Crea sito

cioccolato bianco Archive

0

CHEESECAKE CON ROTOLO AL CIOCCOLATO BIANCO

Eccomi qua dopo tanto tempo, dopo un trasloco, dopo le ferie, con una connessione che va così così e la cucina “nuova” tutta da sperimentare. Spero nei prossimi giorni di riuscire pian piano a pubblicare tutte le ricette che ho in sospeso da tanti giorni. Intanto iniziamo con questa delizia…

Appena ho visto questa ricetta sul sito di Giallo Zafferano mi sono illuminata e mi sono detta “wow che spettacolo, la devo provare a fare assolutamente. E così pochi giorni più tardi mi sono messa all’opera in occasione di una rimpatriata con vecchie compagne di squadra. Vi assicuro che è un lavoraccio, ma la soddisfazione è tanta. Ho variato alcuni ingredienti rispetto alla ricetta originale, un po’ per “alleggerirla”, un po’ per finire cose che avevo in casa. Vi consiglio comunque di iniziare almeno il giorno prima, visto che è molto elaborata e un po’ lunghetta da preparare;)

INGREDIENTI (per uno stampo di 20 cm di diametro):

per la base della cheesecake

-180 gr di biscotti secchi (tipo gli oswego)

-un cucchiaio di cacao amaro in polvere

-70 gr di burro

Per la farcitura della cheesecake

-6 gr di colla di pesce

-600 gr di ricotta fresca

-200 ml di panna liquida

-4 cucchiai di zucchero a velo

Per l’impasto del rotolo

-3 uova

-80 gr di zucchero di canna integrale

-1 cucchiaino di miele di castagno

-6 gr di lievito in polvere per dolci

-40 gr di farina senza glutine per dolci

-un cucchiaio di cacao amaro in polvere

-un pizzico di sale

Per la crema del rotolo

-6 gr di colla di pesce

-200 ml di panna liquida

-200 gr di cioccolato bianco

-200 ml di latte di riso

-un cucchiaio di zucchero di canna integrale

Per decorare

-gocce di cioccolato fondente

 

PREPARAZIONE:

Per prima cosa  imburrare leggermente lo stampo della torta e ricoprirlo alla perfezione con la carta da forno.

Spezzettare, quindi, i biscotti secchi a mano o con il mixer. L’importante è che restino un po’ grossolani. Aggiungere il cacao amaro ai biscotti e mescolare finchè questi non siano diventati marroni. Sciogliere il burro in un pentolino e aggiungerlo ai biscotti. Mescolare bene bene per far amalgamare gli ingredienti. Versare il composto così ottenuto nello stampo e appiattirlo bene con un cucchiaio. Lasciarlo rapprendere bene in frigo per almeno una mezzoretta.

DSC01377

Intanto mettere in ammollo in acqua fredda i primi 6 gr di colla di pesce. In un’ampia ciotola mescolare la ricotta con 150 ml di panna liquida e lo zucchero a velo, finchè non si siano ben amalgamati. Scaldare in un pentolino i restanti 50 ml di panna liquida, toglierla dal fornello e scioglierci dentro i fogli di colla di pesce ben strizzati.

Aggiungere il tutto al composto di ricotta, panna e zucchero. Mescolare bene bene e versare il tutto nello stampo della torta sopra lo strato di biscotti secchi. Appiattirlo con un cucchiaio in modo omogeneo. Lasciar riposare in frigo fino al giorno successivo o almeno un paio di orette.    DSC01378

Nel frattempo si prepara il rotolo al cioccolato. Per prima cosa bisogna preparare la crema siccome deve riposare in frigo. Mettere in ammollo gli altri 6 gr di colla di pesce. Scaldare in un pentolino la panna e il latte di riso. Una volta tiepidi, scioglierci dentro la gelatina e mescolare il tutto con una frusta elettrica affinchè non si creino grumi. Intanto sciogliere a bagnomaria o a fuoco basso il cioccolato bianco spezzettato. Aggiungerlo poi al composto di panna, latte e gelatina. Mescolare il tutto con un cucchiaio di legno e disporre il tutto in un’ampia teglia di vetro. Coprirla con la pellicola e lasciarla riposare in frigo almeno un paio di ore.

