringerla, così ho alzato leggermente i bordi della carta) e versarci sopra l’impasto.

DSC01262

Cuocere in forno “ventilato” per circa mezzoretta a 180°, o finchè non vedrete il pan di spagna imbiondire. State attenti però che non si bruci!!

DSC01264

Lasciar raffreddare il pan di spagna sulla grata, cospargendolo con un po’ di zucchero semolato. Tagliarlo in due metà uguali.

DSC01265

Nel frattempo montare la panna con l’aiuto di Pannafix (questa è una scelta personale, io mi ci trovo molto bene, ma voi potete anche non usarlo 😉 ) e lasciarla riposare in frigo. Lavare, pulire e tagliare le fragole a dadini, lasciandone qualcuna a parte per la decorazione.

Mettere circa 2/3 della panna montata in un’ampia ciotola con la ricotta e le fragole a dadini. Mescolare bene e procedere alla “costruzione” della torta, spalmando questa crema su metà pan di spagna rettangolare.

DSC01266

Coprirlo, quindi, con l’altra metà di pan di spagna.

DSC01268

Preparare lo strato superficiale, spalmando un leggero velo di panna montata (o anche un cucchiaio di ricotta) e procedere alla decorazione con la vostra fantasia utilizzando fragole, panna montata, foglie di menta e tutto quello che vi salta in mente 😉 In occasione della cena, la mia decorazione era rivolta al mitico coro 😉

DSC01270

DSC01272

Lasciatela riposare in frigo o al fresco, fino al momento di consumarla 😉

 

3

TORTA DI SAN VALENTINO AL GRANO SARACENO, CAROTE E CIOCCOLATO SENZA GLUTINE E SENZA UOVA

Ecco a voi l’ennesimo esperimento di dolci glutenfree…questa volta una torta…a forma di cuore perchè le dosi non erano sufficienti per uno stampo classico da 26 cm e perchè si sta avvicinando la festa degli innamorati…

Ingredienti:

– 200 gr Farina di grano saraceno

– 50 gr Farina di riso

– 200 gr cioccolato fondente

– 50 gr mandorle

– 50 gr noci

– 50 gr zenzero

– 50 gr cacao amaro

– 50 gr zucchero di canna integrale

– 1 bustina Zucchero vanillinato

– 3 Carote medie

– 1 bustina di lievito

– 1 cucchiaio di olio di semi di girasole

– 2 cucchiai di latte parzialmente scremato

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mescolare le due farine, con il lievito settacciato, lo zucchero di canna e vanigliato, il cacao amaro. Mescolare bene e aggiungervi poi le mandorle, le noci e lo zenzero tritati grossolanamente nel mixer, il cioccolato fondente tritato anch’esso con il mixer (o in alternativa, potete anche usare le gocce di cioccolato). Mescolare bene con un cucchiaio.

DSC01044

Lavare bene le carote, pulirle dalle impurità e gratuggiarle sopra gli altri ingredienti o passarle un attimo nel mixer. Continuare ad amalgamare bene gli ingredienti, aggiungendo infine l’olio e il latte.

DSC01046

Imburrare lo stampo della torta e infarinarlo leggermente. Versarci dentro il composto. Livellarlo bene sbattendo più volte lo stampo sul ripiano.

DSC01047

Infornare a  in modalità ventilato e cuocere per almeno 35-40  minuti a 180°.

DSC01048

Estrarre la torta dallo stampo e cospargerla con lo zucchero a velo. Mangiarla subito ancora tiepida, magari per la cena con il/la vostro/a “Valentino/a” o conservarla tranquillamente anche per 3-4 giorni per un’ottima colazione e iniziare la giornata coccolandovi 😉

DSC01051