Crea sito

cioccolato fondente Archive

0

OVETTI DI CIOCCOLATO FONDENTE RIPIENI

Ecco a voi la mia prima serie di ovetti fondenti ripieni, che ho provato a fare per Pasqua utilizzando gli stampi ordinati su internet. Per la prima volta ho provato anche a temperare il cioccolato, utilizzando il nuovo termometro comprato apposta.

Ingredienti (per circa 21 ovetti):

– 300 gr di cioccolato fondente per fare i gusci

– 150 gr di cioccolato fondente per il ripieno

– 50 gr di nocciole

– 2 cucchiai di zucchero a velo

– 20 gr di burro

– una tavoletta di cioccolato fondente all’arancia

– aroma per dolci all’arancia

 

Preparazione:

Sciogliere i 300 gr di cioccolato fondente a bagnomaria o a fuoco basso, finchè la temperatura non sia compresa tra i 45 e i 50° e il cioccolato si sia sciolto per bene, senza grumi. Se non avete un termometro per cibi, potete anche fare ad occhio. Ora inizia la parte più difficile, o meglio, la parte che per me era sconosciuta: il temperamento. Siccome non dispongo di un ripiano in marmo, ho utilizzato un semplice piatto piano.Versare sul piatto o sul ripiano in marmo circa 2/3 del cioccolato sciolto e poi con l’aiuto di una spatola  spalmarlo omogeneamente su di esso più e più volte. Con l’aiuto del termometrocontrollare che la temperatura del cioccolato scenda fino ai 32°. A questo punto unire il cioccolato temperato al restante cioccolato sciolto lasciato nel pentolino e mescolare bene. Lasciar colare omogeneamente il cioccolato in ogni stampino di ovetti. Per distribuirlo poi omogeneamente vi consiglio di usare una spatola e di muovere energicamente gli stampi in tutte le direzioni. Si dovrà lasciare solo un sottile strato di cioccolato. Mettere gli stampi in frigo a riposare.DSC09591

Nel frattempo, tritare nel mixer le nocciole grossolanamente con lo zucchero a velo. Sciogliere gli altri 150 gr di cioccolato fondente sempre a fuoco basso o a bagnomaria. Aggiungervi, quindi, le nocciole con lo zucchero e mescolare bene. Infine, unirvi il burro, che dà compattezza al tutto, ma allo stesso tempo cremosità. Lasciar intiepidire.

In un altro pentolino, sciogliere invece la tavoletta di cioccolato fondente all’arancia e unirvi alcune gocce di aroma all’arancia per dolci. Lasciar intiepidire.

Tirare fuori dal frigo gli stampini con i gusci degli ovetti solo quando si saranno sufficientemente induriti. Versare in circa 2/3 degli stampini il cioccolato fondente fuso con le nocciole e lo zucchero a velo e nel restante 1/3 la cioccolata all’arancia fusa.DSC09592

Chiudere con decisione gli stampini, facendo attenzione che coli fuori meno cioccolata possibile. Lasciar indurire il tutto in frigorifero.

Dopo almeno 5-6 ore controllare gli stampi. Si dovrebbe vedere che alcuni ovetti inziamo già spontaneamente a staccarsi dagli stampini. A questo punto si possono togliere dal frigo. Con l’aiuto di un mestolo di legno, picchiare il retro degli stampini per far sì che gli ovetti si stacchino meglio. Separe i due stampi con grande attenzione. Se gli ovetti si sono staccati bene, ora avrete già i vostri ovetti belli pronti, altrimenti dovrete sbattere ancora un po’ con il mestolo sul retro degli stampi.

DSC09594

DSC09595

DSC09621

0

TORTA CIOCCOLATO E NOCI

Questa è delle poche ricette con glutine che ho fatto negli ultimi mesi, ma solo perchè me l’hanno richiesta per un evento particolare. Allora ho cercato di mischiare le ultime farine glutine rimaste per casa e c’ho aggiunto le noci, lo zucchero e la cioccolata avanzati dagli ultimi esperimenti 😉

Ingredienti (per uno stampo di 26 cm):

– 250 gr di farina 00

– 50 gr di farina integrale

– 50 gr farina 00 miscelata con lievito

– Mezza bustina di lievito in polvere

– 50 gr di gherigli di noci

– 2 cucchiai di cacao amaro in polvere

– 100 gr di zucchero semolato

– 100 gr di zucchero di canna integrale

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 200 gr di burro

– 50 gr di cioccolato fondente a scaglie

– 150 gr cioccolato fondente per la glassa

– Alcuni gherigli di noci per decorare

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mescolare le tre farine setacciate con il lievito in polvere. Mescolare bene aggiungendo il cacao in polvere.

DSC01159

Aggiungere al tutto lo zucchero di canna, semolato e vanillinato. Mescolare ancora e aggiungere il burro tagliato a pezzetti, le noci tritate grossolanamente e il cioccolato a scaglie. Amalgamare bene a mano gli ingredienti e poi mescolare fino a creare un impasto liscio ed omogeneo.

Imburrare lo stampo della torta e cospargerlo leggermente con del cacao in polvere. Accendere il forno in modalità ventilato a 180°.DSC01160

Versare il composto nella tortiera e livellarlo bene, dandogli dei piccoli colpetti. DSC01161

Cuocere per circa 25-30 minuti. Controllate poi con uno stuzzicadente il progredire della cottura e semmai lasciarla ancora dentro. Una volta cotta, lasciarla raffreddare fuori dal forno.DSC01162

Sciogliere a bagnomaria o a fuoco bassissimo il cioccolato fondente per fare la glassa. Cospargere la torta con il cioccolato fuso, spalmandolo bene omogeneamente sulla superficie e lungo i bordi della torta. Disporci subito sopra le noci spezzettate a mano per decorarla. Lasciar rapprendere la glassa e servire.

DSC01171

Questa semplice torta va molto bene per un compleanno o come torta per colazione e resta morbida per almeno 2-3 giorni se conservata in una tortiera.

DSC01176

2

CIOCCOLATINI SIMIL BACI PERUGINA

Per il compleanno di mia mamma, ho deciso di sperimentare una nuova ricetta, che sono tra il resto, i suoi (ma direi, anche i miei) cioccolatini preferiti 🙂 Provateli e non ve ne pentirete. Vi dico, sono davvero quasi identici a quelli veri, con il vantaggio e la soddisfazione di crearli con le proprie manine…L’unico problema? è che uno tira l’altro 😛

Ingredienti (per circa 35-38 cioccolatini):

– 350 gr di cioccolato fondente

– 100 gr di nocciole tritate

– 35-38 nocciole intere

– 30 gr di burro allo yogurth

– 40 gr di zucchero a velo

– aroma all’arancia per dolci

 

Preparazione:

Fate sciogliere a fuoco basso i 200 gr di cioccolato fondente con il burro. Una volta sciolto, aggiungere alcune gocce di aroma all’arancia e le nocciole (tritatare grossolanamente nel mixer assieme allo zucchero a velo). Spegnere il fornello e continuare a mescolare, fino ad ottenere una pasta lavorabile, compatta e abbastanza appiccicosa. Stenderla, quindi, tra due fogli di carta da forno, con l’aiuto di un mattarello, dandole una forma rettangolare, di circa 5 mm di spessore.

Lasciare riposare il tutto in frigo per un quarto d’ora, così da evitare che risulti troppo appiccicoso. Con un coltello, quindi, ricavare dei quadrati di 2,5×2,5cm. Prendere in mano un quadratino, inserigli al centro una nocciola intera e modellarlo a forma di pallina. Inserire la pallina in un pirottino da pasticcini. Ripetere l’operazione con tutti i quadratini e lasciar riposare in frigo una mezzoretta.

 

In un pentolino sciogliere i restanti 150 gr di cioccolato fondente e usarli per ricoprire ciascun bacio nei pirottini. Lasciar riposare in frigo almeno un’altra mezzora.

MODIFICA:

Per farli sembrare ancora più uguali ai fantastici Baci, ho apportato alcune modifiche nella preparazione.

Dopo aver diviso il composto di nocciole, cioccolato e zucchero in quadretti, ho preso ciascun quadretto e anzichè avvolgerlo attorno ad una nocciola, l’ho appallotolato direttamente su se stesso. Poi, sulla cima di ciascuna pallina ho posta una nocciola intera, schiacciando leggermente. Ho fatto, quindi, riposare il tutto in frigo per almeno una mezzoretta.

Dopo di che, sciogliere il cioccolato di copertura a bagnomaria o a fuoco basso e versarlo sopra ciascun cioccolatino. Lasciar raffreddare sopra una grata e poi inserirli nei pirottini, per farli rapprendere ancora per un po’.

DSC08596

DSC08598

 

 VARIANTE

A causa della mia intolleranza massima alle nocciole, che sto evitando di mangiare da ormai più di 6 mesi, ho provato ad apportare una modifica alla ricetta. Ho provato a sostituire le nocciole con le noci di macadamia e devo dire che il risultato è stato soddisfacente. Il gusto non è proprio uguale, ma sicuramente ottimo 🙂

3

TORTA DI SAN VALENTINO AL GRANO SARACENO, CAROTE E CIOCCOLATO SENZA GLUTINE E SENZA UOVA

Ecco a voi l’ennesimo esperimento di dolci glutenfree…questa volta una torta…a forma di cuore perchè le dosi non erano sufficienti per uno stampo classico da 26 cm e perchè si sta avvicinando la festa degli innamorati…

Ingredienti:

– 200 gr Farina di grano saraceno

– 50 gr Farina di riso

– 200 gr cioccolato fondente

– 50 gr mandorle

– 50 gr noci

– 50 gr zenzero

– 50 gr cacao amaro

– 50 gr zucchero di canna integrale

– 1 bustina Zucchero vanillinato

– 3 Carote medie

– 1 bustina di lievito

– 1 cucchiaio di olio di semi di girasole

– 2 cucchiai di latte parzialmente scremato

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mescolare le due farine, con il lievito settacciato, lo zucchero di canna e vanigliato, il cacao amaro. Mescolare bene e aggiungervi poi le mandorle, le noci e lo zenzero tritati grossolanamente nel mixer, il cioccolato fondente tritato anch’esso con il mixer (o in alternativa, potete anche usare le gocce di cioccolato). Mescolare bene con un cucchiaio.

DSC01044

Lavare bene le carote, pulirle dalle impurità e gratuggiarle sopra gli altri ingredienti o passarle un attimo nel mixer. Continuare ad amalgamare bene gli ingredienti, aggiungendo infine l’olio e il latte.

DSC01046

Imburrare lo stampo della torta e infarinarlo leggermente. Versarci dentro il composto. Livellarlo bene sbattendo più volte lo stampo sul ripiano.

DSC01047

Infornare a  in modalità ventilato e cuocere per almeno 35-40  minuti a 180°.

DSC01048

Estrarre la torta dallo stampo e cospargerla con lo zucchero a velo. Mangiarla subito ancora tiepida, magari per la cena con il/la vostro/a “Valentino/a” o conservarla tranquillamente anche per 3-4 giorni per un’ottima colazione e iniziare la giornata coccolandovi 😉

DSC01051

 

0

CORNETTI AL CACAO E MARMELLATA DI LAMPONI

Giuro che questa è l’ultima ricetta di biscotti per un bel po’ 😉 Questi dolcetti sono tradizionali qui dell’Alto Adige e vengono preparati in occasione di Natale. Questa è stata la prima volta che li ho provati a fare. La consistenza non era delle migliori secondo me, ma il gusto è davvero libidinoso: il cioccolato fondente con il cuore di marmellata di lamponi!!! Una goduria che vi consiglio di provare assolutamente. Per disporre i biscotti sulla teglia io ho usato una sac au poche usa e getta un po’ particolare che mi ha regalato una cara amica di famiglia. Infatti, oltre al sacchetto, nella confezione c’è un comodo tappo di plastica che permette di riempire la sacca senza spandere e in più ci sono diversi “bocchettoni”, per decorare. Ma veniamo alla ricetta…

Ingredienti (per circa 15 biscotti doppi):

– 150 gr di farina 00

– 100 gr di burro

– 100 di zucchero

– 1 bustina di zucchero vanigliato

– 2 uova

– 1 bustina di lievito per dolci

– 1 cucchiaio di cacao amaro

– 1 cucchiaino di scorza di limone

– 1 pizzico di sale

– 200 gr di cioccolato fondente

– 200 gr di marmellata di lamponi

 

Preparazione:

In un’ampia teglia mescolare il burro a temperatura ambiente con lo zucchero normale e vanigliato e la scorza di limone, finchè non si crei una crema liscia e omogenea. Aggiungere le uova e continuare a mescolare. Introdurvi, quindi, la farina setacciata assieme al lievito e al cacao in polvere e un pizzico di sale. Continuare a mescolare energicamente, per far amalgamare bene il tutto.

DSC00878

Introdurre la crema in una sac au poche e disporre sulla carta da forno dei cornetti di impasto.

DSC00879

DSC00880

Attenzione a farli ben distanziati tra di loro, perchè si gonfieranno un sacco!!! Cuocere a forno ventilato a 180° per circa 10 minuti.

DSC00881

Lasciar raffreddare. Farcire, quindi, metà dei cornetti ottenuti con della marmellata di lamponi e chiudere con le rispettive metà senza marmellata. Sciogliere poi il cioccolato fondente in un pentolino a fuoco basso o a bagno maria. Intingervi dentro le puntine dei cornetti e lasciarli raffreddare sulla carta da forno o su una grata. Gustare i biscotti accompagnati con del latte o del thè caldo.

DSC00929

 

0

BISCOTTI FIORENTINI

Dopo una breve pausa, ecco di nuovo una ricetta di biscotti 😉 La ricetta l’ho trovata nel libro “Dolci Dolomiti” e credo proprio di non averli mai mangiati prima di averli fatti 😉

Ingredienti (per circa 15 pezzi):

– 25 gr di burro

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 100 gr di zucchero

– 125 gr di panna

– 30 gr di scorza d’arancia candita

-30 gr di cedro candito

– 100 gr di mandorle a scaglie

– 75 gr di cioccolato fondente

 

Preparazione:

In una padellina sciogliere il burro e aggiungerci via via lo zucchero vanigliato e lo zucchero semolato. Mescolare continuamente unendo poi la panna e continuare la cottura fino a creare una bella cremina densa.

DSC00872

Aggiungere poi le scorze di arancia e il cedro tagliati a pezzettini piccoli. Unire le scaglie di mandorle e mescolare bene.

DSC00870

DSC00873

Disporre la crema densa così ottenuta su un foglio di carta da forno e stenderla bene con l’aiuto di una spatola di metallo.

DSC00874

Cuocere in forno “ventilato” a 200° per circa 12 minuti.

Tirare fuori la lastra dal forno e quando sarà ancora calda, con l’aiuto di un tagliabiscotti tondo, ritagliare tante formine tonde. Lasciar raffreddare.DSC00875

Nel frattempo sciogliere a fuoco basso il cioccolato fondente e cospargene poi un cucchiaino su un lato di ogni biscotto. Stendere la cioccolata con l’aiuto di una forchettina, in modo tale da decorare il biscotto con delle ondine formate con i denti della forchetta. Lasciar indurire all’aria la cioccolata e gustarli a volontà 😉

DSC00931

(putroppo la mia foto è sfocata e orribile e non si vede bene il risultato finale 🙁 )

Io vi consiglio di aumentare le dosi perchè sono davvero buonissimi e vanno via in pochissimo tempo e non vi sembreranno mai abbastanza 😉

 

 

0

CIOCCOLATINI FONDENTI GODURIOSI CON RIPIENO DI CIOCCOLATO BIANCO E PISTACCHI

L’idea iniziale era leggermente diversa ed è stata presa dal libro “Dolci Dolomiti”, poi modificandola è venuta fuori così e devo dire che questi cioccolatini sono una vera e propria bomba…di vita 🙂 Se ne mangerebbero uno dietro l’altro all’infinito. Erano talmente buoni, che li ho fatti due volte in due settimane. Alcuni li ho messi nelle confezioni dei biscotti di Natale e altri li ho preparati da sgranocchiare durante la tombolata 🙂

Ingredienti (per circa 15 cioccolatini medio-grandi o 20-24 medi):

– 400 gr di cioccolato fondente

– 200 gr di cioccolato bianco

– 200 ml di panna liquida

–  50 gr di pistacchi

– mezza fialetta di aroma per dolci all’arancia

 

Preparazione:

Per prima cosa sciogliere a bagnomaria circa 250 gr di cioccolato fondente e poi con questo spennellare gli stampini per cioccolatini. Far rapprendere in frigo.

Nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco con la panna. Quando sarà fuso, aggiungervi i pistacchi tritati grossolanamente e la mezza fialetta di aroma all’arancia. Tirare fuori dal frigo gli stampini e riempirli della cremina così ottenuta. Lasciar raffreddare in frigo per almeno un paio di orette.

DSC00944

Infine, tirare fuori i cioccolatini e terminarli mettendo a fondere la restante cioccolata fondente e creando così la base dei cioccolatini. Lasciar rapprendere tutto in frigo per una mezzoretta.

Estrarre i cioccolatini dagli stampini e servirli…se non li avrete già divorati tutti 🙂

DSC00948

DSC00946

 

 

0

MOSTACCIOLI GLUTEN FREE (PRIMO TENTATIVO ;) )

Ecco a voi un’altra ricetta appartenente alla sezione biscotti di Natale 2013 😉 Come dice il titolo, però, è stata la prima volta che mi sono cimentata in questa ricetta natalizia tipica della Campania. Ho provato subito a sostituire la farina classica con la farina senza glutine. Il risultato esteticamente non è stato dei migliori, ma il gusto è stato decisamente migliore 😉 La ricetta l’ho presa da un’altro libretto che era venduto sempre assieme al quotidiano locale.

Ingredienti (per circa 30-35 pezzi):

– 150 gr mandorle

– 120 gr di cacao amaro in polvere

– 70 gr di farina senza glutine

– 60 gr di zucchero semolato

– una bustina di zucchero vanillinato

– una tazzina di caffè ristretto

– 1 cucchiaino di cannella in polvere

– 1 pizzico di chiodi di garofano in polvere

– un goccio di vino bianco secco da cucina

– 150 gr di cioccolato fondente

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mescolare la farina setacciata assieme al cacao in polvere, le mandorle tritate grossolanamente, lo zucchero semolato e quello vanillinato, il caffè, la cannella e i chiodi di garofano. Mescolare bene e aggiungervi via via alcune gocce di vino bianco per amalgamare bene il composto. Se vi sembrerà comunque troppo secco e non volete aggiungervi troppo vino, potete sostituirlo con dell’olio di semi.

DSC00955

Stendere l’impasto così ottenuto su una teglia rivestita di carta da forno e appiattirlo con una spatola finchè non risulta alto circa mezzo centimetro.DSC00956

Ritagliare, dunque, dei rombi con l’aiuto di un coltello e distanziarli leggermente.

DSC00957

Infornare a 180° in modalità ventilato e cuocere per circa 35 minuti. Lasciarli raffreddare.

 

Nel frattempo sciogliere a bagnomaria o a fuoco bassissimo il cioccolato fondente e cospargerlo, quindi, sui mostaccioli ben distanziati (sennò si attaccano tra di loro durante la consolidazione della glassa ;)). Lasciar rapprendere la glassa e servire a tutti quanti.DSC00969

0

TORTINI DI CIOCCOLATO CON ARANCE CARAMELLATE

Ho visto fare questa ricetta alla prova del cuoco dalla super esperta di dolci Ambra e 4 giorni dopo ho provato a rifarla con qualche modifica. Premetto che non ho mai fatto nè tortini al cioccolato dal cuore fondente, nè della frutta caramellata, e che quindi il risultato estetico non è stato dei migliori, ma il gusto era fantastico e inoltre è una ricetta che va benissimo anche per tutte le persone celiache, in quanto assolutamente gluten free 😉

Ingredienti (per 4 tortini):

– 150 gr di cioccolato fondente

– 80 gr di burro

–  2 uova

– 80g di zucchero a velo

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 30g di cacao amaro

– 20g di farina di riso

– 1 arancia

– mezza fialetta di aroma per dolci al rum 

– 40g di zucchero semolato per la caramellatura

 

Preparazione:

Per prima cosa sciogliere il cioccolato in un pentolino a fuoco basso o a bagnomaria, aggiungendo il burro a pezzetti. Mescolare bene finchè non si crea una cremina omogenea. Lasciare un attimo raffreddare.

DSC00691

Nel frattempo, montare le due uova con lo zucchero a velo e lo zucchero vanillinato.

DSC00692

Aggiungervi il cioccolato fuso, la farina di riso e il cacao setacciati e mescolare bene.

DSC00693

DSC00695

DSC00696

Versare l’impasto nei 4 stampini precedentemente imburrati e spolverati con un velo di cacao, riempiendoli a 3/4.

DSC00697

DSC00698

Cuocere in forno a 180° ventilato per NON più di 12 minuti (io ho provato a lasciarli 3 minuti in più e infatti ho fatto l’errore, perchè il cuore cioccolatoso si è cotto e non era più fuso, perchè mi sembravano troppo molli ancora). Lasciarli raffreddare.

DSC00699

Intanto, in un pentolino mettere lo zucchero semolato e circa 100 ml di acqua, con le gocce di aroma al rum. Aggiungere la scorza di arancia tagliata sottilissima a pezzettini e un paio di spicchi di arancia. Caramellare l’arancia finchè lo zucchero non sarà sciolto e il liquido non sia ridotto al minimo.

In un piattino da portata disporre i tortini rovescandoli dagli stampini e poi irrorarli con il liquido rimasto del caramello, decorarli con i pezzetti di scorza e degli spicchi caramellati e spolverarli con lo zucchero a velo.

DSC00700

0

BISCOTTI DI CASTAGNE FRESCHE, CIOCCOLATO E AMARETTO

Questa ricetta me l’ha passata un mio caro vecchio compagno di corso. Appena ho visto la foto di questi biscotti realizzati da lui, mi sono subito fatta dare la ricetta 😉 Tuttavia, come primo tentativo non è andata benissimo, i biscotti sono risultati troppo morbidi e si sono sfaldati quasi tutti nelle metà non glassate al cioccolato.

Ingredienti (per circa 30 biscotti):

– 1 kg di castagne

– 160 gr di zucchero a velo

– 4 cucchiai di liquore all’amaretto

– alloro in foglie

– semi di finocchio

– 200 gr di cioccolato fondente

 

 Preparazione:

Tagliare le castagne con un coltellino facendo un taglio orizzontale sulla buccia a metà del lato piatto di ciascuna castagna. Metterle in una pentola capiente coprendole di acqua aggiungendo poi un cucchiaio di liquore di amaretto, un cucchiaino di semi di finocchio, un cucchiaino di alloro secco spezzettato o un paio di foglie di alloro fresco se lo avete. Accendere il fornello e da quando bollirà l’acqua, cuocere le castagne per almeno mezzora-quaranta minuti. Una volta cotte, scolare l’acqua e quando le castagne sono ancora calde, privarle della buccia e raccogliere tutta la polpa.

DSC00669

Con l’aiuto di uno schiacciapatate, pressare la polpa delle castagne e raccoglierla in una ciotola.

DSC00672

Aggiungervi lo zucchero a velo,tre cucchiai di liquore all’amaretto e mescolare bene, fino a creare un impasto omogeneo.

DSC00673

Stendere l’impasto tra due fogli di carta da forno con l’aiuto di un mattarello, tenendolo di circa 4-5 mm di spessore. Lasciar riposare il tutto in freezer per un quarto d’ora.

DSC00675

Con l’aiuto di un tagliabiscotti della forma che preferite, ricavare dei biscotti dall’impasto steso. Lasciar riposare in frigorifero un paio di ore.

DSC00677

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria o a fuoco bassissimo. Intingervi metà biscotti e disporli sulla carta da forno ad asciugare. Visti i miei risultati, io vi consiglio di ricoprirli interamente di cioccolato, così che non si sfaldino e vengano fuori dei biscotti/cioccolatini dalla scorza dura e dal ripieno morbidissimo e divino. Il gusto devo dire, ricorda molto quello dei cuori di castagna (Kastanienherz), pasta autunnale tipica qui dell’Alto Adige, ma lascio a voi il giudizio finale 😉

DSC00680

Non mi resta che dirvi, provateli, che non ve ne pentirete 😉

DSC00683