SCORZETTE D’ARANCIA CANDITE

Questa ricetta viene preparata tradizionalmente per Natale e di solito prevede un procedimento molto lungo e laborioso. Grazie ai consigli forniti su giallo zafferano, io ho seguito i consigli per una preparazione più rapida e il risultato è stato ottimo.

Ingredienti:

– 800 gr zucchero

– 400 gr acqua

– 10 arancie non trattate e con la buccia grossa

– cioccolato fondente e zucchero q.b. per guarnirle

 

Preparazione:

Tagliare a strisce di circa 2 cm di larghezza la scorza delle arancie e metterle in una pentola molto alta, coprendole con l’acqua. Farle bollire due minuti, farle raffreddare e poi eliminare l’acqua. Ripete l’operazione altre 2 volte, per eliminare il più possibile l’amaro.

Dopo la terza bollitura, sgocciolare bene le scorze da tutta l’acqua e pesarle sulla bilancia. Il loro peso corrisponderà sia alla quantità di zucchero, che di acqua, che metteremo in una pentola, preparando uno sciroppo di zucchero. (Se ad esempio le scorze pesano150 gr, si metteranno in pentola 150 gr di zucchero con 150 gr di acqua. Aggiungerci, quindi, le scorze e far cuocere il tutto finchè lo sciroppo non si sarà completamente asciugato. Lo zucchero però NON deve scurirsi!!! Mettete, dunque, le scorze ad asciugare su una grata.

Nel frattempo sciogliete lo zucchero fondente tagliato a pezzetti, in una pentolina a fuoco bassissimo. Continuare a mescolarlo finchè non sarà perfettamente fuso, senza grumi. Una volta che le scorze saranno completamente asciugate, immergerne una metà, o completamente, nel cioccolato fuso e lasciare asciugare sulla grata. In alternativa al cioccolato, si possono rotolare le scorzette nello zucchero semolato  o di canna, quando ANCORA non sono completamente raffreddate.

Io sinceramente le preferisco con il cioccolato, perchè questo contrasta con l’amaro residuo dell’arancia, ma a voi la scelta 😉

Con questa ricetta partecipo al contest:

 

Be Sociable, Share!

About toldina