HUMMUS

Continua il mio viaggio alla scoperta di mille e un modi per cucinare i legumi. Questa volta mi sono imbattuta nei ceci ed ho sempre utilizzato l’utilissimo libro “Cucinare i legumi” di Terra Nuova. Per fare questa ricetta sono andata anche a comprare il tahin, ovvero la pasta di semi di sesamo, in un negozio biologico. La ricetta è di origine medio-orientale, diffusa in tutti i paesi arabi e anche israeliani.

Ingredienti:

– 200 gr di ceci secchi

– 3 cucchiai di tahin

– 1 spicchio di aglio

– 1 cipollotto

– succo di un limone

– semi di cumino

– 2 cucchiai di olio d’oliva

– 2 cucchiaini di sale

 

Preparazione:

Tenere in ammollo i ceci secchi almeno per un’intera notte (io ho fatto passare circa 24 ore). Cuocerli, quindi, in abbondante acqua per circa 3 ore. Aggiungere un cucchiaino di sale e cuocerli ancora per 5-10 minuti. Lasciarli raffreddare.

Tritare nel mixer i ceci con l’aglio e il cipollotto. Metterli poi in una ciotola profonda e aggiungervi i ceci ben scolati, il tahin, il limone e l’olio. Frullare il tutto con il frullatore ad immersione e aggiungervi semmai un po’ di acqua di cottura. Salare a seconda dei propri gusti e aggiungervi alcuni semi di cumino.

DSC01251

Lasciarlo riposare in frigo. L’ideale è servire l’hummus con i falafel di ceci o di lenticchie o semplicemente come salsa di accompagnamento per la verdura cruda, come un pinzimonio, oppure mangiata insieme al pane azimo.

DSC01258

 

Be Sociable, Share!

About toldina