Crea sito

farina di ceci Archive

0

FARINATA GUSTOSA CON CIPOLLA DI TROPEA E POMODORINI

Devo dire che fin dalla prima volta che ho fatto la farinata, me ne sono perdutamente innamorata e da allora sto provando a fare con varianti sempre nuove. Questa volta avevo una buonissima cipolla di Tropea da gustare e dei pomodorini davvero profumati e mi sono detta perchè non mettere il tutto nella farinata? Ed qui il risultato fantastico 🙂

Ingredienti (per una teglia di 33 cm di diametro):

-250 gr di farina di ceci

-750 ml di acqua tiepida

-una cipolla di Tropea

-4-5 pomodorini

-4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

-pepe

-sale

-timo

-rosmarino

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola versare la farina di ceci e aggiungervi un po alla volta l’acqua, continuando a mescolare con una frustina o con una forchetta, affinchè non si creino dei grumi. Aggiungervi quindi i 4 cucchiai di olio, il sale e abbondante pepe. Lasciar riposare una mezzoretta coperta con un piatto.

Trascorso il tempo tagliare la cipolla e i pomodorini e aggiungerli alla farina. Continuare a mescolare bene e aggiungervi, quindi, anche il rosmarino e il timo secchi. Lasciare un’altra mezzoretta a riposare.

User comments

Scaldare, quindi, il forno statico al massimo (io 250°) e infornare per mezzoretta, controllando di tanto in tanto che non si bruci. Eventualmente abbassare a 220° e prolungare la cottura 😉

User comments

Gustatela con piacere ancora tiepida, è davvero ottima come antipasto o come piatto unico o accompagnata da un’insalatina, a voi la scelta 😉

User comments

 

0

PIZZA SENZA GLUTINE CON FARINA DI RISO, GRANO SARACENO E CECI

Se siete stufi della solita pizza o se semplicemente siete intolleranti o sensibili al glutine, ecco la ricetta che fa per voi. Ho preso spunto da un libro molto interessante di Terra Nuova tutto basato su ricette senza glutine, ho modificato un paio di cosette et voilà, la pizza è servita… 🙂

Ingredienti (per una teglia di 33 cm di diametro):

-170 gr di farina di riso senza glutine

-60 gr di farina di grano saraceno senza glutine

-70 gr di farina di ceci senza glutine

-una bustina di lievito per pizza in polvere

-200 ml di acqua tiepida

-tre cucchiai di olio extra vergine d’oliva

-360 gr di passata di pomodoro

-una mozzarella senza glutine

-olive, pomodorini secchi,…

-sale

-origano

-basilico fresco o secco

 

Preparazione:

in un’ampia ciotola mescolare le tre farine e aggiungere piano piano l’acqua tiepida continuando a mescolare. Aggiungere, poi, due cucchiai di olio extra vergine d’oliva e impastare con le mani. Lasciar lievitare nel forno chiuso per almeno un’ora, un’ora e mezza.

Aggiungere, quindi, il sale e impastare ancora. Stendere l’impasto in una teglia circolare rivestita di carta da forno. Aiutarsi con un cucchiaio di olio messo sopra l’impasto, così da facilitare la stesura. Lasciar lievitare ancora mezz’ora.

Infornare a 200° in modalità statico per circa 15 minuti. Farcire poi con la salsa di pomodoro, la mozzarella, le olive, i pomodorini secchi a striscioline e tutto ciò che vi piace.

User comments

Insaporire con abbondante origano e basilico. Infornare di nuovo, abbassando la temperatura a 180°, per circa 10 minuti ancora.

User comments

Gustare a volontà  😛

0

FALAFEL DI CECI COTTE AL FORNO

L’idea mi era venuta già tanto tempo fa a guardare il Giro del Mondo di Mainardi alla prova del cuoco, poi vista l’enorme quantità di ceci che avevo in dispensa, ne ho approffittato 😉

Ingredienti (per circa 30 falafel):

– 250 gr di ceci secchi

– 1 cipollotto

– 1 spicchio d’aglio

– 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

– 2 cucchiai di prezzemolo fresco tritato

– semi di cumino

– pepe nero

– sale

– 2 cucchiai di farina di ceci

 

Preparazione:

La sera prima mettere in ammollo i ceci, per almeno 20-24 ore. Cuocerli, quindi, in un’ampia pentola per circa 3 ore. Scolarli bene e con una forchetta schiacciarli bene in un’ampia ciotola.

Nel frattempo tritare nel mixer il cipollotto e lo spicchio d’aglio. Aggiungerli ai ceci schiacciati e insaporire il tutto con i semi di cumino, il prezzemolo tritato a mano, il sale e il pepe. Amalgamare il tutto con due cucchiai di olio d’oliva.

DSC01252

Con l’impasto così ottenuto, ricavare tante polpette e passarle nella farina di ceci. Disporle in una teglia da forno.

DSC01253

Cuocere in forno a 200° per circa mezzoretta. Mangiarle ancora calde, servite con la salsina che preferite.

Io le ho mangiate con l’hummus (qui trovate la ricetta) e anche accompagnate da del ketchup piccante 🙂

DSC01258

0

POLPETTE LIGHT DI CECI, FAGIOLI E MELANZANE

Ebbene sì continua la mia serie di esperimenti per scoprire sempre nuovi cibi che posso mangiare nonostante le mille intolleranze. Queste polpette sono nate guardando un po’ cosa offriva la dispensa e le melanzane prodotte dall’orto in balcone 😉

Ingredienti (per circa 35 polpette):

– 500 gr di melanzane

– 250 gr di ceci lessati

– 250 gr di fagioli borlotti lessati

– 40 gr di grana grattuggiato

– 70 gr di farina di ceci

– foglie di basilico fresco

– foglie di menta fresca

– sale

– pepe nero macinato

– timo

 

Preparazione:

Tagliare a dadini le melanzane e metterle sotto sale in un largo scolapasta. Lasciarle liberare l’acqua per almeno mezzora e poi bollirle in una larga e alta pentola per almeno 20 minuti. Scolarle bene e lasciarle raffreddare.

Nel frattempo preparare in una ciotola capiente i ceci e i fagioli ben schiacciati con una forchetta. Aggiungerci, quindi, le melanzane ancora un po’ tiepide, il grana gratuggiato, due cucchiai di farina di ceci, sale, pepe e le foglie di basilico e menta spezzettate a mano al momento. Mescolare bene il tutto in modo da creare un impasto ben amalgamato.

Intanto in una padellina antiaderente,scottare 5 minuti la restante farina di ceci, che ci servirà al posto del pangrattato. Formare, quindi, con l’impasto ottenuto le polpette e farle passare nella farina di ceci saltata in padella. Posizionare, dunque, le polpette in una teglia da forno e cuocerle a 200° per circa 30 minuti.

DSC00514

DSC00516

Servirle ancora tiepide, magari accompagnate da una salsina fresca,  piccante se vi piace 😉 Vanno benissimo servite come antipasto o per un aperitivo, ma sono anche un sostanzioso secondo piatto! Buon appetito 🙂

DSC00517

DSC00518

0

FARINATA DI CECI

Da quando ho fatto le analisi per le intolleranze e visto il risultato, ho iniziato a cercare e a pensare a tutte le ricette che posso fare con i pochi alimenti che posso mangiare in modo spensierato…siccome i legumi sono l’unica categoria in cui non ho nenache un minimo di intolleranza, allora mi sto buttando su essi…così piano piano ho scoperto la farina di ceci, da usare anche al posto del pan grattato dopo averla fatta scottare leggermente in una padella antiaderente o per impanare la carne e chi più ne ha ne metta…il bello di questa farina è che è del tutto priva di glutine e quindi può essere mangiata anche dai celiachi…Così dopo tanto che volevo provarla, finalmente mi sono decisa a fare la famosa farinata di ceci, ricetta di orgine ligure…ecco a voi la ricetta che ho seguito…

Ingredienti (per una teglia di circa 33 cm di diametro):

– 250 gr di farina di ceci

– 750 ml di acqua tiepida

– 10 cucchiai di olio extravergine di oliva (io ho usato olio Dante)

– sale abbondante

– pepe nero macinato

– alcuni aghetti di rosmarino freschi

– un po’ di timo (facoltativo)

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mettere tutta la farina e piano piano aggiungere tutta l’acqua a poco a poco. Mescolare continuamente con l’aiuto di una frusta, in modo tale da non lasciare grumi di farina. Aggiungere poi l’olio (io olio Dante) e mentre si continua a mescolare, aggiungere una manciata abbondante di sale e di pepe nero macinato al momento. Io vi consiglio anche già di mettere gli aghetti di rosmarino spezzettati a mano e se volete una manciata di timo, così che si insaporisca bene il tutto (Nelle foto invece vedete che li ho aggiunti prima di cuocerli, ma secondo me messi prima, dannò più sapore ;))

DSC00297

Lasciare riposare il tutto, coperto con un piatto, per almeno un’oretta. Di tanto in tanto dategli un’altra girata con la frusta. Il composto risulterà essere comunque sempre liquido, tipo una pastella.

Riscaldare il forno a 180° in modalità ventilato. Preparare la teglia spargendo sul fondo di essa un’abbondante giro di olio.

DSC00295

Aggiungetevi, quindi, l’impasto e non preoccupatevi se vi sembrerà troppo liquido: servirà per lasciare l’impasto morbido morbido una volta cotto. Infornate per circa 40-45 minuti.

DSC00298

DSC00300

La farinata risulterà essere un po’ imbrunita in superficie, ma la consistenza sarà morbida. Vi consiglio di gustarla già appena sfornata, ma è molto buona anche da fredda e il giorno dopo 😉

DSC00301

DSC00304

 

ecco quello che ne è rimasta dopo pochi minuti dalla cottura…. 🙂

DSC00305