Crea sito

farina integrale Archive

0

MUFFIN INTEGRALI ALLO YOGURTH

Questi deliziosi muffin li ho preparati in occasione dell’anniversario dei miei genitori. Anche sta volta non ho seguito una ricetta in particolare, ma ho guardato un po’ quali ingredienti offrisse la dispensa. Ho cercato di renderla più light possibile, usando la farina integrale,  l’olio al posto del burro, lo yogurth per ridurre il numero di uova ed ecco cosa è venuto fuori…

Ingredienti per 24 muffin medio-piccoli:

– 400 gr farina integrale

–  40 gr di cacao amaro in polvere

– 1 bustina di lievito per dolci in polvere

–  150 gr di zucchero

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 3 uova

– 3 cucchiai di olio di semi

– 500 gr di yogurt bianco naturale 0,1% grassi

– 30 gr di zenzero fresco

– 50 gr di mandorle

– 100 gr di cioccolato fondente

– aroma all’arancio

– granella di mandorle per decorare

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mettere la farina integrale setacciata con il lievito. Aggiungere il cacao amaro e mescolare bene, finchè tutta la farina non sia diventata marrone. Aggiungere, poi, lo zucchero semolato e vanillinato, lo zenzero e le mandorle tritati grossolanamente con il mixer, e poi lo yogurth naturale, le uova una ad una e l’olio di semi. Mescolare e amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Versare l’impasto negli stampi per muffin.

DSC01295

Infornare a 180° con il forno in modalità ventilato per circa mezzoretta.

DSC01296

Una volta cotti, sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e aggiungervi alcune gocce di aroma all’arancia. Coprire ogni muffin con un cucchiano di cioccolato fuso e decorare con una manciata di granella di mandorle o con quello che più vi piace.

DSC01297

DSC01299

Ancora tiepidi sono buonissimi, ma si mantengono morbidi anche dopo 2 giorni.

Questa è la presentazione che ho fatto per i miei genitori:

DSC01301

 

0

TORTA AMARETTI, CAROTE E MANDORLE

Finalmente dopo tanti giorni di silenzio, torno a farmi viva…anche questa volta vi propongo una ricetta dolce e questa volta pure glutinica, visto che mi hanno chiesto di preparla per un’occasione specifica….Non avevo assolutamente un’idea di base, così sono andata ad occhio e ho usato più ingredienti possibili per svuotare la dispensa…il risultato è stato davvero ottimo e sensazionale!!!!

Ingredienti (per uno stampo di 26 cm):

– 250 gr di farina 00

– 50 gr di farina 00 con lievito incorporato

– 50 gr di farina integrale

–  1 bustina di lievito in polvere

– 100 gr di zucchero semolato

– 100 gr di zucchero di canna

–  3 uova

–  200 gr di burro

– 250 gr di amaretti

– 50 gr di mandorle

– 5 carote piccole

– Zucchero a velo per decorare

 

Preparazione:

In un ampia ciotola mescolare dapprima gli ingredienti secchi quali le mandorle tritate grossolanamente, gli amaretti sbriciolati a mano, le farine settacciate, il lievito e le carote triturate.

DSC01163

Mescolare bene e aggiungervi le uova e il burro tagliato a pezzetti. Amalgamare il tutto con l’aiuto di un mestolo.

DSC01164

Versare l’impasto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata leggermente.

