POLPETTE DI MELANZANE CUORIose al forno

Ieri avevo voglia di melanzane e così ho deciso di rivisitare la mia ricetta delle polpette di melanzane, che trovate qui , cambiandone un po’ gli ingredienti e la forma, così ho preparato qualcosa di sfizioso per la cena di San Valentino per i miei genitori. Naturalmente per “alleggerirle”, ho evitato la frittura, ma vi assicuro che così sono buonissime lo stesso, perfino da riscaldate il giorno dopo!!

Ingredienti (per circa 30 polpette):

– 1 kg di melanzane (sono circa due grandi)

– 1 uovo

– 120 gr pan grattato + il pan grattato per impanarle

– alcune foglioline di basilico fresco

– 40 gr grana gratuggiato

– 60 gr mandorle tritate

– origano

– sale

– pepe

– un pizzico di peperoncino in polvere

 

Preparazione:

Mettere a bollire in un grosso tegame dell’acqua e aggiungere, quindi, le melanzane tagliate a cubetti e 5 cucchiai di sale grosso. Lasciarle cuocere per circa 20 minuti, finchè non vedrete che la polpa ha perso il suo colore chiaro ed è diventata bella morbida. Scolare le melanzane, schiacciarle bene per far uscire tutta l’acqua e lasciarle raffreddare per circa 10 minuti. In un’ampia ciotola mettere le melanzane, l’uovo sbattuto, il grana, le mandorle, 120 gr di pan grattato, il basilico spezzettato a mano, l’origano, il peperoncino, il sale e il pepe. Mescolare bene il tutto finchè gli ingredienti non si sono ben mischiati tra loro. Prendere, quindi, una manciata di impasto e passarlo nel pan grattato, formando una pallina omogenea. Formare, dunque, dalla pallina un cuore e ripetere l’operazione con tutto l’impasto. Disporre le polpette in una grande teglia, ricoperta di carta da forno.

Cuocere le polpette nel forno precedentemente riscaldato, a 220° per circa 15-20 minuti, ricordandosi di girarle a metà cottura. Servire ancora calde. In ogni caso, sono molto buone anche riscaldate il giorno dopo.

Io le ho mangiate accompagnate da del ketchup piccante ed erano fantastiche 🙂

Con questa ricetta partecipo al contest:

La cucina del cuore

 

Be Sociable, Share!

About toldina