Crea sito

arancia Archive

0

TORTINI DI CIOCCOLATO CON ARANCE CARAMELLATE

Ho visto fare questa ricetta alla prova del cuoco dalla super esperta di dolci Ambra e 4 giorni dopo ho provato a rifarla con qualche modifica. Premetto che non ho mai fatto nè tortini al cioccolato dal cuore fondente, nè della frutta caramellata, e che quindi il risultato estetico non è stato dei migliori, ma il gusto era fantastico e inoltre è una ricetta che va benissimo anche per tutte le persone celiache, in quanto assolutamente gluten free 😉

Ingredienti (per 4 tortini):

– 150 gr di cioccolato fondente

– 80 gr di burro

–  2 uova

– 80g di zucchero a velo

– 1 bustina di zucchero vanillinato

– 30g di cacao amaro

– 20g di farina di riso

– 1 arancia

– mezza fialetta di aroma per dolci al rum 

– 40g di zucchero semolato per la caramellatura

 

Preparazione:

Per prima cosa sciogliere il cioccolato in un pentolino a fuoco basso o a bagnomaria, aggiungendo il burro a pezzetti. Mescolare bene finchè non si crea una cremina omogenea. Lasciare un attimo raffreddare.

DSC00691

Nel frattempo, montare le due uova con lo zucchero a velo e lo zucchero vanillinato.

DSC00692

Aggiungervi il cioccolato fuso, la farina di riso e il cacao setacciati e mescolare bene.

DSC00693

DSC00695

DSC00696

Versare l’impasto nei 4 stampini precedentemente imburrati e spolverati con un velo di cacao, riempiendoli a 3/4.

DSC00697

DSC00698

Cuocere in forno a 180° ventilato per NON più di 12 minuti (io ho provato a lasciarli 3 minuti in più e infatti ho fatto l’errore, perchè il cuore cioccolatoso si è cotto e non era più fuso, perchè mi sembravano troppo molli ancora). Lasciarli raffreddare.

DSC00699

Intanto, in un pentolino mettere lo zucchero semolato e circa 100 ml di acqua, con le gocce di aroma al rum. Aggiungere la scorza di arancia tagliata sottilissima a pezzettini e un paio di spicchi di arancia. Caramellare l’arancia finchè lo zucchero non sarà sciolto e il liquido non sia ridotto al minimo.

In un piattino da portata disporre i tortini rovescandoli dagli stampini e poi irrorarli con il liquido rimasto del caramello, decorarli con i pezzetti di scorza e degli spicchi caramellati e spolverarli con lo zucchero a velo.

DSC00700

2

GAMBERI ALL’ARANCIA E ZAFFERANO

Ho trovato la ricetta originale in uno degli ultimi numeri di Cucina Moderna, poi ci ho apportato delle modifiche ed eccoci qua…la ricetta è veloce, semplice e fantastica…vi giuro, io me ne sono già innamorata…il gusto è delicatissimo…se volete fare bella figura con ospiti a cena, questo è proprio l’ideale 😉 Va benissimo come antipasto, ma anche come secondo piatto, se abbondate con le porzioni…la prima volta che ho provata a farla, ho usato gamberoni con tanto di guscio, testa e coda, ma non mi aveva entusiasmato tanto…così ho comprato dei gamberi già sgusciati ed ecco a voi il risultato….calcolate che io li ho cucinati solo per me come prova, quindi le dosi sono un po’ ad occhio 😉

Ingredienti:

– 250 gr gamberi sgusciati

– 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva (io olio Dante)

– il succo di un’arancia

– 1 bustina di zafferano

– 2 spicchi d’aglio

– pepe nero macinato

 

Preparazione:

In una padella antiaderente mettere a scaldare l’olio (io olio Dante) con due spicchi d’aglio, la bustina di zafferano e il succo di arancia.

Una volta che il sughetto inizia a bollire, aggiungervi i gamberi. Continuare la cottura abbassando leggermente la fiamma. Il sughetto piano piano incomincerà a rapprendersi, avvolgendosi morbidamente attorno ad ogni gambero. Mescolare ogni tanto i gamberi. Io ho calcolato circa 10 minuti di cottura.

DSC00563

DSC00565

DSC00566

Se una volta cotti dovesse essere rimasto del sughetto liquido nella padella, aggiungere un paio di cucchiaini di fecola di patate per addensarlo e creare una crema da mettere sul fondo del piatto, su cui poi andranno adagiati i gamberi.

Spolverare i gamberi con una bella girata di pepe nero macinato e gustarli ancora caldi 🙂

DSC00568

questa è la prima versione che ho provato a fare:

DSC00561

Con questa ricetta partecipo al contest:

banner RUBRICA CONTESTsettembre

 

0

FILETTI DI TROTA SALMONATA AGLI AGRUMI

Ecco un altro degli ultimi esperimenti a cui mi sono dedicata cucinando il pesce.

Ingredienti:

– un filetto di trota salmonata (200 gr )

– un’ arancia

– un rametto di rosmarino

– timo

– un goccio d’olio

– 2 spicchi d’aglio

 

Preparazione:

In una teglia mettere un goccio di olio, il rosmarino e i due spicchi di aglio con la buccia e schiacciati leggermente. Posizionarci sopra il filetto di trota salmonata, cosparso di timo. Cuocere in forno a circa 200° per 10-15 minuti, a seconda dello spessore. Durante gli ultimi 5 minuti di cottura, irrorarla con il succo di mezza arancia e posizionarci sopra 3-4 fettine della metà non spremuta. Terminare la cottura e servire.DSC09759

DSC09762

DSC09763

1

QUADROTTI ALL’ARANCIA E MANDORLE

Eccomi di nuovo a casa e pronta per aggiornare il blog. Questa ricetta fa parte dei vari biscotti che ho preparato per Natale. Questi erano una novità in assoluto. La ricetta l’ho presa dallo storico libro della Cammeo di mia mamma 😉 Le immagini purtroppo sta volta sono state fatte con il cellulare perchè mi si era scaricata la digitale 🙁 Purtroppo l’aspetto estetico non è il massimo, ma devo dire che il gusto merita davvero 🙂

Ingredienti (per circa 35 quadrotti):

– 250 gr di farina 00

-75 gr di zucchero

-1 bustina di zucchero vanillinato

– mezza bustina di lievito per dolci

-125 gr di burro allo yogurth

-1 uovo

-1 pizzico di sale

Per il ripieno:

– 125 gr di mandorle macinate

-150 gr di zucchero

-scorza gratuggiata e succo di due arance

Per la glassa:

-50 gr di zucchero a velo

-1 cucchiaio di succo d’arancia

 

Preparazione:

In una ciotola capiente mescolare la farina settacciata con il lievito, lo zucchero, lo zucchero vanillinato e l’uovo. Aggiungere, quindi, il burro tagliato a pezzettini e impastare energicamente fino a creare un impasto liscio. Se risulta troppo appicicoso, lasciarlo riposare in frigorifero.

Nel frattempo mescolare le mandorle tritate grossolanamente con il mixer allo zucchero per il ripieno, la buccia e il succo delle due arance.

Dividere, dunque, l’impasto a metà e stenderlo in due sfoglie di circa 30x25cm. Vi avverto che l’impasto è davvero difficile da stendere e tende a sbriciolarsi un sacco!!! Mettere una sfoglia sulla teglia del forno rivestita con carta da forno e ricorpirla con il composto di mandorle, arance e zucchero. Disporci sopra, quindi, l’altra sfoglia e bucherellarla con la forchetta quà e là. Infornare il tutto a circa 200° e cuocere per almeno 15 minuti, stando attenti a non bruciare la superficie.2012-12-19 23.00.17

Durante la cottura, preparare la glassa unendo lo zucchero a velo con tanto succo di arancia quanto ne basta per creare una massa colante, che va spalmata sul dolce appena sfornato.

2012-12-19 23.15.18

Tagliarlo, quindi, subito a quadratini e servirlo in compagnia di una tazza di latte o di thè.

2012-12-19 23.34.13

2

GAMBERETTI ALL’ESOTICA

Ecco un’idea per un secondo piatto veloce, dietetico e gustoso al tempo stesso 🙂

Ingredienti:

– 200 gr di gamberetti sgusciati surgelati a persona

– 3 spicchi d’aglio

– olio d’oliva

– una manciata di grani di pepe rosa interi

– succo di mezza arancia

– pepe nero gratuggiato

 

Preprazione:

Scaldare in una pentola antiaderente un leggero velo di olio e gli spicchi d’aglio interi sbucciati. Aggiungere, dunque, i gamberi (dopo averli tirati fuori dal freezer da almeno 2 ore). Continuare a mescolare con un mestolo di legno per almeno 5-6 minuti. Aggiungere, poi, una manciata di grani di pepe rosa, una spolverata di pepe nero e il succo di mezza arancia. Eventualmente si possono aggiungere anche dei filetti di polpa di arancia. Continuare la cottura a fuoco medio per altri 4-5 minuti e infine servire il piatto 🙂

 

 

Con questa ricetta partecipo al contest:

 

4

PANETTONCINO CIOCCOLATOSO FARCITO ALL’ARANCIA

Ho controllato che cos’era avanzato dalle festività e ho trovato un panettoncino, della marmellata alle arance candite e del cioccolato fondente. La ricetta va comunque benissimo come dessert per la Vigilia o per il pranzo di Natale, magari fatto direttamente con il panettone più grande, se si è in tanti 😉

 

Ingredienti:

– un panettoncino

– marmellata all’arancia

– 2 cucchiai di zucchero a velo

– un goccio di latte

– 100 gr cioccolato fondente

– mandorle per decorare

 

Preparazione:

Tagliare il panettoncino in tre parti. Con l’aiuto di un un frullatore ad immersione, frullare 3 cucchiai di marmellata all’arancia con un goccio di latte, perchè sennò risulta troppo secca, e aggiungere lo zucchero a velo, per dare omogeneità al tutto.

Spalmare la crema ottenuta tra le parti del panettoncino e ricomporlo.

Sciogliere, quindi, la cioccolata fondente tagliata a pezzetti in un pentolino a fuoco bassissimo, continuando a mescolare. Farla colare, poi, sulla punta del panettoncino, lasciandola cadere lungo i lati e spalmandola bene su tutta la superficie. Decorare a piacere la punta del panettone con delle mandorle intere o in granella.

con questa ricetta partecipo al contest:

1

TACCHINO A PEZZI…DORATI D’ARANCIO

Questo è un piatto molto semplice e veloce da fare e al tempo stesso poco calorico e gustosissimo 🙂

Ingredienti:

– petto di tacchino (circa 120 gr per persona)
– 1 cucchiaio di pan grattato
– 2 cucchiaini di succo di arancia
– pepe nero macinato
– rosmarino fresco o secco a pezzetti
– un filo d’olio

 

Preparazione:

Prendere il tacchino e schacciarlo a mano tra due pezzetti di carta da forno, in modo che si appiattisca un po’. Ottenere, quindi, alcuni pezzettini quadrati. Preparare in un piatto 1 cucchiaio di pan grattato, una spolverata di pepe nero macinato, una manciata di rosmarino e circa 2 cucchiaini di succo di arancia e mescolare il tutto a mano. Prendere i pezzetti di tacchino e passarli delicatamente nel preparato, senza che siano completamente ricoperti. Scaldare intanto una pentola antiaderente, su cui è stato precendentemente passato un filo d’olio e cosparso omogeneamente in essa con della carta da cucina. Non appena calda, aggiungere il tacchino e dorarlo bene da entrambi i lati. Togliere dal fuoco e servire.

con questa ricetta partecipo al contest:

0

SCORZETTE D’ARANCIA CANDITE

Questa ricetta viene preparata tradizionalmente per Natale e di solito prevede un procedimento molto lungo e laborioso. Grazie ai consigli forniti su giallo zafferano, io ho seguito i consigli per una preparazione più rapida e il risultato è stato ottimo.

Ingredienti:

– 800 gr zucchero

– 400 gr acqua

– 10 arancie non trattate e con la buccia grossa

– cioccolato fondente e zucchero q.b. per guarnirle

 

Preparazione:

Tagliare a strisce di circa 2 cm di larghezza la scorza delle arancie e metterle in una pentola molto alta, coprendole con l’acqua. Farle bollire due minuti, farle raffreddare e poi eliminare l’acqua. Ripete l’operazione altre 2 volte, per eliminare il più possibile l’amaro.

Dopo la terza bollitura, sgocciolare bene le scorze da tutta l’acqua e pesarle sulla bilancia. Il loro peso corrisponderà sia alla quantità di zucchero, che di acqua, che metteremo in una pentola, preparando uno sciroppo di zucchero. (Se ad esempio le scorze pesano150 gr, si metteranno in pentola 150 gr di zucchero con 150 gr di acqua. Aggiungerci, quindi, le scorze e far cuocere il tutto finchè lo sciroppo non si sarà completamente asciugato. Lo zucchero però NON deve scurirsi!!! Mettete, dunque, le scorze ad asciugare su una grata.

Nel frattempo sciogliete lo zucchero fondente tagliato a pezzetti, in una pentolina a fuoco bassissimo. Continuare a mescolarlo finchè non sarà perfettamente fuso, senza grumi. Una volta che le scorze saranno completamente asciugate, immergerne una metà, o completamente, nel cioccolato fuso e lasciare asciugare sulla grata. In alternativa al cioccolato, si possono rotolare le scorzette nello zucchero semolato  o di canna, quando ANCORA non sono completamente raffreddate.

Io sinceramente le preferisco con il cioccolato, perchè questo contrasta con l’amaro residuo dell’arancia, ma a voi la scelta 😉

Con questa ricetta partecipo al contest: