Crea sito

pangrattato al mais Archive

0

COSTOLETTE DI AGNELLO IN CROSTA DI PISTACCHI E PANGRATTATO AL MAIS

Ecco a voi un’idea per un piatto molto primaverile, ideale per il pranzo di pasqua, ma non solo. Anche questa ricetta l’ho resa gluten free utilizzando il pan grattato al mais senza glutine, ma voi potete usare anche quello classico. La ricetta è abbastanza facile, ma serve un pochino di tempo perchè le costolette vanno prima lasciate marinare, poi scottatte in padella e infine cotte al forno.

Ingredienti:

– 3-4 costolette di agnello a persona

– senape (io ne ho usata una particolare alla mela)

– 1 cucchiaino colmo di pistacchi tritati per ogni costoletta

– 1 cucchiaino colmo di pangrattato al mais per ogni costoletta

– rosmarino fresco

– olio, pepe nero e succo di limone per la marinatura

 

Preparazione:

Per prima cosa bisogna lasciar marinare le costine per circa un paio di ore con olio, pepe nero e il succo di circa un limone per 8-10 costine. Girarle ogni mezzora circa.

Dopo la marinatura, sgocciolare bene ogni costoletta e spennellarle con la senape da entrambi i lati. In una ciotola mescolare il pangrattato e i pistacchi tritati e disporli su un piatto piano. Passare ciascuna costoletta da tutte e due le parti nella panure.

DSC01284

Scottare le costolette in un’ampia padella a fuoco alto, per creare una bella crosticina per 2-3 minuti per lato.

DSC01285

Disporre poi le costolette sulla teglia da forno con un filo d’olio e una manciata di rosmarino. Infornare a 200° in modalità ventilato per circa 10-15 minuti per lato.DSC01288

Servire accompagnato con delle patate al forno o saltate oppure con una fresca insalata.

DSC01293

2

POLPETTE DI FAGIOLI AZUKI E FARINA DI SOIA

Facendo ordine nella dispensa abbiamo trovato una serie di confezioni di pacchi di legumi secchi in procinto di scadenza, tra cui oltre 7 etti di fagioli azuki. Questi legumi un po’ particolari sono chiamati anche soia rossa e sono usati moltissimo in Cina e in Giappone. Sono molto digeribili, sono ricchi di ferro e di proteine, hanno effetto disintossicante, diuretico, in caso di ritenzione idrica e promuovono la perdita di peso. Fanno molto bene ai reni e ai diabetici. Li avevo cucinati solo un’altra volta, ma devo dire che in questi giorni mi sono proprio sbizzarrita e ho creato 3 ricettine davvero interessanti. La prima sono proprio queste gustose polpette. Le altre due verranno pubblicate a breve…

Ingredienti per circa 30 polpette:

– 250 gr di fagioli azuki secchi

– 4 cucchiai di farina di soia

– 2 cucchiai di pangrattato di mais senza glutine

– 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– timo

– sale

– pepe nero

 

Preparazione:

Mettere in ammollo gli azuki per almeno 24 ore. Trascorso il tempo, bollire i fagioli in abbondante acqua leggermente salata (almeno il doppio della quantità di fagioli) per circa 2 ore. Quindi, scolarli bene.

DSC01234

In una grande ciotola mettere i fagioli e aggiungervi la farina di soia, il sale, il pepe, il timo. Mescolare bene e infine aggiungere l’olio per amalgamare bene il tutto. Dall’impasto così ottenuto ricavare delle polpette di circa 2 cm di diametro e passarle nel pangrattato di mais.

DSC01237

Disporle su una teglia ricoperta di carta da forno.

DSC01239

Cuocerle in forno con modalità ventilato a 180° per circa 15 minuti.

DSC01242

Servire ancora tiepide accompagnate da una salsina fresca, magari piccante. Io le ho mangiate con del ketchup piccante. Vanno benissimo come finger food da aperitivo o anche come contorno da secondo piatto.

DSC01245

Con questa ricetta partecipo ai contest:

IMG_4004 (Copia) origNUOVA

il contest “Ricette dolci e salate in Finger Food”

organizzato dai blog

Zibaldone Culinario

e

Cinzia ai fornelli

finger .001