Intanto sbattere i tuorli con metà dose di zucchero e con il miele, finchè non diventano spumosi. In un’altra ciotola montare gli albumi e aggiungervi man mano il restante zucchero. Versare, quindi, i tuorli sugli albumi e mescolare delicatamente dall’alto verso il basso. Aggiungervi poi la farina mescolata al lievito e al cacao ben setacciati. Mescolare sempre dall’alto verso il basso.

Disporre il composto ben steso su una teglia da forno rettangolare ricoperta di carta da forno.

DSC01379

Cuocere in modalità ventilato a 180° per non più di 5 minuti. Tirarlo fuori e lasciarlo raffreddare.

DSC01380

Tagliarlo poi in due rettangoli più piccoli.

Riprendere la crema al cioccolato bianco e mescolarla un paio di volte per renderla ben omogenea. Spalmarla con una spatola sui due rettangoli di pan di spagna.

DSC01383

Arrotolarli e avvolgerli nella pellicola. Lasciarli raffreddare in frigo almeno un paio di orette.

DSC01381

Tagliarli, quindi, in fettine spesse almeno un centimetro e disporle attorno alla cheesecake. A me sono avanzate alcune fette che ho guarnito con panna montata e gocce di cioccolato.

DSC01384

 DSC01387

Decorare la cheesecake con le gocce di cioccolato a vostro piacimento.

DSC01389

DSC01392

 

0

CIOCCOLATINI FONDENTI GODURIOSI CON RIPIENO DI CIOCCOLATO BIANCO E PISTACCHI

L’idea iniziale era leggermente diversa ed è stata presa dal libro “Dolci Dolomiti”, poi modificandola è venuta fuori così e devo dire che questi cioccolatini sono una vera e propria bomba…di vita 🙂 Se ne mangerebbero uno dietro l’altro all’infinito. Erano talmente buoni, che li ho fatti due volte in due settimane. Alcuni li ho messi nelle confezioni dei biscotti di Natale e altri li ho preparati da sgranocchiare durante la tombolata 🙂

Ingredienti (per circa 15 cioccolatini medio-grandi o 20-24 medi):

– 400 gr di cioccolato fondente

– 200 gr di cioccolato bianco

– 200 ml di panna liquida

–  50 gr di pistacchi

– mezza fialetta di aroma per dolci all’arancia

 

Preparazione:

Per prima cosa sciogliere a bagnomaria circa 250 gr di cioccolato fondente e poi con questo spennellare gli stampini per cioccolatini. Far rapprendere in frigo.

Nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco con la panna. Quando sarà fuso, aggiungervi i pistacchi tritati grossolanamente e la mezza fialetta di aroma all’arancia. Tirare fuori dal frigo gli stampini e riempirli della cremina così ottenuta. Lasciar raffreddare in frigo per almeno un paio di orette.

DSC00944

Infine, tirare fuori i cioccolatini e terminarli mettendo a fondere la restante cioccolata fondente e creando così la base dei cioccolatini. Lasciar rapprendere tutto in frigo per una mezzoretta.

Estrarre i cioccolatini dagli stampini e servirli…se non li avrete già divorati tutti 🙂

DSC00948

DSC00946

 

 

0

OVETTI DI CIOCCOLATO BIANCO AI VARI RIPIENI

Ecco la terza e ultima carrellata di esperimenti degli ovetti di cioccolato con gli stampini. Se devo essere sincera, la cioccolata bianca si è rivelata la migliore delle tre come risultato, soprattutto per l’efficacia del temperaggio, che li ha resi lucidi e facilmente staccabili dagli stampini.

Ingredienti (per circa 21 ovetti):

– 300 gr di cioccolato bianco per fare i gusci

– 100 gr di cioccolato bianco per il ripieno

– 150 gr di cioccolato al latte

– mezzo vasetto di crema di cioccoalto al caffè

– 50 gr di scagliette di cocco

– 7-8 mandorle intere

– una decina di mandorle tritate

– alcune gocce di aroma per dolci al rum

 

Preparazione:

Sciogliere i 300 gr di cioccolato bianco a bagnomaria o a fuoco basso, finchè la temperatura non sia compresa tra i 45 e i 50° e il cioccolato si sia sciolto per bene, senza grumi. Se non avete un termometro per cibi, potete anche fare ad occhio. Ora inizia la parte più difficile, o meglio, la parte che per me era sconosciuta: il temperamento. Siccome non dispongo di un ripiano in marmo, ho utilizzato un semplice piatto piano.Versare sul piatto o sul ripiano in marmo circa 2/3 del cioccolato sciolto e poi con l’aiuto di una spatola spalmarlo omogeneamente su di esso più e più volte. Con l’aiuto del termometrocontrollare che la temperatura del cioccolato scenda tra i 28 e i 31°. A questo punto unire il cioccolato temperato al restante cioccolato sciolto lasciato nel pentolino e mescolare bene. Lasciar colare omogeneamente il cioccolato in ogni stampino di ovetti. Per distribuirlo poi omogeneamente vi consiglio di usare una spatola e di muovere energicamente gli stampi in tutte le direzioni. Si dovrà lasciare solo un sottile strato di cioccolato. Mettere gli stampi in frigo a riposare.DSC09600

 

Nel frattempo, tritare nel mixer le mandorle grossolanamente. Sciogliere i 150gr di cioccolato al latte sempre a fuoco basso o a bagnomaria. Aggiungervi, quindi, le mandorle e alcune gocce di arome al rum e mescolare bene. Lasciar intiepidire.

In un altro pentolino, sciogliere invece il cioccolato bianco avanzato, aggiungervi le scaglie di cocco e mescolare bene.

Tirare fuori dal frigo gli stampini con i gusci degli ovetti solo quando si saranno sufficientemente induriti. Versare in circa 1/3 degli stampini il cioccolato al latte con le mandorle al rum, in un 1/3 il cioccolato bianco con il cocco e nell’ultimo terzo la crema di caffè, leggermente riscaldata in un pentolino per abborbidirla. In metà degli ovetti che avrete farcito con cocco e cioccolato bianco, inserire una mandorla intera.

DSC09601

Chiudere con decisione gli stampini, facendo attenzione che coli fuori meno cioccolata possibile. Lasciar indurire il tutto in frigorifero.

Dopo almeno 5-6 ore controllare gli stampi. Si dovrebbe vedere che alcuni ovetti inziamo già spontaneamente a staccarsi dagli stampini. A questo punto si possono togliere dal frigo. Con l’aiuto di un mestolo di legno, picchiare il retro degli stampini per far sì che gli ovetti si stacchino meglio. Separe i due stampi con grande attenzione. Se gli ovetti si sono staccati bene, ora avrete già i vostri ovetti belli pronti, altrimenti dovrete sbattere ancora un po’ con il mestolo sul retro degli stampi.

DSC09609

DSC09617

0

OVETTI AL CIOCCOLATO AL LATTE RIPIENI

Ingredienti (per circa 21 ovetti):

– 300 gr di cioccolato al latte per i gusci

– 150 gr di cioccolato fondente per il ripieno

– 3-4 amaretti

– 10-15 mandorle

– alcune gocce di aroma per dolci al rum

– 100 gr di crema al pistacchio

– 150 gr di cioccolato bianco per il ripieno

– 20 gr di pistacchi

 

Preparazione:

Sciogliere i 300 gr di cioccolato al latte a bagnomaria o a fuoco basso, finchè la temperatura non sia compresa tra i 45 e i 50° e il cioccolato si sia sciolto per bene, senza grumi. Se non avete un termometro per cibi, potete anche fare ad occhio. Ora inizia la parte più difficile, o meglio, la parte che per me era sconosciuta: il temperamento. Siccome non dispongo di un ripiano in marmo, ho utilizzato un semplice piatto piano.Versare sul piatto o sul ripiano in marmo circa 2/3 del cioccolato sciolto e poi con l’aiuto di una spatola  spalmarlo omogeneamente su di esso più e più volte. Con l’aiuto del termometrocontrollare che la temperatura del cioccolato scenda fino ad essere compresa tra i 28 e i 31°. A questo punto unire il cioccolato temperato al restante cioccolato sciolto lasciato nel pentolino e mescolare bene. Lasciar colare omogeneamente il cioccolato in ogni stampino di ovetti. Per distribuirlo poi omogeneamente vi consiglio di usare una spatola e di muovere energicamente gli stampi in tutte le direzioni. Si dovrà lasciare solo un sottile strato di cioccolato. Mettere gli stampi in frigo a riposare.

DSC09581

Nel frattempo, tritare nel mixer lemandorle grossolanamente e unirle poi agli amaretti sbriciolati a mano. Sciogliere gli altri 150 gr di cioccolatoal latte sempre a fuoco basso o a bagnomaria. Aggiungervi, quindi, le mandorle e gli amaretti e mescolare bene bene. Lasciar intiepidire.

In un altro pentolino, sciogliere invece il cioccolato bianco. Lasciar raffreddare e unirvi la crema di pistacchi e i pistacchi macinati grossolani nel mixer e mescolare bene. Lasciar intiepidire.

DSC09583

Tirare fuori dal frigo gli stampini con i gusci degli ovetti solo quando si saranno sufficientemente induriti. Versare in circa metà degli stampini il cioccolato bianco unito alla crema di pistacchi e nell’altra metà il cioccolato al latte con le mandorle, gli amaretti e alcune gocce di rum per dolci. Potete fare metà cioccolatini di un gusto e metà dell’altro, oppure potete fare metà cioccolatino di un gusto e metà di un altro. A voi la scelta 😉

DSC09624

DSC09586

Chiudere con decisione gli stampini, facendo attenzione che coli fuori meno cioccolata possibile. Lasciar indurire il tutto in frigorifero.

Dopo almeno 5-6 ore controllare gli stampi. Si dovrebbe vedere che alcuni ovetti inziamo già spontaneamente a staccarsi dagli stampini. A questo punto si possono togliere dal frigo. Con l’aiuto di un mestolo di legno, picchiare il retro degli stampini per far sì che gli ovetti si stacchino meglio. Separe i due stampi con grande attenzione. Se gli ovetti si sono staccati bene, ora avrete già i vostri ovetti belli pronti, altrimenti dovrete sbattere ancora un po’ con il mestolo sul retro degli stampi.    DSC09598

DSC09612

DSC09615

 

2

DISCHETTI DI CIOCCOLATO BIANCO E PISTACCHI

Questa ricetta l’ho vista fare alla “Prova del cuoco”, durante la sfida tra le due squadre. Mi è piaciuta molto e ho provato a farla, così da aggiungere questi dischetti nelle confezioni di biscotti che ho regalato per Natale 🙂

 

Ingredienti (per 12-15 dischetti):

– 400 gr di cioccolato bianco

– 100 gr di pistacchi già sbucciati (con la buccia pesano intorno ai 350 gr circa)

 

Preparazione:

Lasciare in ammollo i pistacchi per circa 5 minuti, poi scolarli con uno scolapasta e rimetterli di nuovo per 5 minuti nell’acqua calda. Ripetere l’operazione in tutto 3 volte. Servirà a togliere il sale dai pistacchi. Stendere quindi i pistacchi su un canovaccio e sfregarli bene con esso, in modo tale da sbucciarli per bene. Lasciarli asciugare per bene (anche sopra il termosifone va bene) e tagliarli a lamelle sottilissime per tutta la loro lunghezza con l’aiuto del mixer.

Dopo di che, tagliare la cioccolata a cubetti piccoli e scioglierla pian piano in un pentolino, a bagnomaria o a fuoco bassissimo. Mescolare costantemente con un cucchiaio, affinchè non si formino dei grumi. Quando sarà ben sciolta, aggiungere le lamelle di pistacchi e continuare a mescolar per un minutino, in modo tale che esse si cospargino per bene nella cioccolata. Eventualmente aggiungere qualche goccia di aroma per dolci alla mandorla o al rum. Togliere la pentola dal fornello e lasciare rapprendere un po’ la cioccolata, all’aria o in frigo, se si ha fretta. Quando si sarà leggermente rappresa, versarla su un foglio di carta da forno e stenderla fino ad uno spessore di circa mezzo centimetro. Con l’aiuto di un altro pezzo di carta da forno la si può stendere più facilmente. Aspettare che si rapprenda un altro po’, eventualmente lasciandola un po’ in frigo, e ricavare poi, con l’aiuto di uno stampino, dei dischetti.

Lasciare riposare in frigo fino a quando non verranno mangiati. Se si vogliono conservare più a lungo, metterli in un contenitore con dentro una fettina di mela e lasciarlo in frigorifero.

 

con questa ricetta partecipo al contest:

3

PALLINE DI COCCO E RICOTTA AI TRE COLORI

Ho provato a fare questa ricetta in occasione della mia festa di laurea. La ricetta originale era un po’ diversa, poi l’ho cambiata all’ultimo momento ed è venuto fuori qualcosa di fantasticooooo 🙂 una vera bomba, me le sarei mangiata tuttteeeeeeeeeee 😛

Ingredienti per circa 45 palline:

-250 gr ricotta

-120 gr zucchero

-100 gr mandorle tritate

-130 gr cocco a scaglie disidratato

-50 gr cioccolato bianco

-50 gr di gocce di cioccolato

-45 mandorle pelate e intere

 

Per guarnire:

– mandorle tritate

– cocco a scaglie

– cacao in polvere

 

Preparazione:

In una ciotola mescolare bene la ricotta, lo zucchero, le madorle tritate e il cocco a scaglie. Dividere quindi l’impasto ottenuto in due parti. In una parte aggiungere i 50 gr di cioccolato bianco (“impasto bianco”), mentre nell’altra metà aggiungere le scaglie di cioccolato “impasto scuro”) e amalgamare bene. Dopo di chè, con i due composti fare delle palline di circa 2 cm di diametro, inserendo all’interno di ciascuna una mandorla intera. Passare le palline ottenute dall'”impasto bianco” o nel cocco a scaglie o nelle mandorle tritate (io ho fatto circa metà e metà). Le palline ottenute dall'”impasto scuro” o nel cacao in polvere o nella farina di mandorle. Sistemare le palline ottenute nei comodi pirottini per pasticcini e lasciare riposare in frigo per almeno un’ora.  Servite a temperatura ambiente.

 


 

con questa ricetta partecipo al contest:

dolci con farine speciali

8528150576_495b66976b_n

 

 

 

 

3

PALLINE DI CIOCCOLATO BIANCO E CAFFE’

Ingredienti (per circa 17 palline):

– 200 gr di cioccolato bianco

– una ventina di chicchi di caffè interi ricoperti da cioccolato fondente

– una fialetti di aroma per dolci alla vaniglia

 

Decorazione:

– altri chicchi di caffè interi o tagliati a metà, cioccolato fondente a scaglie, cacao in polvere, …

 

Preparazione:

Tagliuzzare con l’aiuto di un mixer la cioccolata a scaglie abbastanza grosse. In seguito,  sciogliere le scaglie ottenute in un pentolino, a fornello molto basso, mescolando spesso, finchè la cioccolata non è diventata liquida, senza grumi, ben mescolabile. Aggiungere, quindi, alcune gocce di aroma alla vaniglia (circa metà fialetta), continuando a mescolare. Mettere il pentolino a raffreddare in frigorifero per circa dieci minuti o a temperatura ambiente per venti minuti circa, finchè il cioccolato non incomincia a rapprendersi. Inserirla  nei cestini per pasticcini, riempiendoli a metà, mettere in ogni cestino un chicco di caffè intero e ricoprirlo poi con la cioccolata rimanente. Lasciar riposare il tutto a temperatura ambiente per un’altra mezz’ora circa o in frigo per un quarto d’ora, finchè la cioccolata è quasi del tutto consolidata. Decorare infine tutte ile palline a propria fantasia. Io di solito uso qualcosa di scuro, soprattutto di marron, per fare contrasto cromatico: cacao in polvere, codette al cioccolato fondente, mezzo chicco di caffè, Rimettere i cioccolatini in frigo almeno un’altra ora. Servire a temperatura ambiente, dopo averli lasciati fuori dal frigo per almeno mezz’oretta.

 

 

con questa ricetta partecipo al contest: