Crea sito

fragole Archive

0

FANTASIA DI OVETTI RIPIENI

Ecco un’idea semplice e carina per il pranzo o la merenda dei giorni pasquali, ma perchè no, anche per una semplice merenda dei bambini. Per realizzarla ho cercato come una disperata ovetti medi al cioccolato fondente, ma non avendone trovati, ho agito alternativamente 😉

Ingredienti (per circa 24 uova):

– 250 ml di panna da montare

– 250 gr di ricotta

– 12 ovetti medi (bè io ho usato i famosissimi K…r, se voi ne trovate anche di fondenti, ben venga)

– 6 amaretti

– 50 gr di mandorle

– 7-8 fragole

– 20 gr di gocce di cioccolato fondente

– 40 gr di farina di cocco

– due cucchiai di sciroppo alla menta

– 20-30 foglie di menta fresca

– 80 gr di zucchero

– 50 gr di cioccolato fondente (se non trovate uova già di per se fondenti ;))

 

Preparazione:

Per prima cosa montate la panna a neve con l’aiuto anche di Pannafix se lo avete e lasciate riposare in frigo. Nel frattempo, sciogliete i 50 gr di cioccolato fondente a bagnomaria o a fuoco lento e poi spennellatelo sulla superficie interna di metà ovetti (questo chiaramente se non avete trovato ovetti fondenti). Lasciateli, quindi, riposare in frigo. Proseguite poi con la preparazione delle 4 farciture.

Ovetti alla menta:

Tritare alcune foglie di menta fresca con un cucchiaio di zucchero. A parte mescolare 2 cucchiai di panna montata con due cucchiai di ricotta, aggiungete lo sciroppo di menta, la menta tritata con lo zucchero, un cucchiaio di zucchero, alcune gocce di cioccolato fondente. Mescolare il tutto per bene e farcire gli ovetti con un cucchiaio o con la sac a poche. Decorare con fogliette di menta fresca e lasciar riposare in frigo.DSC09630

Ovetti agli amaretti:

Unire due cucchiai di ricotta con due di panna montata. Sbriciolarvici dentro gli amaretti e metà delle mandorle tritate grossolanamentecon il mixer con due cucchiai di zucchero. Mescolare il tutto e farcire gli ovetti. Decorare con degli amaretti sbriciolati. Lasciar riposare in frigo.

DSC09641

Ovetti alle fragole:

Tagliare a dadini le fragole ben lavate e unirle a due cucchiai di panna montata e due di ricotta. Aggiungere, quindi, due cucchiai di zucchero e una manciata di gocce di cioccolato fondente. Farcire gli ovetti, decorarli con fogliette di menta fresca e metterli in frigo.

DSC09632

Ovetti al cocco e mandorle:

Mescolare assieme due cucchiai di ricotta, due di panna montata e due di zucchero, le altre mandorle tritate rimaste e la farina di cocco. Farcire gli ovetti e decorarli con una mandorla intera o anche con scagliette di cocco secco. Lasciar raffreddare in frigo.

 DSC09635

DSC09645

0

TORTA CON FRAGOLE E PANNA CON PAN DI SPAGNA LEGGERO SENZA UOVA

L’idea iniziale datami da una paziente era quella di fare la classica rolade panna e fragole che faceva una volta mia mamma, ma che io non ho mai provato a fare da sola. Quindi, tenendo conto della mia intolleranza alle uova e del fatto che a Pasqua si sarebbero mangiate un sacco di uova, ho cercato in vari siti alcune ricette di pan di spagna light (soprattutto questa ricetta). Così, mettendoci poi del mio, è venuta fuori questa ricetta senza burro, con poco zucchero, fecola di patate e farina di riso al posto di metà dose di farina tradizionale e senza uova, che ci in compagnia del mitico coro ci siamo sbaffati tutti assieme allegramente in casa del prete nelle cena post messa del sabato santo 😉

Ingredienti (per una torta rettangolare circa 38×32 cm)

– 220 gr farina 00

– 80 gr farina di riso

– 100 gr fecola di patate

– 24 gr lievito in polvere per dolci

– 230 gr zucchero semolato

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 150 ml olio di semi

– 375 ml di acqua tiepida

– buccia di un limone

– 300 gr di fragole fresche

– 500 ml di panna da montare

– una bustina di Pannafix della Cameo

– 250 gr di ricotta

– alcune foglie di menta per guarnire

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mettere l’acqua con l’olio di semi e lo zucchero semolato e vanillinato. Mescolare bene e aggiungervi un poco alla volta il mix di farina 00, lievito in polvere, fecola di patate e farina di riso, setacciati. Continuare a mescolare e aggiungervi la buccia di limone. Disporre la carta da forno su una teglia rettangolare (io ho voluto restringerla, così ho alzato leggermente i bordi della carta) e versarci sopra l’impasto.

DSC01262

Cuocere in forno “ventilato” per circa mezzoretta a 180°, o finchè non vedrete il pan di spagna imbiondire. State attenti però che non si bruci!!

DSC01264

Lasciar raffreddare il pan di spagna sulla grata, cospargendolo con un po’ di zucchero semolato. Tagliarlo in due metà uguali.

DSC01265

Nel frattempo montare la panna con l’aiuto di Pannafix (questa è una scelta personale, io mi ci trovo molto bene, ma voi potete anche non usarlo 😉 ) e lasciarla riposare in frigo. Lavare, pulire e tagliare le fragole a dadini, lasciandone qualcuna a parte per la decorazione.

Mettere circa 2/3 della panna montata in un’ampia ciotola con la ricotta e le fragole a dadini. Mescolare bene e procedere alla “costruzione” della torta, spalmando questa crema su metà pan di spagna rettangolare.

DSC01266

Coprirlo, quindi, con l’altra metà di pan di spagna.

DSC01268

Preparare lo strato superficiale, spalmando un leggero velo di panna montata (o anche un cucchiaio di ricotta) e procedere alla decorazione con la vostra fantasia utilizzando fragole, panna montata, foglie di menta e tutto quello che vi salta in mente 😉 In occasione della cena, la mia decorazione era rivolta al mitico coro 😉

DSC01270

DSC01272

Lasciatela riposare in frigo o al fresco, fino al momento di consumarla 😉

 

0

NIDI DI MERINGA AI FRUTTI DI BOSCO

Una sera di quest’estate sono stata invitata a cena da una mia amica. Come al solito mi sono proposta per fare il dolce, ma non volevo portare uno dei soliti dolcetti che faccio. Allora mi sono messa a svogliare un po’ di libri e ad unire un po’ di idee. Alla fine è venuto fuori questo dessert, secondo me sicuramente di impatto visivo, ma a detta di tutte è stato anche un successone di gusto.

Ingredienti (per circa 9 nidi):

– 3 albumi

– 150 gr di zucchero semolato

– 1 bustina di lievito vanillinato

– 250 ml di panna fresca da montare

– 1 bustina di pannafix

– frutti di bosco a volontà

– alcune foglie di menta fresca per decorare

– zucchero a velo

 

Preparazione:

Premetto subito che, vista la mia incapacità di montare gli albumi, i nidi, che volevo fare interamente di albume, li ho dovuti fare metà con gli albumi e metà con la panna montata.

Montare gli albumi a neve (voi ci riuscirete sicuramente ;)), aggiungervi lo zucchero normale e vanigliato un po’ alla volta continuando a mescolare e inserirli in una sac a poche. Sopra una teglia da forno rivestita con la carta formare dei dischetti di circa 7 cm di diametro, ben distanti l’uno dall’altro. Cuocere le meringhe così ottenute in forno a 100° in modalità ventilato per circa un’oretta. Io poi le ho lasciate in forno tutta la notte, per farle asciugare per bene.

Una volta cotte le merighe, montare la panna con l’aiuto di una bustina di pannafix e inserirla in una siringa o sac a poche (da notare che quel giorno erano rotte entrambe e allora ho dovuto mischiare i pezzi delle due cose =)). Sopra ciascun dischetto di meringa, disegnare un bordo circolare con la panna.

Lavare bene i frutti di bosco e disporli a piacere nei dischetti.

Decorare con alcune fogliette di menta fresca e con una spolveratina di zucchero a velo. Volendo si possono lasciare in frigo fino al momento della degustazione 🙂

 

1

MINI CHEESECAKE ALLE FRAGOLE

Per questa ricetta ho preso spunto da quella pubblicata su giallo zafferano da Sonia e ne ho modificato alcuni ingredienti, cercando di renderla un po’ più “dietetica”, per creare un piccolo regalino per il compleanno della mia collega 😉 Premetto che non ho le formine per muffin, quindi mi sono arrangiata con i pirottini per dare la forma alle tortine. Questa ricetta, abbastanza laboriosa, è molto fresca ed è un ottimo dessert per finire una cena primaverile-estiva e può anche essere un’idea per una merenda.

Ingredienti (per circa 16 cheesecake):

– 200 gr biscotti (io ho usato i digestive)

– 2 cucchiai di latte

– 2 cucchiaini di zucchero di canna

– 250 gr di ricotta

– 200 gr di philadelphia light

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 3 cucchiai di zucchero a velo

– 2 foglietti di colla di pesce

– 300 gr di fragole

– 2 cucchiai di zucchero

– foglioline di menta e mandorle a scaglie per decorare

 

Preparazione:

Sbriciolare a mano i biscotti (o con l’aiuto di un mixer) lasciandoli però abbastanza consisenti e mescolarli con lo zucchero di canna e il latte, finchè non si crea un composto omogeneo. Rivestire, quindi, la base delle formine per muffin con un sottile strato di questo composto e lasciarle riposare in frigo per almeno mezz’ora.

Nel frattempo, preparare in una ciotola la crema con la ricotta, la philadelphia, lo zucchero vanillinato e 2 cucchiai di zucchero a velo. Mettere, quindi, circa un cucchiaio di crema sulla base di biscotti e lasciare riposare in frigo per un paio di ore, rivestendo il tutto con la pellicola.

Nel mentre, porre i due foglietti di colla di pesce in un bicchiere di acqua fredda per almeno 10 minuti, finchè non si sarà ben ammorbidita. Lavare , dunque, le fragole e tagliarle a pezzettini. Ricordatevi di lasciare da parte alcuni pezzetti di fragola per la decorazione (io ho tenuto mezza fragola per ogni tortina). Porre le fragole in un pentolino con i due cucchiai di zucchero e cuocerle finchè non si saranno un po’ sciolte. Toglierle, quindi, dal fornello e frullarle con un cucchiaio di zucchero a velo, fino ad ottenere una specie di purèe. Aggiungere i fogli di colla di pesce ben strizzati e mescolare finchè non si saranno sciolti grazie al calore delle fragole. Lasciar raffreddare il tutto e poi rivestire tutte le tortine con un sottile strato della gelatina così ottenuta, su cui si possono disporre pezzetti di fragola, fogliettine di menta fresca e lamelle di mandorla per decorare. Infine, lasciar rapprendere la gelatina in frigo per almeno un’altra oretta e servire 😉

con questa ricetta partecipo al contest:

0

TORTA “22” ALLA PANNA E FRUTTI DI BOSCO

Questa torta l’ho preparata in occasione del mio 22° compleanno, che è avvenuto il 22 luglio, da qui è nato il nome della ricetta e la decorazione. Per motivi di tempo ho comprato del pan di spagna già pronto. E’ una torta molto fresca, estiva, ma anche molto calorica.

Ingredienti:

– 3 dischi di pan di spagna già pronto

– un cestino di lamponi

– un cestino di fragole

– un cestino di mirtilli

– 1 litro di panna liquida fresca da montare

– 1 bustina di Pannafix (addensante per panna montata)

– 100 gr mandorle

 

Preparazione:

Per prima cosa lavare accuratamente tutta la frutta sotto acqua corrente, dopo di che tagliarla a pezzetti, dopo aver tenuto da parte la frutta che si vuole usare per decorare la torta. Spruzzare dell’acqua sui tre dischi di pan di spagna. In un ciotola, montare tutta la panna montata, aggiungendo poco alla volta la bustina di Pannafix. Mettere un quarto di panna montata in una ciotolina a parte, che servirà per ricoprire la torta. Aggiungere ai tre quarti di panna 80 gr circa di mandorle tritate grossolanamente con il mixer e la frutta tagliata a pezzetti, quindi mescolare il tutto. Iniziare a spalmare un po’ del composto sul primo disco di pan di spagna, adagiare sopra il secondo disco e spalmarci un altro strato di composto, quindi chiudere con il terzo disco di pan di spagna. Prendere il quarto di panna montata lasciato da parte e con una spatola spalmarlo sopra il terzo di disco, formando la base per la decorazione, e sopra tutti i bordi laterali. Infine, decorare il tutto con le restanti mandorle lasciate intere o tagliate a metà, i frutti interi o a fettine ed eventualmente con dei ciuffetti di panna, se ve ne avanza.

 

 

con questa ricetta partecipo al contest: