Crea sito

panna Archive

0

FANTASIA DI OVETTI RIPIENI

Ecco un’idea semplice e carina per il pranzo o la merenda dei giorni pasquali, ma perchè no, anche per una semplice merenda dei bambini. Per realizzarla ho cercato come una disperata ovetti medi al cioccolato fondente, ma non avendone trovati, ho agito alternativamente 😉

Ingredienti (per circa 24 uova):

– 250 ml di panna da montare

– 250 gr di ricotta

– 12 ovetti medi (bè io ho usato i famosissimi K…r, se voi ne trovate anche di fondenti, ben venga)

– 6 amaretti

– 50 gr di mandorle

– 7-8 fragole

– 20 gr di gocce di cioccolato fondente

– 40 gr di farina di cocco

– due cucchiai di sciroppo alla menta

– 20-30 foglie di menta fresca

– 80 gr di zucchero

– 50 gr di cioccolato fondente (se non trovate uova già di per se fondenti ;))

 

Preparazione:

Per prima cosa montate la panna a neve con l’aiuto anche di Pannafix se lo avete e lasciate riposare in frigo. Nel frattempo, sciogliete i 50 gr di cioccolato fondente a bagnomaria o a fuoco lento e poi spennellatelo sulla superficie interna di metà ovetti (questo chiaramente se non avete trovato ovetti fondenti). Lasciateli, quindi, riposare in frigo. Proseguite poi con la preparazione delle 4 farciture.

Ovetti alla menta:

Tritare alcune foglie di menta fresca con un cucchiaio di zucchero. A parte mescolare 2 cucchiai di panna montata con due cucchiai di ricotta, aggiungete lo sciroppo di menta, la menta tritata con lo zucchero, un cucchiaio di zucchero, alcune gocce di cioccolato fondente. Mescolare il tutto per bene e farcire gli ovetti con un cucchiaio o con la sac a poche. Decorare con fogliette di menta fresca e lasciar riposare in frigo.DSC09630

Ovetti agli amaretti:

Unire due cucchiai di ricotta con due di panna montata. Sbriciolarvici dentro gli amaretti e metà delle mandorle tritate grossolanamentecon il mixer con due cucchiai di zucchero. Mescolare il tutto e farcire gli ovetti. Decorare con degli amaretti sbriciolati. Lasciar riposare in frigo.

DSC09641

Ovetti alle fragole:

Tagliare a dadini le fragole ben lavate e unirle a due cucchiai di panna montata e due di ricotta. Aggiungere, quindi, due cucchiai di zucchero e una manciata di gocce di cioccolato fondente. Farcire gli ovetti, decorarli con fogliette di menta fresca e metterli in frigo.

DSC09632

Ovetti al cocco e mandorle:

Mescolare assieme due cucchiai di ricotta, due di panna montata e due di zucchero, le altre mandorle tritate rimaste e la farina di cocco. Farcire gli ovetti e decorarli con una mandorla intera o anche con scagliette di cocco secco. Lasciar raffreddare in frigo.

 DSC09635

DSC09645

1

MUFFIN MIMOSA SENZA GLUTINE

Per la serata della festa delle donne non poteva mancare un altro esperimento culinario e per di più gluten free. Non contenta di sperimentarli per la prima volta, ho trovato un preparato polveroso che con l’aggiunta di acqua va a sostituire le uova, siccome non posso mangiare gli albumi perchè sono loro intollerante. Sulla confezione c’è scritto proprio “Eier-ersatz”, che significa proprio sostituto delle uova. La consistenza che lascia al dolce però è abbastanza gommosa. Vediamo nelle prossime ricette che effeto farà 😉 Intanto vi lascio la ricetta dei muffin mimosici, che è nata prendendo spunto da quella presente su giallo zafferano fatta con farina di frumento 😉

Ingredienti (per 10 muffin):

– 50 gr di farina di riso

– 50 gr di amido di mais

– 50 gr di fecola di patate

– 120 gr di zucchero

– una bustina di zucchero vanillinato

– 5 uova (io ho usato 50 gr di sostituto per uova unito a 200 ml di acqua)

– aroma alla vaniglia

Per la crema diplomatica:

– 250 ml di latte

– 25 gr di farina di riso

– 3 tuorli

– 80 gr di zucchero

– aroma al limone

– 250 ml di panna liquida da montare

– una bustina di Pannafix della Cammeo

 

Preparazione:

Per prima cosa bisogna preprare l’impasto dei muffin,  sbattendo in un’ampia ciotola i tuorli con metà dello zucchero semolato unito a quello vanillinato (io ho sbattutto il sostituto dell’uovo con l’acqua e poi ho aggiunto tutto lo zucchero), finchè non si ottiene un composto spumoso. A parte montare gli albumi a neve aggiungendovi il restante zucchero. Unire, quindi, gli albumi ai tuorli e mescoalre sempre dall’alto verso il basso. Aggiungervi poi la farina di riso, l’amido di mais e la fecola di patate setacciate assieme. Mescolare bene facendo attenzione che non si smonti il tutto. Aggiungervi qualche goccia di aroma alla vaniglia.Versare il composto in 12 stampini per muffin e cuocere in forno in modalità ventilato a 180° per circa 20-25 minuti.

DSC01216

DSC01221

Una volta cotti, lasciarli raffreddare sulla spianatoia. Dopo di che, privare della mollica l’interno di 10 muffin e tagliarla in tanti dadini di circa 1 cm di lato. La stessa cosa va fatta con due muffin interi, che verranno così “sacrificati” per la guarnizione.

DSC01222

DSC01223

Durante la cottura si può invece preparare la crema diplomatica, che altro non è che la crema pasticcera unita alla panna montata, insomma, un vero toccasana. Per prima cosa, in un’ampia ciotola montare i tuorli con lo zucchero con l’aiuto delle fruste e aggiungervi un po alla volta tutto il latte. Continuare a sbattere con le fruste, finchè la crema non inizierà ad amalgamarsi sempre di più, anche con l’aggiunta della farina di riso. Aromatizzare se volete con alcune gocce di aroma al limone. Io non ho utilizzato i classici passaggi per fare la crema pasticcera, ma ho visto che il risultato non è stato poi così male 😉 Lasciar riposare la crema in frigo.

Nel frattempo montare la panna con l’aiuto di una bustina di Pannafix e unirla piano piano alla crema pasticcera, mescolando sempre dal basso verso l’alto, ottenendo così la crema diplomatica.

DSC01224

Con l’aiuto di una sac au poche o di un cucchiaino farcire con la crema l’interno e la superficie superiore dei 10 muffin scavati e poi decorarli con i cubetti di impasto ricavati in precedenza, creando così l’effetto mimosa. Lasciar rapprendere il tutto in frigo fino al momento di servire 😉

DSC01225

DSC01227

DSC01229

 

0

FIORENTINI QUADRATI SENZA GLUTINE

Mentre tutti sono indaffarati a produrre e pubblicare ricette carnevalesche, io propongo questi dolcetti alle mandorle e cioccolato, che ho trovato su una rivista di biscotti di Natale^^ La ricetta orginale sarebbero i fiorentini classici rotondi. Ma oggi ve li propongo quadrati e senza glutine, una vera goduria 🙂

Ingredienti (per circa 35 quadretti):

-180 gr farina mix per dolci senza glutine

-60 gr zucchero a velo

-100 gr burro

-20 gr mandorle macinate

-un pizzico di sale

-1 tuorlo

-200 ml panna

-200 gr zucchero

-75 ml miele di acacia

-150 gr scaglie di mandorle

-75 gr scorza di arancia candita

-200 gr cioccolato fondente

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola lavorare il burro con le fruste, finchè non è bello ammorbidito. Aggiungervi un po’ alla volta la farina setacciata con lo zucchero a velo, le mandorle macinate, un pizzico di sale e il tuorlo. Lavorare bene il tutto, finchp non si crea una palla ben omogenea. Lasciar riposare in frigo per un’oretta.

Stendere l’impasto tra due fogli di carta da forno con un mattarello. Bucherellare l’impasto e infornare a 160° con forno ventilato per circa 15 minuti.

20141209_225123

 

 

Nel frattempo, far bollire la panna con la scorza di arancia tritata finemente.

20141209_232038

In un altro pentolino far bollire i 200 gr di zucchero con il miele e 60 ml di acqua, fino ad ottenere un composto denso. Continuare la cottura finchè non diventa dorato.

20141209_232206

Aggiungervi poi la panna unita alla scorza e distribuire il tutto sullo strato di biscotto cotto in forno.

20141209_232230

20141209_233329

Reinfornare il tutto a circa 200° sempre in modalità ventilato, per una decina di minuti.

20141209_235251

Lascir raffreddare il tutto e tagliarlo, quindi, in tanti quadrotti.

20141210_183058

 

Potete poi intingere metà fiorentini nel cioccolato fondente fuso. Una volta seccato, saranno pronti per essere gustati tutti 🙂

20141219_232452

 

0

TORTA CON FRAGOLE E PANNA CON PAN DI SPAGNA LEGGERO SENZA UOVA

L’idea iniziale datami da una paziente era quella di fare la classica rolade panna e fragole che faceva una volta mia mamma, ma che io non ho mai provato a fare da sola. Quindi, tenendo conto della mia intolleranza alle uova e del fatto che a Pasqua si sarebbero mangiate un sacco di uova, ho cercato in vari siti alcune ricette di pan di spagna light (soprattutto questa ricetta). Così, mettendoci poi del mio, è venuta fuori questa ricetta senza burro, con poco zucchero, fecola di patate e farina di riso al posto di metà dose di farina tradizionale e senza uova, che ci in compagnia del mitico coro ci siamo sbaffati tutti assieme allegramente in casa del prete nelle cena post messa del sabato santo 😉

Ingredienti (per una torta rettangolare circa 38×32 cm)

– 220 gr farina 00

– 80 gr farina di riso

– 100 gr fecola di patate

– 24 gr lievito in polvere per dolci

– 230 gr zucchero semolato

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 150 ml olio di semi

– 375 ml di acqua tiepida

– buccia di un limone

– 300 gr di fragole fresche

– 500 ml di panna da montare

– una bustina di Pannafix della Cameo

– 250 gr di ricotta

– alcune foglie di menta per guarnire

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mettere l’acqua con l’olio di semi e lo zucchero semolato e vanillinato. Mescolare bene e aggiungervi un poco alla volta il mix di farina 00, lievito in polvere, fecola di patate e farina di riso, setacciati. Continuare a mescolare e aggiungervi la buccia di limone. Disporre la carta da forno su una teglia rettangolare (io ho voluto restringerla, così ho alzato leggermente i bordi della carta) e versarci sopra l’impasto.

DSC01262

Cuocere in forno “ventilato” per circa mezzoretta a 180°, o finchè non vedrete il pan di spagna imbiondire. State attenti però che non si bruci!!

DSC01264

Lasciar raffreddare il pan di spagna sulla grata, cospargendolo con un po’ di zucchero semolato. Tagliarlo in due metà uguali.

DSC01265

Nel frattempo montare la panna con l’aiuto di Pannafix (questa è una scelta personale, io mi ci trovo molto bene, ma voi potete anche non usarlo 😉 ) e lasciarla riposare in frigo. Lavare, pulire e tagliare le fragole a dadini, lasciandone qualcuna a parte per la decorazione.

Mettere circa 2/3 della panna montata in un’ampia ciotola con la ricotta e le fragole a dadini. Mescolare bene e procedere alla “costruzione” della torta, spalmando questa crema su metà pan di spagna rettangolare.

DSC01266

Coprirlo, quindi, con l’altra metà di pan di spagna.

DSC01268

Preparare lo strato superficiale, spalmando un leggero velo di panna montata (o anche un cucchiaio di ricotta) e procedere alla decorazione con la vostra fantasia utilizzando fragole, panna montata, foglie di menta e tutto quello che vi salta in mente 😉 In occasione della cena, la mia decorazione era rivolta al mitico coro 😉

DSC01270

DSC01272

Lasciatela riposare in frigo o al fresco, fino al momento di consumarla 😉

 

0

BISCOTTI FIORENTINI

Dopo una breve pausa, ecco di nuovo una ricetta di biscotti 😉 La ricetta l’ho trovata nel libro “Dolci Dolomiti” e credo proprio di non averli mai mangiati prima di averli fatti 😉

Ingredienti (per circa 15 pezzi):

– 25 gr di burro

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 100 gr di zucchero

– 125 gr di panna

– 30 gr di scorza d’arancia candita

-30 gr di cedro candito

– 100 gr di mandorle a scaglie

– 75 gr di cioccolato fondente

 

Preparazione:

In una padellina sciogliere il burro e aggiungerci via via lo zucchero vanigliato e lo zucchero semolato. Mescolare continuamente unendo poi la panna e continuare la cottura fino a creare una bella cremina densa.

DSC00872

Aggiungere poi le scorze di arancia e il cedro tagliati a pezzettini piccoli. Unire le scaglie di mandorle e mescolare bene.

DSC00870

DSC00873

Disporre la crema densa così ottenuta su un foglio di carta da forno e stenderla bene con l’aiuto di una spatola di metallo.

DSC00874

Cuocere in forno “ventilato” a 200° per circa 12 minuti.

Tirare fuori la lastra dal forno e quando sarà ancora calda, con l’aiuto di un tagliabiscotti tondo, ritagliare tante formine tonde. Lasciar raffreddare.DSC00875

Nel frattempo sciogliere a fuoco basso il cioccolato fondente e cospargene poi un cucchiaino su un lato di ogni biscotto. Stendere la cioccolata con l’aiuto di una forchettina, in modo tale da decorare il biscotto con delle ondine formate con i denti della forchetta. Lasciar indurire all’aria la cioccolata e gustarli a volontà 😉

DSC00931

(putroppo la mia foto è sfocata e orribile e non si vede bene il risultato finale 🙁 )

Io vi consiglio di aumentare le dosi perchè sono davvero buonissimi e vanno via in pochissimo tempo e non vi sembreranno mai abbastanza 😉

 

 

0

CIOCCOLATINI FONDENTI GODURIOSI CON RIPIENO DI CIOCCOLATO BIANCO E PISTACCHI

L’idea iniziale era leggermente diversa ed è stata presa dal libro “Dolci Dolomiti”, poi modificandola è venuta fuori così e devo dire che questi cioccolatini sono una vera e propria bomba…di vita 🙂 Se ne mangerebbero uno dietro l’altro all’infinito. Erano talmente buoni, che li ho fatti due volte in due settimane. Alcuni li ho messi nelle confezioni dei biscotti di Natale e altri li ho preparati da sgranocchiare durante la tombolata 🙂

Ingredienti (per circa 15 cioccolatini medio-grandi o 20-24 medi):

– 400 gr di cioccolato fondente

– 200 gr di cioccolato bianco

– 200 ml di panna liquida

–  50 gr di pistacchi

– mezza fialetta di aroma per dolci all’arancia

 

Preparazione:

Per prima cosa sciogliere a bagnomaria circa 250 gr di cioccolato fondente e poi con questo spennellare gli stampini per cioccolatini. Far rapprendere in frigo.

Nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco con la panna. Quando sarà fuso, aggiungervi i pistacchi tritati grossolanamente e la mezza fialetta di aroma all’arancia. Tirare fuori dal frigo gli stampini e riempirli della cremina così ottenuta. Lasciar raffreddare in frigo per almeno un paio di orette.

DSC00944

Infine, tirare fuori i cioccolatini e terminarli mettendo a fondere la restante cioccolata fondente e creando così la base dei cioccolatini. Lasciar rapprendere tutto in frigo per una mezzoretta.

Estrarre i cioccolatini dagli stampini e servirli…se non li avrete già divorati tutti 🙂

DSC00948

DSC00946

 

 

2

CONIGLIETTI DI SFOGLIA CON PANNA E CIOCCOLATO

Ecco una simpatica, gustosa e rapida idea per terminare alla grande il pranzo della domenica di Pasqua 😉

Ingredienti:

-un rotolo di pasta sfoglia già pronta

-1 barattolino di panna liquida da circa 300 ml

-4 cucchiai di gocce di cioccolato o di cioccolato a scaglie

 

Procedimento:

Stendere la pasta sfoglia sopra il tavolo da lavoro e ritagliarla con uno stampino a forma di coniglietto, in un numero di forme pari. Bucherellare le forme ottenute con la forchetta, per ridurre il gonfiarsi durante la cottura in forno. Infornare seguendo le indicazioni date sulla confezione della pasta e tirare fuori i coniglietti, quando la pasta sarà leggermente dorata. Nel frattempo montare a neve la panna liquida e poi aggiungerci il cioccolato, mescolando a mano. Una volta che i coniglietti si sono raffreddati, inserire la panna montata con la cioccolta in una siringa da pasticceri. Su metà dei coniglietti cotti va quindi messo un ciuffo di panna e cioccolata. Su ognuno dei coniglietti ricoperti con la panna, va posto un coniglietto privo della panna. Per decorare, si può spruzzare una puntina di panna sul musetto dei coniglietti e usare poi una goccia di cioccolato per fare l’occhio.

con questa ricetta partecipo ai contest:

0

TORTA “22” ALLA PANNA E FRUTTI DI BOSCO

Questa torta l’ho preparata in occasione del mio 22° compleanno, che è avvenuto il 22 luglio, da qui è nato il nome della ricetta e la decorazione. Per motivi di tempo ho comprato del pan di spagna già pronto. E’ una torta molto fresca, estiva, ma anche molto calorica.

Ingredienti:

– 3 dischi di pan di spagna già pronto

– un cestino di lamponi

– un cestino di fragole

– un cestino di mirtilli

– 1 litro di panna liquida fresca da montare

– 1 bustina di Pannafix (addensante per panna montata)

– 100 gr mandorle

 

Preparazione:

Per prima cosa lavare accuratamente tutta la frutta sotto acqua corrente, dopo di che tagliarla a pezzetti, dopo aver tenuto da parte la frutta che si vuole usare per decorare la torta. Spruzzare dell’acqua sui tre dischi di pan di spagna. In un ciotola, montare tutta la panna montata, aggiungendo poco alla volta la bustina di Pannafix. Mettere un quarto di panna montata in una ciotolina a parte, che servirà per ricoprire la torta. Aggiungere ai tre quarti di panna 80 gr circa di mandorle tritate grossolanamente con il mixer e la frutta tagliata a pezzetti, quindi mescolare il tutto. Iniziare a spalmare un po’ del composto sul primo disco di pan di spagna, adagiare sopra il secondo disco e spalmarci un altro strato di composto, quindi chiudere con il terzo disco di pan di spagna. Prendere il quarto di panna montata lasciato da parte e con una spatola spalmarlo sopra il terzo di disco, formando la base per la decorazione, e sopra tutti i bordi laterali. Infine, decorare il tutto con le restanti mandorle lasciate intere o tagliate a metà, i frutti interi o a fettine ed eventualmente con dei ciuffetti di panna, se ve ne avanza.

 

 

con questa ricetta partecipo al contest: