Crea sito

cioccolato al latte Archive

0

OVETTI DI CIOCCOLATO BIANCO AI VARI RIPIENI

Ecco la terza e ultima carrellata di esperimenti degli ovetti di cioccolato con gli stampini. Se devo essere sincera, la cioccolata bianca si è rivelata la migliore delle tre come risultato, soprattutto per l’efficacia del temperaggio, che li ha resi lucidi e facilmente staccabili dagli stampini.

Ingredienti (per circa 21 ovetti):

– 300 gr di cioccolato bianco per fare i gusci

– 100 gr di cioccolato bianco per il ripieno

– 150 gr di cioccolato al latte

– mezzo vasetto di crema di cioccoalto al caffè

– 50 gr di scagliette di cocco

– 7-8 mandorle intere

– una decina di mandorle tritate

– alcune gocce di aroma per dolci al rum

 

Preparazione:

Sciogliere i 300 gr di cioccolato bianco a bagnomaria o a fuoco basso, finchè la temperatura non sia compresa tra i 45 e i 50° e il cioccolato si sia sciolto per bene, senza grumi. Se non avete un termometro per cibi, potete anche fare ad occhio. Ora inizia la parte più difficile, o meglio, la parte che per me era sconosciuta: il temperamento. Siccome non dispongo di un ripiano in marmo, ho utilizzato un semplice piatto piano.Versare sul piatto o sul ripiano in marmo circa 2/3 del cioccolato sciolto e poi con l’aiuto di una spatola spalmarlo omogeneamente su di esso più e più volte. Con l’aiuto del termometrocontrollare che la temperatura del cioccolato scenda tra i 28 e i 31°. A questo punto unire il cioccolato temperato al restante cioccolato sciolto lasciato nel pentolino e mescolare bene. Lasciar colare omogeneamente il cioccolato in ogni stampino di ovetti. Per distribuirlo poi omogeneamente vi consiglio di usare una spatola e di muovere energicamente gli stampi in tutte le direzioni. Si dovrà lasciare solo un sottile strato di cioccolato. Mettere gli stampi in frigo a riposare.DSC09600

 

Nel frattempo, tritare nel mixer le mandorle grossolanamente. Sciogliere i 150gr di cioccolato al latte sempre a fuoco basso o a bagnomaria. Aggiungervi, quindi, le mandorle e alcune gocce di arome al rum e mescolare bene. Lasciar intiepidire.

In un altro pentolino, sciogliere invece il cioccolato bianco avanzato, aggiungervi le scaglie di cocco e mescolare bene.

Tirare fuori dal frigo gli stampini con i gusci degli ovetti solo quando si saranno sufficientemente induriti. Versare in circa 1/3 degli stampini il cioccolato al latte con le mandorle al rum, in un 1/3 il cioccolato bianco con il cocco e nell’ultimo terzo la crema di caffè, leggermente riscaldata in un pentolino per abborbidirla. In metà degli ovetti che avrete farcito con cocco e cioccolato bianco, inserire una mandorla intera.

DSC09601

Chiudere con decisione gli stampini, facendo attenzione che coli fuori meno cioccolata possibile. Lasciar indurire il tutto in frigorifero.

Dopo almeno 5-6 ore controllare gli stampi. Si dovrebbe vedere che alcuni ovetti inziamo già spontaneamente a staccarsi dagli stampini. A questo punto si possono togliere dal frigo. Con l’aiuto di un mestolo di legno, picchiare il retro degli stampini per far sì che gli ovetti si stacchino meglio. Separe i due stampi con grande attenzione. Se gli ovetti si sono staccati bene, ora avrete già i vostri ovetti belli pronti, altrimenti dovrete sbattere ancora un po’ con il mestolo sul retro degli stampi.

DSC09609

DSC09617

0

OVETTI AL CIOCCOLATO AL LATTE RIPIENI

Ingredienti (per circa 21 ovetti):

– 300 gr di cioccolato al latte per i gusci

– 150 gr di cioccolato fondente per il ripieno

– 3-4 amaretti

– 10-15 mandorle

– alcune gocce di aroma per dolci al rum

– 100 gr di crema al pistacchio

– 150 gr di cioccolato bianco per il ripieno

– 20 gr di pistacchi

 

Preparazione:

Sciogliere i 300 gr di cioccolato al latte a bagnomaria o a fuoco basso, finchè la temperatura non sia compresa tra i 45 e i 50° e il cioccolato si sia sciolto per bene, senza grumi. Se non avete un termometro per cibi, potete anche fare ad occhio. Ora inizia la parte più difficile, o meglio, la parte che per me era sconosciuta: il temperamento. Siccome non dispongo di un ripiano in marmo, ho utilizzato un semplice piatto piano.Versare sul piatto o sul ripiano in marmo circa 2/3 del cioccolato sciolto e poi con l’aiuto di una spatola  spalmarlo omogeneamente su di esso più e più volte. Con l’aiuto del termometrocontrollare che la temperatura del cioccolato scenda fino ad essere compresa tra i 28 e i 31°. A questo punto unire il cioccolato temperato al restante cioccolato sciolto lasciato nel pentolino e mescolare bene. Lasciar colare omogeneamente il cioccolato in ogni stampino di ovetti. Per distribuirlo poi omogeneamente vi consiglio di usare una spatola e di muovere energicamente gli stampi in tutte le direzioni. Si dovrà lasciare solo un sottile strato di cioccolato. Mettere gli stampi in frigo a riposare.

DSC09581

Nel frattempo, tritare nel mixer lemandorle grossolanamente e unirle poi agli amaretti sbriciolati a mano. Sciogliere gli altri 150 gr di cioccolatoal latte sempre a fuoco basso o a bagnomaria. Aggiungervi, quindi, le mandorle e gli amaretti e mescolare bene bene. Lasciar intiepidire.

In un altro pentolino, sciogliere invece il cioccolato bianco. Lasciar raffreddare e unirvi la crema di pistacchi e i pistacchi macinati grossolani nel mixer e mescolare bene. Lasciar intiepidire.

DSC09583

Tirare fuori dal frigo gli stampini con i gusci degli ovetti solo quando si saranno sufficientemente induriti. Versare in circa metà degli stampini il cioccolato bianco unito alla crema di pistacchi e nell’altra metà il cioccolato al latte con le mandorle, gli amaretti e alcune gocce di rum per dolci. Potete fare metà cioccolatini di un gusto e metà dell’altro, oppure potete fare metà cioccolatino di un gusto e metà di un altro. A voi la scelta 😉

DSC09624

DSC09586

Chiudere con decisione gli stampini, facendo attenzione che coli fuori meno cioccolata possibile. Lasciar indurire il tutto in frigorifero.

Dopo almeno 5-6 ore controllare gli stampi. Si dovrebbe vedere che alcuni ovetti inziamo già spontaneamente a staccarsi dagli stampini. A questo punto si possono togliere dal frigo. Con l’aiuto di un mestolo di legno, picchiare il retro degli stampini per far sì che gli ovetti si stacchino meglio. Separe i due stampi con grande attenzione. Se gli ovetti si sono staccati bene, ora avrete già i vostri ovetti belli pronti, altrimenti dovrete sbattere ancora un po’ con il mestolo sul retro degli stampi.    DSC09598

DSC09612

DSC09615

 

7

NUVOLE DI CIOCCOLATO E MANDORLE

Quando mi sono messa a fare questa ricetta, sono partita con tutt’altra idea e alla fine mano a mano che precedevo, ho creato questa, basandomi su degli spunti che mi ha dato mia zia Teresa, circa un dolcetto di origine pugliese. Io li ho regalati insieme ai biscotti di Natale, ma vanno bene anche come semplice dessert o come merenda nutriente.

 

Ingredienti (per circa 12-15 nuvole):

– 400 gr cioccolato al latte

– 80-100 gr mandorle intere CON la buccia

– mezza fialetta di aroma per dolci al rum

 

Preparazione:

Tagliare il cioccolato a piccoli pezzi e scioglierlo piano piano a bagnomaria o a fuoco bassissimo, continuando a mescolare. Una volta sciolto, aggiungere alcune gocce di aroma al rum e continuare a mescolare.

 

Aggiungere, quindi, le mandorle intere e mescolare ancora per un minutino, finchè le mandorle non sono ben mischiate al cioccolato (Per stabilire quante mandorle mettere, andate a occhio, finchè non vedete che c’è circa una proporzione di 2/3 tra mandorle e cioccolato).

Lasciar riposare il composto finchè non inizia a solidificare e poi con l’aiuto di un cucchiaino, ricavare dei mucchietti, che andranno disposti su della carta da forno. Lasciar riposare in frigorifero fino a circa una mezz’oretta dal momento della consumazione.

 

Con questa ricetta partecipo al contest: