LA MIA PRIMA PIZZA CON LA PASTA MADRE

Eccomi qua a raccontarvi il mio primo esperimento per realizzare la prima pizza fatta INTERAMENTE in casa 😉 Ho seguito con attenzione i consigli e le ricette che ho trovato sul gruppo di Facebook dedicato proprio alla pasta madre e il risultato direi che è stato soddisfacente 🙂

Ingredienti (io ho fatto una teglia tonda e una rettangolare grande tutto il forno, direi quindi circa 3 pizze):

– 75 gr pasta madre

– 75 gr farina 00

– 35 ml acqua tiepida

– 1 cucchiaino di zucchero di canna

– 2 cucchiaini di sale

– 3 cucchiai di olio extra vergine d’oliva Dante 100% Italiano

– 100 gr di farina di semola di grano duro

– 200 gr di farina di manitoba 0

– 200 gr di farina 00

– 300 ml di acqua tiepida

 

Per farcire:

– salsa di pomodoro

– salamino piccante

– 2 mozzarelle (almeno)

– rucola

– orgiano

– basilico fresco

– olive verdi piccanti

– speck

– e tutto ciò che più vi piace 😉

 

Preparazione:

La sera prima ho fatto il rinfresco con la pasta madre, ne avevo solo 75 gr quindi ho aggiunto 75 gr di farina 00 e 35 ml di acqua tiepida. Ho impastato bene a mano, finchè l’impasto non si attaccasse più alla mano (eventualmente aggiungere farina). L’ho rimesso nel vasetto della pasta madre e ho solo appoggiato il coperchio. L’ho tenuto fuori dal frigo tutta la notte.

La mattina dopo (circa 9 ore dopo) ho prelevato circa 50 gr di pasta madre, che ho rimesso in frigo in un barattolo, per le prossime volte, e ho aggiunto al resto della pasta madre la farina di manitoba, la farina di semola, la farina 00, l’olio Dante, lo zucchero e il sale e ho impastato per bene, fino ad ottenere un impasto omogeneo. Ho fatto, dunque, riposare l’impasto in una ciotola di vetro (in alternativa NO plastica, Sì legno o ceramica), avvolta da un panno inumidito e chiusa nel forno.

Trascorse circa 6 ore, ho ripreso l’impasto che nel frattempo è lievitato ed è cresciuto e l’ho diviso in due parti (una circa 1/3 e l’altra 2/3 di tutto l’impasto) e l’ho disposto sulle due teglie che avevo precedentemente passate con uno strato di olio extravergine di oliva Dante. Stendere bene l’impasto fino a ricoprire le teglie e lasciarle riposare nel forno chiuso per altre 2-3 ore.

E’ arrivato poi il momento di cuocerle. Ho acceso il forno a 250° in modalità ventilato e ho aspettato che raggiungesse la temperatura. Nel frattempo ho ricoperto le pizze con uno strato di salsa di pomodoro cruda condita con olio extravergine d’oliva Dante, sale e una manciata di origano. Ho infornato per 6 minuti. Già in questi minuti si vedrà la pizza crescere ulteriormente. Dopo di chè, ho aggiunto la mozzarella a pezzetti e i restanti ingredienti e ho cotto a temperatura più bassa, circa 200° per altri 5-6 minuti, finchè la mozzarella non si è sciolta bene.

Devo dire che la pizza nella teglia più grande, quella rettangolare, è cresciuta di più ed è risultata più spessa di quella tonda. Forse la prossima volta dovrei usare tre teglie più piccole o più pasta madre 😉

Be Sociable, Share!

About toldina