Crea sito

rosmarino Archive

0

CHIPS LIGHT DI PATATE AL FORNO

Visto il tempo autunnale che c’è stato a Ferragosto, la consueta grigliata è stata spostata a sabato. Giorno in cui, quanto meno, il sole è splenduto, ma non è riuscito a scaldare molto l’aria. Per consolarci, quindi, ci siamo dati al cibo. Per l’occasione, oltre alla grigliata mista di carne e alle melanzane grigliate, ho preparato queste fantastiche chips di patate. La ricetta è molto veloce e semplice da realizzare. Il risultato è ottimo e, inoltre, la ricetta è sicuramente meno calorica e più salutare delle tradizionali patatine fritte vendute in sacchetto al supermercato.

INGREDIENTI (per 2 persone):

– 3 patate medio-grosse

– sale

– timo

– rosmarino fresco o secco

– olio extra vergine d’oliva

 

PREPARAZIONE:

Sbucciare le patate e lasciarle in ammollo nell’acqua fredda una mezzoretta.

Con l’aiuto di una mandolina o di una grattugia che affetta, affettare le patate in tante fettine tonde sottilissime (circa 2 mm di spessore).

DSC01754

Disporle sulle teglie da forno, cercando di distanziarle tra loro.

DSC01756

Cospargerle con un filo di olio, un pizzico di sale, con del timo e del rosmarino.

DSC01758

Cuocerle nel forno con modalità “statico” a 200° per circa mezzoretta. A metà cottura dovrete avere la pazienza di girarle una per una con la forchetta. Estrarle dal forno quando noterete che iniziano ad imbrunirsi leggermente.

Servirle ancora tiepide per accompagnare un aperitivo oppure come contorno. Si sposano bene con la carne e con il pesce. Potete anche provare a cuocerle direttamente in forno assieme al pesce.

DSC01760

0

FARINATA DI CECI

Da quando ho fatto le analisi per le intolleranze e visto il risultato, ho iniziato a cercare e a pensare a tutte le ricette che posso fare con i pochi alimenti che posso mangiare in modo spensierato…siccome i legumi sono l’unica categoria in cui non ho nenache un minimo di intolleranza, allora mi sto buttando su essi…così piano piano ho scoperto la farina di ceci, da usare anche al posto del pan grattato dopo averla fatta scottare leggermente in una padella antiaderente o per impanare la carne e chi più ne ha ne metta…il bello di questa farina è che è del tutto priva di glutine e quindi può essere mangiata anche dai celiachi…Così dopo tanto che volevo provarla, finalmente mi sono decisa a fare la famosa farinata di ceci, ricetta di orgine ligure…ecco a voi la ricetta che ho seguito…

Ingredienti (per una teglia di circa 33 cm di diametro):

– 250 gr di farina di ceci

– 750 ml di acqua tiepida

– 10 cucchiai di olio extravergine di oliva (io ho usato olio Dante)

– sale abbondante

– pepe nero macinato

– alcuni aghetti di rosmarino freschi

– un po’ di timo (facoltativo)

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mettere tutta la farina e piano piano aggiungere tutta l’acqua a poco a poco. Mescolare continuamente con l’aiuto di una frusta, in modo tale da non lasciare grumi di farina. Aggiungere poi l’olio (io olio Dante) e mentre si continua a mescolare, aggiungere una manciata abbondante di sale e di pepe nero macinato al momento. Io vi consiglio anche già di mettere gli aghetti di rosmarino spezzettati a mano e se volete una manciata di timo, così che si insaporisca bene il tutto (Nelle foto invece vedete che li ho aggiunti prima di cuocerli, ma secondo me messi prima, dannò più sapore ;))

DSC00297

Lasciare riposare il tutto, coperto con un piatto, per almeno un’oretta. Di tanto in tanto dategli un’altra girata con la frusta. Il composto risulterà essere comunque sempre liquido, tipo una pastella.

Riscaldare il forno a 180° in modalità ventilato. Preparare la teglia spargendo sul fondo di essa un’abbondante giro di olio.

DSC00295

Aggiungetevi, quindi, l’impasto e non preoccupatevi se vi sembrerà troppo liquido: servirà per lasciare l’impasto morbido morbido una volta cotto. Infornate per circa 40-45 minuti.

DSC00298

DSC00300

La farinata risulterà essere un po’ imbrunita in superficie, ma la consistenza sarà morbida. Vi consiglio di gustarla già appena sfornata, ma è molto buona anche da fredda e il giorno dopo 😉

DSC00301

DSC00304

 

ecco quello che ne è rimasta dopo pochi minuti dalla cottura…. 🙂

DSC00305

 

1

SCHIACCIATINE AL ROSMARINO VELOCI VELOCI

Queste schiacciatine sono di veloccissa e gustosissima realizzazione. Io le ho preparate per la prima volta una settimana fa per la mia festa di laurea con grande successo 🙂 Sono ottime sia come aperitivo, che per un buffet.

Ingredienti per circa 20 schiacciatine:

-un rotolo di pasta per pizza già pronto

-olio d’oliva

-rosmarino fresco o secco a pezzettini

 

Preparazione:

Stendere la pasta per pizza sul piano da lavoro e stenderla leggermente con il mattarello e un po’ di farina. Tagliare quindi la pasta con un rullo per ravioli ottenendo dei quadrati di circa 4×4 cm. Con un pennellino cospargere le superfici con un po’ di olio d’oliva e poi adagiare su ciscuna schiacciatina un po’ di rosmarino spezzettato a mano. Infornare per massimo 10 minuti a circa 200°.

con questa ricetta partecipo al contest: