Crea sito

pistacchi Archive

0

BISCOTTI AI PISTACCHI CON CREMA AI PISTACCHI

variazione sul tema pistacchi 🙂 questi frollini sono semplicissimi da fare e gustosissimi e il pistacchio gli dà proprio quel tocco in più rispetto ai frollini tradizionali 😉

Ingredienti:

– 250 gr di farina 00

-50 gr di pistacchi sgusciati

-180 gr burro allo yogurth

-75 gr di zucchero a velo

-2 tuorli

-alcune gocce di aroma alla mandorla per dolci

-crema di pistacchi (io l’ho comprata a Eataly a Roma ;))

 

Preparazione:

In una ciotola mescolare la farina 00, con i pistacchi tritati grossolanamente nel mixer. Aggiungere, quindi, il burro tagliato a pezzettini e impastare fino a che l’impasto inizia a sbriciolarsi. Aggiungere poi lo zucchero, i tuorli e l’aroma alla mandorla. Impastare ancora per bene fino ad ottenere una bella palla omogenea. Rivestirla con la pellicola e lasciarla riposare in frigo almeno mezz’ora.

Trascorso il tempo, stenderla con il mattarello e con la formina ricavare tanti biscotti. Cuocerli, quindi, a 180° nel forno ventilato per circa 10 minuti.

Una volta raffreddati, spennellare su metà di essi la crema di pistacchi e metterci sopra la metà rimanente di biscotti.

DSC09008

Spennellarli, dunque, con dell’albume e decorarli con la granella di pistacchi o con un pistacchio tagliato a metà per il lungo.

DSC09011

 

0

COSTOLETTE DI AGNELLO IN CROSTA DI PISTACCHI E PANGRATTATO AL MAIS

Ecco a voi un’idea per un piatto molto primaverile, ideale per il pranzo di pasqua, ma non solo. Anche questa ricetta l’ho resa gluten free utilizzando il pan grattato al mais senza glutine, ma voi potete usare anche quello classico. La ricetta è abbastanza facile, ma serve un pochino di tempo perchè le costolette vanno prima lasciate marinare, poi scottatte in padella e infine cotte al forno.

Ingredienti:

– 3-4 costolette di agnello a persona

– senape (io ne ho usata una particolare alla mela)

– 1 cucchiaino colmo di pistacchi tritati per ogni costoletta

– 1 cucchiaino colmo di pangrattato al mais per ogni costoletta

– rosmarino fresco

– olio, pepe nero e succo di limone per la marinatura

 

Preparazione:

Per prima cosa bisogna lasciar marinare le costine per circa un paio di ore con olio, pepe nero e il succo di circa un limone per 8-10 costine. Girarle ogni mezzora circa.

Dopo la marinatura, sgocciolare bene ogni costoletta e spennellarle con la senape da entrambi i lati. In una ciotola mescolare il pangrattato e i pistacchi tritati e disporli su un piatto piano. Passare ciascuna costoletta da tutte e due le parti nella panure.

DSC01284

Scottare le costolette in un’ampia padella a fuoco alto, per creare una bella crosticina per 2-3 minuti per lato.

DSC01285

Disporre poi le costolette sulla teglia da forno con un filo d’olio e una manciata di rosmarino. Infornare a 200° in modalità ventilato per circa 10-15 minuti per lato.DSC01288

Servire accompagnato con delle patate al forno o saltate oppure con una fresca insalata.

DSC01293

0

CIOCCOLATINI FONDENTI GODURIOSI CON RIPIENO DI CIOCCOLATO BIANCO E PISTACCHI

L’idea iniziale era leggermente diversa ed è stata presa dal libro “Dolci Dolomiti”, poi modificandola è venuta fuori così e devo dire che questi cioccolatini sono una vera e propria bomba…di vita 🙂 Se ne mangerebbero uno dietro l’altro all’infinito. Erano talmente buoni, che li ho fatti due volte in due settimane. Alcuni li ho messi nelle confezioni dei biscotti di Natale e altri li ho preparati da sgranocchiare durante la tombolata 🙂

Ingredienti (per circa 15 cioccolatini medio-grandi o 20-24 medi):

– 400 gr di cioccolato fondente

– 200 gr di cioccolato bianco

– 200 ml di panna liquida

–  50 gr di pistacchi

– mezza fialetta di aroma per dolci all’arancia

 

Preparazione:

Per prima cosa sciogliere a bagnomaria circa 250 gr di cioccolato fondente e poi con questo spennellare gli stampini per cioccolatini. Far rapprendere in frigo.

Nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco con la panna. Quando sarà fuso, aggiungervi i pistacchi tritati grossolanamente e la mezza fialetta di aroma all’arancia. Tirare fuori dal frigo gli stampini e riempirli della cremina così ottenuta. Lasciar raffreddare in frigo per almeno un paio di orette.

DSC00944

Infine, tirare fuori i cioccolatini e terminarli mettendo a fondere la restante cioccolata fondente e creando così la base dei cioccolatini. Lasciar rapprendere tutto in frigo per una mezzoretta.

Estrarre i cioccolatini dagli stampini e servirli…se non li avrete già divorati tutti 🙂

DSC00948

DSC00946

 

 

0

TROTA SALMONATA IN CROSTA DI PESTO E DI PISTACCHI

Ecco uno degli ultimi esperimenti fatti con il pesce. Siccome da tempo avevo avanzato dei pistacchi, che avevo tritato per evitare che venissero “sgranocchiati”, ho pensato che si sarebbero sposati bene con del pesto, e così è stato 😉 La ricetta è molto semplice e rapida da fare e ve la consiglio proprio se avete ospiti a casa 😉

Ingredienti:

– 2 filetti di trota salmonata

– 2 cucchiai di pesto

– 2 cucchiai di pistacchi tritati

– sale

– un filo d’olio

 

Preparazione:

Ungere una teglia da forno con un filo d’olio e disporci sopra i filetti di trota. Spolverarli con un pizzico di sale, spalmarci sopra il pesto e finire creando la crosta di pistacchi.

Infornare a 180° per 20 minuti, avendo cura di smuovere i filetti dalla teglia.

Impiattare e gustare, magari accompagnati da un buon vino bianco 😉

20131001_215405

 

1

FILETTO DI SALMONE IN CROSTA DI PISTACCHI, OLIVE ED ERBETTE

Premetto che ahimè è giunto il periodo della dieta detossinante e quindi, poichè posso mangiare solo carni bianche e pesce, ma non crostacei e molluschi, prossimamente vi proporrò i miei primi esperimenti con il pesce. Da questo primo tentativo, ne è risultato un piatto fresco, rapido e molto croccante, sicuramente da riprovare 😉

Ingredienti:

– un filetto di salmone da circa 200 gr

– 20 pistacchi

– 10 olive verdi e nere miste (io le ho scelte pure piccanti)

– pepe rosa in grani

– pepe nero macinato

– sale

– rosmarino

– timo

 

Preparazione:

Tritare grossolanamente i pistacchi nel mixer e metterli da parte. Tritare sempre con il mixer le olive, dopo averle snocciolate, e mescolarle bene poi con i pistacchi (se tritassimo tutto assieme i pistacchi si inumidirebbero e perderebbero croccantezza). Spalmare il composto direttamente sul filetto già adagiato in due pezzi su una pirofila bagnata leggermente con un filo d’olio. Spolverare il tutto con una pioggia di timo, aghetti di rosamrino fresco, pepe rosa in grani, pepe nero macinato e un pizzico di sale.

Cuocere in forno con modalità ventilato a circa 200° per almeno 15 minuti.

DSC09777

DSC09779

DSC09781

Con questa ricetta partecipo al contest:banner RUBRICA CONTESTsettembre

 

0

OVETTI AL CIOCCOLATO AL LATTE RIPIENI

Ingredienti (per circa 21 ovetti):

– 300 gr di cioccolato al latte per i gusci

– 150 gr di cioccolato fondente per il ripieno

– 3-4 amaretti

– 10-15 mandorle

– alcune gocce di aroma per dolci al rum

– 100 gr di crema al pistacchio

– 150 gr di cioccolato bianco per il ripieno

– 20 gr di pistacchi

 

Preparazione:

Sciogliere i 300 gr di cioccolato al latte a bagnomaria o a fuoco basso, finchè la temperatura non sia compresa tra i 45 e i 50° e il cioccolato si sia sciolto per bene, senza grumi. Se non avete un termometro per cibi, potete anche fare ad occhio. Ora inizia la parte più difficile, o meglio, la parte che per me era sconosciuta: il temperamento. Siccome non dispongo di un ripiano in marmo, ho utilizzato un semplice piatto piano.Versare sul piatto o sul ripiano in marmo circa 2/3 del cioccolato sciolto e poi con l’aiuto di una spatola  spalmarlo omogeneamente su di esso più e più volte. Con l’aiuto del termometrocontrollare che la temperatura del cioccolato scenda fino ad essere compresa tra i 28 e i 31°. A questo punto unire il cioccolato temperato al restante cioccolato sciolto lasciato nel pentolino e mescolare bene. Lasciar colare omogeneamente il cioccolato in ogni stampino di ovetti. Per distribuirlo poi omogeneamente vi consiglio di usare una spatola e di muovere energicamente gli stampi in tutte le direzioni. Si dovrà lasciare solo un sottile strato di cioccolato. Mettere gli stampi in frigo a riposare.

DSC09581

Nel frattempo, tritare nel mixer lemandorle grossolanamente e unirle poi agli amaretti sbriciolati a mano. Sciogliere gli altri 150 gr di cioccolatoal latte sempre a fuoco basso o a bagnomaria. Aggiungervi, quindi, le mandorle e gli amaretti e mescolare bene bene. Lasciar intiepidire.

In un altro pentolino, sciogliere invece il cioccolato bianco. Lasciar raffreddare e unirvi la crema di pistacchi e i pistacchi macinati grossolani nel mixer e mescolare bene. Lasciar intiepidire.

DSC09583

Tirare fuori dal frigo gli stampini con i gusci degli ovetti solo quando si saranno sufficientemente induriti. Versare in circa metà degli stampini il cioccolato bianco unito alla crema di pistacchi e nell’altra metà il cioccolato al latte con le mandorle, gli amaretti e alcune gocce di rum per dolci. Potete fare metà cioccolatini di un gusto e metà dell’altro, oppure potete fare metà cioccolatino di un gusto e metà di un altro. A voi la scelta 😉

DSC09624

DSC09586

Chiudere con decisione gli stampini, facendo attenzione che coli fuori meno cioccolata possibile. Lasciar indurire il tutto in frigorifero.

Dopo almeno 5-6 ore controllare gli stampi. Si dovrebbe vedere che alcuni ovetti inziamo già spontaneamente a staccarsi dagli stampini. A questo punto si possono togliere dal frigo. Con l’aiuto di un mestolo di legno, picchiare il retro degli stampini per far sì che gli ovetti si stacchino meglio. Separe i due stampi con grande attenzione. Se gli ovetti si sono staccati bene, ora avrete già i vostri ovetti belli pronti, altrimenti dovrete sbattere ancora un po’ con il mestolo sul retro degli stampi.    DSC09598

DSC09612

DSC09615

 

2

BISCOTTI NATURALI FARRO, COCCO, MANDORLE E PISTACCHI

Ecco a voi l’ennesimo esperimento tratto dal libro “Biscotti al naturale”. Come sempre tendo un po’ ad apportare qualche modifica alle ricette originali 😉

Ingredienti (per circa 60 biscotti):

– 500 gr di farina di farro

– 170 gr di malto di mais

– 70 gr di pistacchi

– 70 gr di mandorle

– 100 ml di olio di mais

– 200 ml di acqua tiepida

– 50 gr di cocco gratuggiato

– una bustina di lievito per dolci

– 1 cucchiaino di cannella

– 1 pizzico di sale

 

Preparazione:

In una ciotola capiente mescolare la farina, i pistacchi e le mandorle tritati grossolanamente nel mixer, il cocco, il lievito, il sale e la cannella. Mescolare per bene, facendoli ben mischaire.

In un boccale unire all’acqua tiepida il malto e l’olio e mescolare bene. Unire, quindi, il tutto al composto di farina e frutta secca mescolando bene per far amalgamare tutto. Continuare a lavorare l’impasto finchè non diventa una bella palla liscia e omogenea.

Ricavare dall’impasto tante palline e disponetele su una teglia coperta da carta da forno, ben distanziandoli perchè cresceranno parecchio (a differenza di quello che ho fatto io :/).

DSC09506

Cuocere a 195° per circa 15 minuti, lasciar raffreddare e gustateli 😉

DSC09509

Con questa ricetta partecipo al contest:

dolci con farine speciali

8

CHICCHI DI UVA BIANCA IN CROSTA DI FORMAGGIO E PISTACCHI

Per fare questa ricetta ho preso spunto dal sito di Giallo Zafferano e ho creato questi stuzzichini, ottimi per accompagnare l’aperitivo e come antipasto. Io ho diminuito parecchio le dosi di gorgonzola, perchè secondo me si sentiva troppo e non a tutti piace 😉

Ingredienti:

– 30 chicchi di uva bianca belli grossi

– 50 gr gorgonzola dolce

– 170 gr philadelphia light

– 120 gr pistacchi sgusciati

 

Preparazione:

Lavare molto bene l’uva e asciugarli bene bene con uno strofinaccio. Mescolare, dunque, in una ciotola il gorgonzola a pezzi e il Philadelphia, finchè non si ottiene una crema omogenea e priva di grumi. Tritare i pistacchi nel mixer e metterli in una seconda ciotolina. Prendere, quindi, ogni acino e immergetelo nella crema di formaggi e poi nei pistacchi tritati. Inserire gli acini in comodi pirottini da pasticcini o conficcarli con stuzzicadenti. Lasciarli riposare almeno 2 ore in frigo prima di servirli.

 

con questa ricetta partecipo ai contest:

2

DISCHETTI DI CIOCCOLATO BIANCO E PISTACCHI

Questa ricetta l’ho vista fare alla “Prova del cuoco”, durante la sfida tra le due squadre. Mi è piaciuta molto e ho provato a farla, così da aggiungere questi dischetti nelle confezioni di biscotti che ho regalato per Natale 🙂

 

Ingredienti (per 12-15 dischetti):

– 400 gr di cioccolato bianco

– 100 gr di pistacchi già sbucciati (con la buccia pesano intorno ai 350 gr circa)

 

Preparazione:

Lasciare in ammollo i pistacchi per circa 5 minuti, poi scolarli con uno scolapasta e rimetterli di nuovo per 5 minuti nell’acqua calda. Ripetere l’operazione in tutto 3 volte. Servirà a togliere il sale dai pistacchi. Stendere quindi i pistacchi su un canovaccio e sfregarli bene con esso, in modo tale da sbucciarli per bene. Lasciarli asciugare per bene (anche sopra il termosifone va bene) e tagliarli a lamelle sottilissime per tutta la loro lunghezza con l’aiuto del mixer.

Dopo di che, tagliare la cioccolata a cubetti piccoli e scioglierla pian piano in un pentolino, a bagnomaria o a fuoco bassissimo. Mescolare costantemente con un cucchiaio, affinchè non si formino dei grumi. Quando sarà ben sciolta, aggiungere le lamelle di pistacchi e continuare a mescolar per un minutino, in modo tale che esse si cospargino per bene nella cioccolata. Eventualmente aggiungere qualche goccia di aroma per dolci alla mandorla o al rum. Togliere la pentola dal fornello e lasciare rapprendere un po’ la cioccolata, all’aria o in frigo, se si ha fretta. Quando si sarà leggermente rappresa, versarla su un foglio di carta da forno e stenderla fino ad uno spessore di circa mezzo centimetro. Con l’aiuto di un altro pezzo di carta da forno la si può stendere più facilmente. Aspettare che si rapprenda un altro po’, eventualmente lasciandola un po’ in frigo, e ricavare poi, con l’aiuto di uno stampino, dei dischetti.

Lasciare riposare in frigo fino a quando non verranno mangiati. Se si vogliono conservare più a lungo, metterli in un contenitore con dentro una fettina di mela e lasciarlo in frigorifero.

 

con questa ricetta partecipo al contest:

3

BISCOTTI AL PARMIGIANO E PECORINO

Ecco un’idea carina sia da usare come antipasto, che come un semplice regalo per amici e parenti. La ricetta l’ho presa dal sito Giallo Zafferano e ho modificato alcune cose.

Ingredienti:

– 130 gr farina

– 150 gr burro

– 130 gr parmigiano

–  70 gr pecorino

– pepe nero macinato

 

Decorazione:

– pistacchi tritati

– noci intere o tritate

– semi di zucca

– granella di mandorle

-…

 

Preparazione:

In una ciotola unire il burro a tocchetti con la farina setacciata, il parmigiano e il pecorino gratuggiati ed un pizzico di pepe. Impastare tutto a mano finchè non si ottiene un impasto ben compatto. Avvolgere il composto con la pellicola e lasciare riposare in frigo circa un’ora. Dopo di chè, lasciare temperare il panetto a temperatura ambiente e poi stenderlo con il mattarello. Ricavare, quindi, con uno stampino per biscotti delle formine, che andranno disposte sulla carta da forno posta su una teglia. Spalmare la superficie superiore con dell’albume e decorare, dunque, i biscotti a piacere e infornarli per circa 10 minuti a 180°.

 

con questa ricetta partecipo ai contest: