Crea sito

carote Archive

0

CHIPS DI CAROTE SPEZIATE

Questa fantastica ricetta è tratta da un libro altrettanto fantastico, che appena l’ho visto in libreria, me ne sono innamorata. Si intitola “Naturalmente goloso” ed è un libro di ricette vegetariane, tutto molto coloratissimo e impaginato vivacemente  Queste carote ormai le ho già fatte penso una decina di volte. È una ricetta molto semplice e relativamente veloce da realizzare. Si possono sgranocchiare come aperitivo oppure servirle come contorno. Le spezie sono a vostro piacimento, io continuo a ruotarle e ad aggiungerne una ogni volta 😉 la ricetta originale era leggermente diversa, io ci ho fatto qualche piccola modifica a piacimento…
Ingredienti:
-3 carote medio lunghe
-sale grosso
-un pizzico si cannella
-una punta di aglio in polvere
-curry
-paprika dolce
-curcuma
-pepe nero macinato
-un cucchiaio di olio evo

Preparazione:
per prima cosa lavare bene le carote e spellarle. Con l’aiuto di una grattugia tagliarle a rondelle. Introdurle in un sacchettino trasparente (va benissimo uno da freezer).
Aggiungervi pian piano tutte le spezie e il sale grosso. Scuotere bene bene il sacchetto, in modo tale che le spezie si distribuiscano su tutti i dischetti. Aggiungervi poi l’olio e scuotere bene.
Disporre le carote su una teglia ricoperta di carta da forno e infornare a 200° per circa 15-20 minuti (attenzione perché tendono a disidratarsi velocemente, quindi è bene controllarle spesso).
In alternativa, se non avete voglia di accendere il forno, ho provato anche a cuocerle in un’ampia padella antiaderente, per circa 3-4 minuti per ciascun lato.
Servire ancora tiepide e gustarle una dietro l’altra.

User comments

User comments

 

0

NOODLES DI RISO IN ASIAN STYLE

Anche questa ricetta l’ho presa dal libro della dieta alcalina. Devo dire che si è rivelata una gran sorpresa. Questi noodles sono davvero deliziosi e molto rapidi da fare. Il piatto che ne risulta è completo, perché sazia davvero tanto secondo me. Se volete renderli ancora più leggeri, potete eliminare il latte di cocco.

Ingredienti (per una persona):

-50 gr di noodles di riso

-200 ml di latte di cocco

-1 carota

-1 zucchina

-mezzo porro

-curry

-zenzero

 

Preparazione:

in una wok scaldare un filo di olio e aggiungervi la carota e la zucchina tagliate a cubetti e il porro tagliato a listarelle.

20140901_131853

Aggiungervi il latte di cocco, il curry e lo zenzero grattugiato al momento. Continuare la cottura.

20140901_132451

Nel frattempo lasciare in ammollo in una ciotola con dell’acqua i noodles per circa 10 minuti. Aggiungerli, quindi, alle verdure, mescolare bene e cuocere tutto assieme per almeno 5 minuti.

20140901_134235

Servire in un piatto molto capiente e …..“leccatevi i baffi” 🙂

20140901_134933

0

VELLUTATA DI FAGIOLI AZUKI

Con gli ultimi azuki rimasti ho preferito invece provare a farne una vellutata…ecco il risultato

Ingredienti per circa 3 porzioni:

– 250 gr di fagioli azuki lessati

– un porro

– 2 carote grandi

– rosmarino fresco

– timo

– olio extravergine d’oliva

– mezzo bicchiere di vino bianco

 

Preparazione:

Innanzi tutto mettere in ammollo gli azuki secchi per almeno 24 ore. Trascorso il tempo far bollire i fagioli per circa 2 ore in acqua leggermente salata. Scolare gli azuki.DSC01235

Intanto in un largo tegame disporre le carote tagliate a dadini e il porro tagliato a listarelle bagnati con un filo d’olio e cosparsi con il rosmarino fresco spezzettato a mano e un velo di timo.

DSC01233

Accendere il fornello e una volta caldo, aggiungere i fagioli ben scolati. Mescolare con un mestolo di legno e aggiungere un bicchiere di acqua per far si che non si attacchino. Coprire con il coperchio e lasciar cuocere a fuoco basso per circa 20 minuti.

DSC01236

Alla fine aggiungere il mezzo bicchiere di vino bianco (io avevo del Gewurztarminer da finire, ma va bene anche del normale vino da tavola) e lasciar cuocere ancora un paio di minuti.

DSC01240

Terminata la cottura, frullare il tutto con un frullatore ad immersione. Servire la vellutata ancora tiepida e guarnire il piatto con degli aghetti di rosmarino.

DSC01244

 

0

TORTA AMARETTI, CAROTE E MANDORLE

Finalmente dopo tanti giorni di silenzio, torno a farmi viva…anche questa volta vi propongo una ricetta dolce e questa volta pure glutinica, visto che mi hanno chiesto di preparla per un’occasione specifica….Non avevo assolutamente un’idea di base, così sono andata ad occhio e ho usato più ingredienti possibili per svuotare la dispensa…il risultato è stato davvero ottimo e sensazionale!!!!

Ingredienti (per uno stampo di 26 cm):

– 250 gr di farina 00

– 50 gr di farina 00 con lievito incorporato

– 50 gr di farina integrale

–  1 bustina di lievito in polvere

– 100 gr di zucchero semolato

– 100 gr di zucchero di canna

–  3 uova

–  200 gr di burro

– 250 gr di amaretti

– 50 gr di mandorle

– 5 carote piccole

– Zucchero a velo per decorare

 

Preparazione:

In un ampia ciotola mescolare dapprima gli ingredienti secchi quali le mandorle tritate grossolanamente, gli amaretti sbriciolati a mano, le farine settacciate, il lievito e le carote triturate.

DSC01163

Mescolare bene e aggiungervi le uova e il burro tagliato a pezzetti. Amalgamare il tutto con l’aiuto di un mestolo.

DSC01164

Versare l’impasto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata leggermente.

DSC01166

Cuocere in forno a modalità ventilato a 180° per circa 30 minuti. Servire ancora tiepida, ben spolverata con lo zucchero a velo e gustare in compagnia. Io non ho mai mangiato nulla di così soffice 😛

DSC01172

DSC01173

DSC01175

3

TORTA DI SAN VALENTINO AL GRANO SARACENO, CAROTE E CIOCCOLATO SENZA GLUTINE E SENZA UOVA

Ecco a voi l’ennesimo esperimento di dolci glutenfree…questa volta una torta…a forma di cuore perchè le dosi non erano sufficienti per uno stampo classico da 26 cm e perchè si sta avvicinando la festa degli innamorati…

Ingredienti:

– 200 gr Farina di grano saraceno

– 50 gr Farina di riso

– 200 gr cioccolato fondente

– 50 gr mandorle

– 50 gr noci

– 50 gr zenzero

– 50 gr cacao amaro

– 50 gr zucchero di canna integrale

– 1 bustina Zucchero vanillinato

– 3 Carote medie

– 1 bustina di lievito

– 1 cucchiaio di olio di semi di girasole

– 2 cucchiai di latte parzialmente scremato

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola mescolare le due farine, con il lievito settacciato, lo zucchero di canna e vanigliato, il cacao amaro. Mescolare bene e aggiungervi poi le mandorle, le noci e lo zenzero tritati grossolanamente nel mixer, il cioccolato fondente tritato anch’esso con il mixer (o in alternativa, potete anche usare le gocce di cioccolato). Mescolare bene con un cucchiaio.

DSC01044

Lavare bene le carote, pulirle dalle impurità e gratuggiarle sopra gli altri ingredienti o passarle un attimo nel mixer. Continuare ad amalgamare bene gli ingredienti, aggiungendo infine l’olio e il latte.

DSC01046

Imburrare lo stampo della torta e infarinarlo leggermente. Versarci dentro il composto. Livellarlo bene sbattendo più volte lo stampo sul ripiano.

DSC01047

Infornare a  in modalità ventilato e cuocere per almeno 35-40  minuti a 180°.

DSC01048

Estrarre la torta dallo stampo e cospargerla con lo zucchero a velo. Mangiarla subito ancora tiepida, magari per la cena con il/la vostro/a “Valentino/a” o conservarla tranquillamente anche per 3-4 giorni per un’ottima colazione e iniziare la giornata coccolandovi 😉

DSC01051

 

0

MUFFIN E TORTINE CON FARINA DI RISO, CAROTE E MANDORLE

Continuano i miei esperimenti culinari seguendo le mie tolleranze-intolleranze…oggi dopo tanto tempo ho fatto di nuovo qualcosa di dolce…ho trovato questa ricetta in internet sfogliando blog vari e l’ho un po’ modificata…con queste dosi io ho fatto 6 muffin medi e 6 tortine con lo stampino. Ho preferito non colmare gli stampi, perchè sennò sarebbero venute 8-10 porzioni massimo…ma fate voi 😉 Devo dire anche che la ricetta si può quasi considerare light, grazie all’utilizzo della farina di riso e delll’olio. La consistenza è sofficissima, grazie alle carote e devo dire che uno tira l’altro 😛

Ingredienti (per 12 pezzi):

– 200 gr carote

– 170 gr di farina di riso

– 70 gr di mandorle

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 50 gr di zucchero di canna integrale

– 50 gr di zucchero semolato

– 2 uova

– 3 cucchiai di olio di semi di girasole (io ho usato olio Dante)

– 1 bustina di lievito per dolci

– 1 limone

– 1 pizzico di sale

 

Preparazione:

Lavare e pulire bene le carote e togliergli le impurità. Tagliarle a pezzettini e tritarle bene nel mixer. Lasciarle riposare condite con il succo di mezzo limone.

DSC00569

Nel frattempo montare le uova aggiungendo di volta in volta i tre zuccheri. Mescolare, quindi, con un cucchiaio e aggiungere la farina, il lievito, le mandorle tritate grossolanamente con il mixer, l’olio (io olio Dante), la scorza del limone e un pizzico di sale.

DSC00570

Quando gli ingredienti saranno ben amalgamati, unirvi le carote e mescolare bene per formare un impasto omogeneo.

DSC00571

Accendere il forno in modalità ventilato a 180°. Sistemare l’impasto negli stampini dei muffin, se li avete, o direttamente nei pirottini dei muffin o in qualsiasi altro stampino (io ho usato infatti anche quello delle tortine). Cuocere per circa 25 minuti.

DSC00573

Lasciare che si intiepidiscono un attimo e cospargerli con zucchero a velo.

DSC00579

DSC00576

DSC00582

DSC00583

DSC00585

1

TORTA CHEESECAKE CALDA-FREDDA 30 ANNI DI MATRIMONIO

Ieri era il 30° anniversario di matrimonio dei miei genitori e così ho deciso di fargli trovare una sorpresa al loro ritorno da un viaggetto che si sono concessi. Per l’occasione ho voluto sperimentare una nuova torta tipica di qui, ovviamente modificandone un po’ gli ingredienti.

Ingredienti:

– 120 gr di carote

– 5 uova

– 150 gr di zucchero di canna

– 100 gr di zucchero semolato

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 80 gr di farina di grano saraceno

– 50 gr di amaretti

– 120 gr di nocciole

– la scorza di un limone

– 150 ml di latte parzialmente scremato

– 300 gr di perla di latte

– 250 gr di ricotta

– una vaschetta di lamponi freschi

– un barattolo di marmellata di lamponi

– 5 fogli di gelatina

 

Preparazione:

Tritare finemente le carote con l’aiuto del mixer, dopo averle ben lavate e pulite. Montare le uova assieme allo zucchero di canna, lo zucchero vanillinato, la scorza di limone e il sale. A parte unire in una ciotolina la farina di grano saraceno con le nocciole e gli amaretti tritati grossolanamente nel mixer. Incorporare, quindi, alle uova spumose le carote e poi mescolando sempre dall’alto verso il basso, aggiungere la farina con le nocciole e gli amaretti. Versare il tutto nello stampo precedentemente imburrato e infarinato leggermente.

DSC09783

Cuocere il tutto a 170° per circa 30-35 minuti in modalità ventilato. Tiratelo poi fuori e fatelo raffreddare.

DSC09784

Intanto, mettere in ammollo 4 fogli di gelatina in acqua fredda. In un pentolino riscaldare il latte con lo zucchero semolato e l’uovo rimasto, fino a circa 82° (l’impasto dovrebbe compattarsi, a me purtroppo non è successo, nonostante la temperatura fosse giusta, comunque il risultato è stato ottimo lo stesso ;)). Strizzare la gelatina e aggiungerla alla crema ancora calda. Lasciar raffreddare un attimo e aggiungervi la perla di latte e la ricotta. Aggiungere, quindi, il tutto nello stampo sopra lo strato precedentemente cotto in forno. Lasciar raffreddare in frigo per almeno un’oretta.DSC09785

Nel frattempo per decorare, ho scolto l’ultimo foglio di gelatina in acqua fredda e ho scaldato un minutino mezzo vasetto di marmellata di lamponi in un pentolino. Ho strizzato bene la gelatina e l’ho aggiunta alla marmellata ancora calda. Ho versato il tutto negli stampini che ho a forma di numero 3 e di numero 0. Ho lasciato raffreddare il tutto in frigo. Infine ho guarnito la torta con 30 lamponi freschi ben lavati e disposti sul bordo della torta e con una pioggerella di cuoricini rossi zuccherati. Tutto attorno ho messo 30 cioccolatini che ho preparato nel mentre.

DSC09793

DSC09794

DSC09797

DSC09805

 

Con questa ricetta partecipo al contest:

dolci con farine speciali