Crea sito

farina senza glutine Archive

0

FOCACCINE SENZA GLUTINE AI POMODORINI COTTE IN PADELLA

La ricetta originale da cui ho preso spunto era abbastanza diversa, ma siccome mi piaceva l’idea di cucinare dei paninetti senza glutine veloci e in padella, alla fine sono nate queste focaccine. Ho guardato cosa offriva la dispensa e il frigorifero et voilà….non sono durate oltre la sera. Sono ottime per accompagnare affettati, per l’aperitivo, come antipasto, ma anche mangiate così 😉

 

INGREDIENTI (per circa 9 focaccine):
-200 gr farina senza glutine Biaglut
-100 ml di acqua tiepida
-3 pomodorini
-2 cucchiai di olio extravergine
-mezza bustina di lievito
-origano
-basilico fresco o secco a pezzettini
-sale
-pepe
-semi di lino, girasole e sesamo a piacere

 

PREPARAZIONE:
In un’ampia ciotola mescolare tutti gli ingredienti secchi: la farina con il lievito, i pomodorini tagliati a pezzettini, l’origano, il sale, il basilico, i semi vari e il pepe. Aggiungervi, quindi, l’acqua tiepida e l’olio. Mescolare bene il tutto prima con l’aiuto di un cucchiaio e poi impastare a mano. Formare una bella palla compatta e ben amalgamata. Lasciar riposare una mezzoretta l’impasto ottenuto.

User comments

Ricavare, dunque, dall’impasto 9 palline e schiacciarle leggermente.

User comments

Scaldare una padella antiaderente (io ho usato quella per crepes e piadine) e disporci su le focaccine. Cuocerle a fuoco medio per circa 4-5 minuti per lato, facendo attenzione che non brucino.

User comments
Servirle ancora tiepide e gustarle una dietro l’altra 😉

0

PIZZA CON IMPASTO DI RICOTTA E FARINA SENZA GLUTINE

Circa tre mesi fa girovagando per le librerie di Ancona, quando ero giù per un corso di lavoro, mi sono imbattuta in un interessante libro di ricette senza glutine. Ho trovato soprattutto una paginetta molto utile in cui vengono presentati due impasti base: uno per pizze e focacce e l’altro per una pasta sfoglia light, entrambi con la ricotta. Finalmente dopo tanto tempo ho provato a fare l’impasto per la pizza e devo dire che è stato un successone. Era anche la prima volta che ho utilizzato la farina Bi-aglut senza glutine per pane e lievitati vari e sono rimasta stupita in positivo. L’impasto è risultato morbidissimo e la pizza era buonissima anche il giorno dopo.

Ingredienti (per una teglia di 33 cm di diametro):

300 gr di farina BI-AGLUT per pane e pizza

Una bustina di lievito in polvere per panificati

200 gr di ricotta senza lattosio

6 cucchiai di olio extravergine d’oliva

4 cucchiai di latte

sale

Origano abbondante

Passata di pomodoro al basilico

Una mozzarella senza lattosio

Un paio di fette di prosciutto cotto

Olive piccanti

Un peperoncino piccante

Alcuni ciuffetti di rucola

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mescolare la ricotta ben schiacciata con la forchetta con il latte, l’olio e il sale. Un po’ alla volta aggiungere la farina unita al lievito e mescolare bene, facendo amalgamare gli ingredienti. Dovrà formarsi una bella palla morbida. Se dovesse risultare troppo appiccicosa, aggiungere un altro po’ di farina.

Lasciar riposare l’impasto 3 orette, coperto da un canovaccio inumidito.

A questo punto, mettere l’impasto in una teglia (io ne ho usata una tonda da 33 cm di diametro con queste quantità) coperta con della carta da forno e poi sparpagliarlo bene su tutta la teglia aiutandosi con le dita.

2014-05-17 18.23.48

Lasciar riposare in teglia un’oretta almeno.

Cuocere in forno modalità mista a 200° solo con il pomodoro sopra per circa 12 minuti, poi abbassare a 180° e cuocere altri 8 minuti. 2014-05-17 20.17.35

Mettere mozzarella, olive, peperoncino spezzettato a mano cuocere 7 minuti, infine 3 minuti con il prosciutto.

2014-05-17 21.56.40

2014-05-17 21.59.25

2014-05-17 22.23.35

 

0

MOSTACCIOLI GLUTEN FREE (PRIMO TENTATIVO ;) )

Ecco a voi un’altra ricetta appartenente alla sezione biscotti di Natale 2013 😉 Come dice il titolo, però, è stata la prima volta che mi sono cimentata in questa ricetta natalizia tipica della Campania. Ho provato subito a sostituire la farina classica con la farina senza glutine. Il risultato esteticamente non è stato dei migliori, ma il gusto è stato decisamente migliore 😉 La ricetta l’ho presa da un’altro libretto che era venduto sempre assieme al quotidiano locale.

Ingredienti (per circa 30-35 pezzi):

– 150 gr mandorle

– 120 gr di cacao amaro in polvere

– 70 gr di farina senza glutine

– 60 gr di zucchero semolato

– una bustina di zucchero vanillinato

– una tazzina di caffè ristretto

– 1 cucchiaino di cannella in polvere

– 1 pizzico di chiodi di garofano in polvere

– un goccio di vino bianco secco da cucina

– 150 gr di cioccolato fondente

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mescolare la farina setacciata assieme al cacao in polvere, le mandorle tritate grossolanamente, lo zucchero semolato e quello vanillinato, il caffè, la cannella e i chiodi di garofano. Mescolare bene e aggiungervi via via alcune gocce di vino bianco per amalgamare bene il composto. Se vi sembrerà comunque troppo secco e non volete aggiungervi troppo vino, potete sostituirlo con dell’olio di semi.

DSC00955

Stendere l’impasto così ottenuto su una teglia rivestita di carta da forno e appiattirlo con una spatola finchè non risulta alto circa mezzo centimetro.DSC00956

Ritagliare, dunque, dei rombi con l’aiuto di un coltello e distanziarli leggermente.

DSC00957

Infornare a 180° in modalità ventilato e cuocere per circa 35 minuti. Lasciarli raffreddare.

 

Nel frattempo sciogliere a bagnomaria o a fuoco bassissimo il cioccolato fondente e cospargerlo, quindi, sui mostaccioli ben distanziati (sennò si attaccano tra di loro durante la consolidazione della glassa ;)). Lasciar rapprendere la glassa e servire a tutti quanti.DSC00969