DSC01166

Cuocere in forno a modalità ventilato a 180° per circa 30 minuti. Servire ancora tiepida, ben spolverata con lo zucchero a velo e gustare in compagnia. Io non ho mai mangiato nulla di così soffice 😛

DSC01172

DSC01173

DSC01175

0

TORTA CIOCCOLATO E NOCI

Questa è delle poche ricette con glutine che ho fatto negli ultimi mesi, ma solo perchè me l’hanno richiesta per un evento particolare. Allora ho cercato di mischiare le ultime farine glutine rimaste per casa e c’ho aggiunto le noci, lo zucchero e la cioccolata avanzati dagli ultimi esperimenti 😉

Ingredienti (per uno stampo di 26 cm):

– 250 gr di farina 00

– 50 gr di farina integrale

– 50 gr farina 00 miscelata con lievito

– Mezza bustina di lievito in polvere

– 50 gr di gherigli di noci

– 2 cucchiai di cacao amaro in polvere

– 100 gr di zucchero semolato

– 100 gr di zucchero di canna integrale

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 200 gr di burro

– 50 gr di cioccolato fondente a scaglie

– 150 gr cioccolato fondente per la glassa

– Alcuni gherigli di noci per decorare

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mescolare le tre farine setacciate con il lievito in polvere. Mescolare bene aggiungendo il cacao in polvere.

DSC01159

Aggiungere al tutto lo zucchero di canna, semolato e vanillinato. Mescolare ancora e aggiungere il burro tagliato a pezzetti, le noci tritate grossolanamente e il cioccolato a scaglie. Amalgamare bene a mano gli ingredienti e poi mescolare fino a creare un impasto liscio ed omogeneo.

Imburrare lo stampo della torta e cospargerlo leggermente con del cacao in polvere. Accendere il forno in modalità ventilato a 180°.DSC01160

Versare il composto nella tortiera e livellarlo bene, dandogli dei piccoli colpetti. DSC01161

Cuocere per circa 25-30 minuti. Controllate poi con uno stuzzicadente il progredire della cottura e semmai lasciarla ancora dentro. Una volta cotta, lasciarla raffreddare fuori dal forno.DSC01162

Sciogliere a bagnomaria o a fuoco bassissimo il cioccolato fondente per fare la glassa. Cospargere la torta con il cioccolato fuso, spalmandolo bene omogeneamente sulla superficie e lungo i bordi della torta. Disporci subito sopra le noci spezzettate a mano per decorarla. Lasciar rapprendere la glassa e servire.

DSC01171

Questa semplice torta va molto bene per un compleanno o come torta per colazione e resta morbida per almeno 2-3 giorni se conservata in una tortiera.

DSC01176

0

CROSTATA INTEGRALE CON MARMELLATA DI LAMPONI

Questo è stato il mio primo tentativo di crostata aperta e come al solito ho deciso di complicarmi ancora di più la situazione, provando ad usare la farina integrale. Dopo il fallimento avvenuto provando a sostituire il burro completamente con olio di mais, ecco la ricetta che invece ha dato i suoi frutti.

Ingredienti (per una teglia di circa 26 cm di base):

– 500 gr di farina integrale

– 100 gr di zucchero di canna integrale

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 125 gr di burro

– 2 uova

– 1 pizzico di sale

– la buccia gratuggiata di un limone

– 400 gr di marmellata di lamponi

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola unire la farina integrale con il burro tagliato a pezzetti, lo zucchero di canna, lo zucchero vanillinato e le uova. Mescolare bene e poi impastare bene a mano, aggiungendo poi il sale e la buccia gratuggiata di un limone. Lavorare gli ingredienti in modo da ottenere un impasto morbido e omogeneo. Avvolgerlo nella pellicola e farlo riposare in frigo almeno un’oretta.

Trascorso il tempo, stendere l’impasto con il mattarello e appoggiarlo sulla teglia per crostate precendentemente imburrata e togliere i pezzetti di impasto che avanzano dallo stampo.

2013-06-01 22.55.42

Rivestire lo strato di pasta frolla con abbondante marmellata di lamponi. Attenzione: la marmellata dev’essere di qualità, perchè ne va della riuscita della torta 😉 2013-06-01 23.00.30

Con il resto di impasto avanzare, decorare la crostata a piacere. Potete fare la classica grata oppure usare dei tagliabiscotti per fare delle formine. Io ho cercato malamente di provare a fare un pallone da calcio come decorazione. Di seguito vedrete il risultato scarso di questo esperimento.

2013-06-01 23.15.46

2013-06-01 23.20.12

Infine, infornare e cuocere a 180° in modalità ventilato per almeno una mezzoretta.

DSC09880

 

Spolverare a piacere con zucchero a velo.

0

PIZZETTE INTEGRALI CON PASTA MADRE

Ecco a voi il primo tentativo di pizzette realizzate con pasta madre e per di più provate subito con farina integrale. Devo dire che i risultati sono stati meglio delle aspettative 😉

Ingredienti (per circa 35 pizzette):

– 250 gr farina integrale

– 250 gr farina di farro

– 200 gr di pasta madre

– 220 gr di acqua tiepida

– 60 gr di olio extra vergine d’oliva (io ho usato olio extra vergine d’oliva Dante)

– 35 gr di zucchero di canna

– 20 gr di sale

– 1 mozzarella

– olive, capperi, prosciutto cotto, salame, ecc per guarnire

– origano

– passata di pomodoro

 

Preparazione:

La sera prima rinfrescare la pasta madre, in modo tale da averne circa 200 gr il giorno dopo per fare le pizzette. Prendere la pasta madre e scioglierla nei 220 gr di acqua con il sale e lo zucchero. Aggiungere poi le farine continuando a mescolare e l’olio (io ho usato olio Dante). Dopo aver mescolato per bene, iniziare ad impastare a mano il tutto. Formare una palla omogenea e lasciar lievitare coperta da un canovaccio per almeno due ore.

Trascorso il tempo, stendere l’impasto un poco per volta e con l’aiuto di una formina tonda per biscotti o con un bicchiere, ricavare tanti dischetti dello spessore di circa 7-8 mm. Disporre i dischetti su delle teglie e lasciar lievitare ancora un’oretta a forno spento.

DSC09809

Preparare la salsa con la passata di pomodoro condita con un goccio di olio, sale e origano. Schiacciare leggermente i dischetti e passare un cucchiaino circa di pomodoro su ognuno di essi. Aggiungervi un cubetto di mozzarella e la farcitura che più vi piace.

DSC09810

DSC09813

DSC09815

DSC09817

DSC09818

Cuocere nel forno statico per circa 15 minuti a 220°. A me piace poi terminare con una bella spruzzata di origano su tutte le pizzette 🙂

DSC09821

3

FRISELLE INTEGRALI CON PASTA MADRE

Le friseelle e le friselline le ho conosciute in uno dei miei viaggi in Puglia e in particolare nel Salento, terra di mio zio. Ecco che vi  propongo la ricetta, così potete provarle anche voi 😉

Ingredienti:

– 500 gr di farina integrale

– 350 gr di acqua

– 150 gr di pasta madre

– 20 gr di sale

– una manciata di pomodorini freschi

– olio extra vergine d’oliva

– pepe

– origano

– qualche foglia di basilico fresco

 

Preparazione:

Impastare la pasta madre rinfrescata la sera prima con la farina, l’acqua e il sale. Lasciar lievitare l’impasto almeno due ore coperto con un canovaccio inumidito.

Quando l’impasto sarà almeno raddoppiatto, dividerlo in tantissime ciambelline, che disporrete su una teglia ricoperta da carta da forno, lasciandole lievitare ancora almeno una mezzoretta.

Infornare, quindi, a 200° e cuocerle per circa mezzoretta.

Sfornare, lasciarle raffreddare e tagliarle, quindi,  a metà.

Rimettere nel forno a ventilare e  a tostarle.

Mentre si raffreddano, tagliare a dadini i pomodorini e condirli con olio, sale, pepe, origano e basilico spezzettato.

Intingerle nell’acqua tiepida, cospargerle con un pizzico di sale e disporre su ciascuna frisella un cucchiaio di pomodorini conditi e servire come antipasto e come contorno di un aperitivo.

 

 

1

PAGNOTTE ALLE OLIVE VERDI E NOCI CON PASTA MADRE

Questa ricetta me la sono completamente inventanta, ricordandomi una pane che faceva anni fa mia mamma, con il lievito di birra.

Ingredienti (per circa 8 pagnotte):

– 2oo gr pasta madre rinfrescata

– 200 gr farina 0

– 200 gr farina di farro

– 200 gr farina integrale

– 425 ml acqua tiepida

– 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– 15 gr di sale

– 100 gr olive verdi denocciolate

– 100 gr di gherigli di noce

 

Preparazione:

La mattina lavorare la pasta madre rinfrescata dalla sera precedente con i tre tipi di farina, il sale, l’olio, le olive tagliuzzate a pezzettini, i gherigli di noce spezzattati a mano e l’acqua. Impastare bene a mano, finchè non si crea un impasto omogeneo ed elastico. Incidere una croce sopra l’impasto con un coltello e lasciar lievitare per 3-4 ore.

Rimprendere l’impasto e dividerlo in pagnottelle o dare la forma che più piace, inciderle quindi con un coltello. Disporre le pagnotte su una teglia da forno, cosparsa con un filo d’olio. Lasciar lievitare per altre 3-4 ore.

Accendere il forno a 220° con un pentolino d’acqua sul fondo. Infornare per 10 minuti a 220° e poi continuare la cottura a 200° per circa altri 10 minuti. Lasciar raffreddare e gustare queste fantastiche pagnotte 🙂

2

PANINETTI INTEGRALI AI SEMI DI GIRASOLE E DI SESAMO

Dopo aver provato a fare la pizza, ho iniziato a sperimentare la pasta madre per la creazione di pane e stuzzichini vari, grazie anche ai consigli e alle ricette su un libro che mi sono appena comprata (“Pane fatto in casa” di Paola Loaldi) 😉

Ingredienti (per circa 12 paninetti):

– 250 gr farina integrale

– 150 gr farina 0

– 100 gr farina di grano saraceno

– 100 gr di pasta madre rinfrescata

– 50 gr semi di girasole

– 50 gr semi di sesamo

–  2 cucchiai di olio extravergine di oliva (io ho usato quello Dante “Terre Antiche”)

– 1 cucchiaino di sale

– 300 ml di acqua tiepida

 

Preparazione:

La sera prima ho rinfrescato 40 gr di pasta madre con 40 gr di farina 00 e 20 gr di acqua tiepida, per ottenere i 100 gr di pasta madre rinfrescata. Ho impastato bene il tutto e ho lasciato riposare una notte in un barattolo di vetro coperto dal coperchio, NON chiuso.

La mattina seguente  ho messo nella macchina impastatrice la pasta madre, i 500 gr totali delle 3 farine, l’olio (io olio Dante), il sale, i due tipi di semi e 200 ml di acqua. Ho azionato la macchina per circa 4 minuti, aggiungendo i 100 ml di acqua avanzati. Ho spento la macchina quando la palla liscia e omogenea dell’impasto ha iniziato a staccarsi dalle pareti.

Ricoprire, quindi, l’impasto con un velo di farina e lasciar riposare in una ciotola di vetro coperta da un canovaccio umido per circa 20 minuti. Dopo di chè, riprendere l’impasto e dividerlo in 12 parti uguali e formare delle pagnottelle, che vanno disposte su una teglia da forno unta con olio extravergine d’oliva (io ho usato Dante “Terre Antiche”). Fare due striscette ai lati di ciascun paninetto.

Ricoprire la teglia con un canovaccio inumidito e lasciare lievitare almeno 4 ore o comunque finchè non saranno raddoppiate  di volume (Come vedete, da me non sono lievitate per niente 🙁 probabilmente perchè sono ancora inesperta con la pasta madre).

Mettere un pentolino di acqua nel forno e scaldarlo a 180° in modalità ventilato. Infornare, dunque, i paninetti per circa 25-30 minuti, sfornare  e lasciare intiepidire e…buon appetito!!