Crea sito

marmellata di lamponi Archive

0

TORTA AL GRANO SARACENO SENZA GLUTINE E VEGAN

Questa ricetta è una rivisitazione di una delle mie torte preferite: la torta di grano saraceno. E’ una ricetta tipica qui dell’Alto Adige, ma è ricca di uova e di burro nella versione originale (qui potete trovare la ricetta), per questo ho deciso di alleggerirla ulteriormente. Il risultato è stato chiaramente una torta più bassa e compatta, ma davvero molto molto gustosa…non vedo l’ora di farla un’altra volta 😉

INGREDIENTI (per una teglia quadrata di 24cm di diametro):

-200 ml di panna vegetale da montare

-100 gr cioccolato fondente al 70%

-110 gr di noci

-100 gr di farina di grano saraceno

-una bustina di lievito per dolci

-una bustina di zucchero vanillinato

-50 gr zucchero di canna

-la scorza di un limone

-300 gr marmellata di lamponi

 

PREPARAZIONE:

In un’ampia ciotola mescolare bene la farina di grano saraceno, il lievito, le noci tritate grossolanamente, lo zucchero di canna e vanillinato, la scorza di limone grattuggiata al momento e, infine, il cioccolato fondente anch’esso tritato.

A parte montare la panna vegetale in modo fermo e aggiungervi poi tutti gli altri ingredienti mescolati precedentemente assieme. Continuare a mescolare dal basso verso l’alto in modo tale che la panna non smonti.

Preparare la teglia leggermente unta e poi infarinata e farci cadere dentro l’impasto così ottenuto.

User comments

Cuocere in forno con la modalità ventilato a 160° per almeno mezzoretta.

User comments

Una volta cotta, lasciarla raffreddare e spalmarci poi sopra la marmellata di lamponi.

User comments

Volendo potete servirla accompagnata da alcuni riccioli di panna vegan montata 😉

User comments

 

0

QUADROTTI GODURIOSI AL CIOCCOLATO E LAMPONE senza glutine

La prima volta che ho fatto questa ricetta non avevo ancora il blog, era pochi giorni prima di aprirlo e quindi non avevo fatto nessuna foto…così ne approffitato nelle festività per riprovarci…mi ricordavo che questi quadrotti erano molto buoni, ma sinceramente non mi ricordavo COSI’ TANTO 😛 per fortuna che li ho fatti da regalare, altrimenti me li sarei mangiata tutti io 😉

INGREDIENTI:
-150 gr farina per dolci senza glutine
-20 gr cacao amaro in polvere
-125 gr burro
-100 gr zucchero per la base
-150 gr zucchero per la farcitura
-un vasetto di marmellata di lamponi
-180 gr gocce di cioccolato fondente
-150 gr mandorle tritate finemente
-4 albumi
-50 gr di mandorle a scaglie

PREPARAZIONE:
Per prima cosa setacciare la farina con il cacao in polvere in un’ampia ciotola. A parte, in un’altra ciotola, lavorare il burro a pezzettini con 100 gr di zucchero con l’aiuto delle fruste elettriche, finchè non si crei un composto cremoso. Aggiungervi la farina unita al cacao e mescolare bene.
Disporre il composto così ottenuto sulla teglia da forno e infornare a 170° per 15-20 minuti.

20141208_232912
Successivamente, spalmare omogeneamente la marmellata sulla base e cospargerla con le gocce di cioccolato.20141208_234744

20141208_234911
Con l’aiuto di una frusta a mano sbattere gli albumi e aggiungervi un po alla volta le mandorle tritate e i 150 gr di zucchero. Versare il tutto sopra lo strato di marmellata e di cioccolato e distribuirlo bene con una spatola. Completare l’opera cospargendo le scaglie di mandorla sopra.

20141208_233952

20141208_235114
Cuocere in forno a 190° per circa 20-25 minuti.

20141209_001810
Lasciarlo raffreddare e tagliarlo poi a quadrotti. Servirli, se possibile, tiepidi, ma anche freddi fanno la loro bellissima e gustossima figura 20141219_233539

 

0

CORNETTI AL CACAO E MARMELLATA DI LAMPONI

Giuro che questa è l’ultima ricetta di biscotti per un bel po’ 😉 Questi dolcetti sono tradizionali qui dell’Alto Adige e vengono preparati in occasione di Natale. Questa è stata la prima volta che li ho provati a fare. La consistenza non era delle migliori secondo me, ma il gusto è davvero libidinoso: il cioccolato fondente con il cuore di marmellata di lamponi!!! Una goduria che vi consiglio di provare assolutamente. Per disporre i biscotti sulla teglia io ho usato una sac au poche usa e getta un po’ particolare che mi ha regalato una cara amica di famiglia. Infatti, oltre al sacchetto, nella confezione c’è un comodo tappo di plastica che permette di riempire la sacca senza spandere e in più ci sono diversi “bocchettoni”, per decorare. Ma veniamo alla ricetta…

Ingredienti (per circa 15 biscotti doppi):

– 150 gr di farina 00

– 100 gr di burro

– 100 di zucchero

– 1 bustina di zucchero vanigliato

– 2 uova

– 1 bustina di lievito per dolci

– 1 cucchiaio di cacao amaro

– 1 cucchiaino di scorza di limone

– 1 pizzico di sale

– 200 gr di cioccolato fondente

– 200 gr di marmellata di lamponi

 

Preparazione:

In un’ampia teglia mescolare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero normale e vanigliato e la scorza di limone, finchè non si crei una crema liscia e omogenea. Aggiungere le uova e continuare a mescolare. Introdurvi, quindi, la farina setacciata assieme al lievito e al cacao in polvere e un pizzico di sale. Continuare a mescolare energicamente, per far amalgamare bene il tutto.

DSC00878

Introdurre la crema in una sac au poche e disporre sulla carta da forno dei cornetti di impasto.

DSC00879

DSC00880

Attenzione a farli ben distanziati tra di loro, perchè si gonfieranno un sacco!!! Cuocere a forno ventilato a 180° per circa 10 minuti.

DSC00881

Lasciar raffreddare. Farcire, quindi, metà dei cornetti ottenuti con della marmellata di lamponi e chiudere con le rispettive metà senza marmellata. Sciogliere poi il cioccolato fondente in un pentolino a fuoco basso o a bagno maria. Intingervi dentro le puntine dei cornetti e lasciarli raffreddare sulla carta da forno o su una grata. Gustare i biscotti accompagnati con del latte o del thè caldo.

DSC00929

 

0

CHEESECAKE DI FERRAGOSTO…AUGURI A TUTTI =)

Buon ferragosto a tutti!!! 🙂

Voglio condividere subito con voi la torta che ho preparato oggi per questo Ferragosto passato in famiglia in montagna. Ho fatto già molte altre volte delle cheesecake, ma devo dire che questa è stata probabilmente la migliore di sempre =) Perdonatemi se le dosi non sono così precise, sono andata molto ad occhio questa volta 😉

Ingredienti (per una torta di 26 cm di diametro):

– 200 gr di biscotti secchi

– 10 amaretti

– 3 cucchiai di zucchero di canna integrale

– 80 gr di burro

– 2 bustine di zucchero vanillinato

– 750 gr di ricotta

– 500 ml di yogurth bianco naturale

– 2 cucchiai di zucchero bianco

– 4 cucchiai di cocco a scaglie

– 2 cucchiai di semi di papavero

– un goccino di latte

– 500 gr di frutti di bosco (io ho usato mirtilli, ribes rosso, lamponi e more)

– 500 gr di marmellata di lamponi

– 7 fogli di colla di pesce

 

Preparazione:

Tirate fuori il burro dal frigo e intanto che si stempera, prenderne un piccolo pezzettino e ungere bene lo stampo della tortiera. Ritagliare poi la carta da forno creando la forma circolare della base della tortiera e i bordi e foderare così lo stampo.

Tritare grossolanamente con l’aiuto del mixer i biscotti secchi con gli amaretti e metterli in un’ampia ciotola insieme allo zucchero di canna e ad una bustina di zucchero vanillinato. Sciogliere, quindi, il burro e aggiungercelo. Mescolare bene il tutto e versare l’impasto così ottenuto alla base della tortiera, appiattirlo bene con una spatola e lasciarlo riposare in frigorifero almeno mezzoretta.

Nel frattempo, in una ciotola mescolare la ricotta con lo yogurth, lo zucchero semolato, l’altra bustina di zucchero vanillinato, il cocco a scaglie, il papavero e 3/4 circa dei frutti di bosco (calcolate che dovrete tenerne un po’ da parte per la decorazione) ben lavati e tagliati a pezzi. Mescolare bene il tutto. Lasciar sciogliere in acqua fredda 4 fogli di colla di pesce per almeno 5-10 minuti. Scaldare in un pentolino il latte e scioglierci, quindi, dentro i fogli di gelatina ben strizzati, che andranno subito versati nella ciotola insieme a tutti gli altri ingredienti. Versare il tutto così ottenuto nella tortiera, sopra ai biscotti, creando così il secondo strato della torta. Lasciar riposare in frigo almeno un’ora. Io l’ho tenuta più di 8 ore in frigo prima di fare lo strato finale.

DSC00310

DSC00312

Mettere in ammollo in acqua fredda gli altri 3 fogli di gelatina. Scaldare in un pentolino la marmellata di lamponi, così che diventi un po’ più fluida. Immergerci, quindi, la gelatina ben strizzata e mescolare bene fino a farla sciogliere del tutto e uniformemente. Versare la marmellata sciolta sopra gli altri due strati di torta. Sbattere un po’ la tortiera in modo che si distribuisca omogeneamente. Decorare la torta a piacere utilizzando i frutti di bosco rimasti. Io ho calcolato male gli spazi e quindi sono riuscita a scrivere solo “Buon Ferrago” haha =)

DSC00313

Lasciar riposare in frigo almeno un’altra oretta. Io ho avuto tutto il tempo per lasciarla riposare in frigo tutta la notte e il risultato è stato ottimo =)

DSC00314

20130815_135738

20130815_135729

20130815_141958

 

0

CROSTATA INTEGRALE CON MARMELLATA DI LAMPONI

Questo è stato il mio primo tentativo di crostata aperta e come al solito ho deciso di complicarmi ancora di più la situazione, provando ad usare la farina integrale. Dopo il fallimento avvenuto provando a sostituire il burro completamente con olio di mais, ecco la ricetta che invece ha dato i suoi frutti.

Ingredienti (per una teglia di circa 26 cm di base):

– 500 gr di farina integrale

– 100 gr di zucchero di canna integrale

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 125 gr di burro

– 2 uova

– 1 pizzico di sale

– la buccia gratuggiata di un limone

– 400 gr di marmellata di lamponi

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola unire la farina integrale con il burro tagliato a pezzetti, lo zucchero di canna, lo zucchero vanillinato e le uova. Mescolare bene e poi impastare bene a mano, aggiungendo poi il sale e la buccia gratuggiata di un limone. Lavorare gli ingredienti in modo da ottenere un impasto morbido e omogeneo. Avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigo almeno un’oretta.

Trascorso il tempo, stendere l’impasto con il mattarello e appoggiarlo sulla teglia per crostate precendentemente imburrata e togliere i pezzetti di impasto che avanzano dallo stampo.

2013-06-01 22.55.42

Rivestire lo strato di pasta frolla con abbondante marmellata di lamponi. Attenzione: la marmellata dev’essere di qualità, perchè ne va della riuscita della torta 😉 2013-06-01 23.00.30

Con il resto di impasto avanzare, decorare la crostata a piacere. Potete fare la classica grata oppure usare dei tagliabiscotti per fare delle formine. Io ho cercato malamente di provare a fare un pallone da calcio come decorazione. Di seguito vedrete il risultato scarso di questo esperimento.

2013-06-01 23.15.46

2013-06-01 23.20.12

Infine, infornare e cuocere a 180° in modalità ventilato per almeno una mezzoretta.

DSC09880

 

Spolverare a piacere con zucchero a velo.

1

TORTA CHEESECAKE CALDA-FREDDA 30 ANNI DI MATRIMONIO

Ieri era il 30° anniversario di matrimonio dei miei genitori e così ho deciso di fargli trovare una sorpresa al loro ritorno da un viaggetto che si sono concessi. Per l’occasione ho voluto sperimentare una nuova torta tipica di qui, ovviamente modificandone un po’ gli ingredienti.

Ingredienti:

– 120 gr di carote

– 5 uova

– 150 gr di zucchero di canna

– 100 gr di zucchero semolato

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 80 gr di farina di grano saraceno

– 50 gr di amaretti

– 120 gr di nocciole

– la scorza di un limone

– 150 ml di latte parzialmente scremato

– 300 gr di perla di latte

– 250 gr di ricotta

– una vaschetta di lamponi freschi

– un barattolo di marmellata di lamponi

– 5 fogli di gelatina

 

Preparazione:

Tritare finemente le carote con l’aiuto del mixer, dopo averle ben lavate e pulite. Montare le uova assieme allo zucchero di canna, lo zucchero vanillinato, la scorza di limone e il sale. A parte unire in una ciotolina la farina di grano saraceno con le nocciole e gli amaretti tritati grossolanamente nel mixer. Incorporare, quindi, alle uova spumose le carote e poi mescolando sempre dall’alto verso il basso, aggiungere la farina con le nocciole e gli amaretti. Versare il tutto nello stampo precedentemente imburrato e infarinato leggermente.

DSC09783

Cuocere il tutto a 170° per circa 30-35 minuti in modalità ventilato. Tiratelo poi fuori e fatelo raffreddare.

DSC09784

Intanto, mettere in ammollo 4 fogli di gelatina in acqua fredda. In un pentolino riscaldare il latte con lo zucchero semolato e l’uovo rimasto, fino a circa 82° (l’impasto dovrebbe compattarsi, a me purtroppo non è successo, nonostante la temperatura fosse giusta, comunque il risultato è stato ottimo lo stesso ;)). Strizzare la gelatina e aggiungerla alla crema ancora calda. Lasciar raffreddare un attimo e aggiungervi la perla di latte e la ricotta. Aggiungere, quindi, il tutto nello stampo sopra lo strato precedentemente cotto in forno. Lasciar raffreddare in frigo per almeno un’oretta.DSC09785

Nel frattempo per decorare, ho scolto l’ultimo foglio di gelatina in acqua fredda e ho scaldato un minutino mezzo vasetto di marmellata di lamponi in un pentolino. Ho strizzato bene la gelatina e l’ho aggiunta alla marmellata ancora calda. Ho versato il tutto negli stampini che ho a forma di numero 3 e di numero 0. Ho lasciato raffreddare il tutto in frigo. Infine ho guarnito la torta con 30 lamponi freschi ben lavati e disposti sul bordo della torta e con una pioggerella di cuoricini rossi zuccherati. Tutto attorno ho messo 30 cioccolatini che ho preparato nel mentre.

DSC09793

DSC09794

DSC09797

DSC09805

 

Con questa ricetta partecipo al contest:

dolci con farine speciali

0

CIOCCOLATINI AI LAMPONI

L’altro giorno era il compleanno del papà e allora ho pensato di preparagli qualcosa di dolce da fargli trovare sul tavolo al risveglio. Ho provato allora ad improvvisare questa ricetta e ho usato per la prima volta gli stampini di silicone. La cosa più bella è stato il messaggio che papà mi ha mandato mentre ero al lavoro, quando li ha trovati al risveglio: “Sono i cioccolatini più buoni che io abbia mai mangiato!” Credo non ci possa essere soddifazione più grande 🙂

Ingredienti (per 24 cioccolatini):

– 300 gr cioccolato fondente

– 4 cucchiai di marmellata di lamponi

– 4 cucchiai di latte condensato

– 1 cucchiaino di maizena

 

Preparazione:

Sciogliere metà del cioccolato a bagnomaria o a fuoco molto basso, finchè non risulta priva di grumi. Riempire gli stampini per cioccolatini, se li avete, oppure i pirottini, con uno strato leggero di cioccolato. Con l’aiuto di un pennello, distribuirlo omogeneamente su tutta la formina. Lasciar riposare in frigo almeno mezzoretta.

Nel frattempo mettere in un pentolino la marmellata di lamponi con il latte condensato e mescolare bene. Aggiungere, dunque, la maizena e continuare a mescolare finchè non si saranno sciolti tutti i grumi. Mettere, quindi, il pentolino sul fornello a fuoco basso, finchè il composto non inizierà a bollire. Lasciar raffreddare.

In seguito, tirar fuori dal frigo quella che sarà la copertura dei cioccolatini e riempire ciascuno stampino con un cucchiaino del composto ai lamponi. Lasciar raffreddare almeno una mezzoretta in frigo.

Infine, sciogliere il resto della cioccolata e riempire gli stampini con uno strato conclusivo di cioccolata, che sarà poi la base dei cioccolatini. Lasciar raffreddare il tutto in frigo un’altra mezzoretta.

Prelevare i cioccolatini dagli stampini e servirli, meglio a temperatura ambiente.

Con questa ricetta partecipo al contest: dessert san valentino