Crea sito

SECONDI PIATTI Archive

0

STRUDEL SALATO SENZA GLUTINE CON MELANZANE E CIPOLLE DI TROPEA CARAMELLATE

Ultimamente mi sono letteralmente innamorata della cipolla di Tropea caramellata, che la sto provando in mille ricette. Questa volta avevo anche un rotolo di pasta sfoglia senza glutine della Schaer, mai provato prima. La ricetta originale l’ho vista su Cucina Moderna e da lì poi ho fatto tutte le modifiche, fino a questo ottimo risultato…buona degustazione 😛

INGREDIENTI:

-un rotolo di pasta sfoglia rettangolare senza glutine (io ho usato quella della Schär)

-una mozzarella senza lattosio

-una melanzana tonda violetta

-4 pomodorini

-una cipolla di Tropea

-un cucchiaio di zucchero di canna integrale

-una manciata di uvetta

-una manciata di pinoli

-basilico fresco

-origano

-semi di sesamo e di papavero per decorare

 

PREPARAZIONE:

Per prima cosa tagliare la melanzana a cubetti e sbollentarla per circa una ventina di minuti. Dopo di che scolarla e lasciarla raffreddare da parte.

Nel frattempo tagliare la cipolla a fettine sottilissime e caramellarla in una padella antiaderente con un cucchiaio di zucchero di canna. Lasciar cuocere solo un paio di minuti e poi togliere dal fuoco.

In un’ampia ciotola aggiungere, quindi, la melanzana, con i pomodorini e la mozzarella tagliati a cubetti, la cipolla caramellata, i pinoli, l’uvetta ammollata nell’acqua, il basilico spezzettato a mano e l’origano.

User comments

Mescolare il tutto molto bene e disporlo sopra il centro del rotolo di pasta sfoglia. Chiuderlo, quindi, bene ai lati. Pennellarlo leggermente con dell’olio e disporvi sopra dei semi di sesamo e di papavero a strisce, per decoro, intervallandoli con dei tagli fatti con il coltello.

User comments

User comments

Cuocere in forno a 180° per almeno 30 minuti, controllando che non si bruci la sfoglia.

User comments

Gustare ancora caldo, ma anche il giorno dopo a temperatura ambiente non è stato male, anzi 😉

0

POLPETTE GODURIOSE ALLE MELANZANE, CIPOLLE DI TROPEA CARAMELLATE E FIORI DI ZUCCA

Questa è una di quelle ricette che nasce guardando cosa resta in giro per casa da mangiare. Devo dire che non speravo proprio in un risultato così buono, ma ora come ora non vedo l’ora di rifarle un’altra volta.

Ingredienti (per circa 20 polpette):

-1 melanzana viola grossa

-2 patate medie

-9 fiori di zucca

-1 cipolla di Tropea

-un cucchiaio di zucchero

-pan grattato di grano saraceno q.b.

 

Preparazione:

Per prima cosa tagliare la melanzana e le patate a cubetti e farle bollire in due pentole diverse, finchè non si saranno ammorbidite.

Nel frattempo lavare i fiori di zucca e togliergli i pistilli. Lavare e sbucciare la cipolla e tagliarla a fettine sottili con l’aiuto di una mandolina. Caramellarle leggermente in una padella antiaderente con un cucchiaio di zucchero, per qualche minuto.

Una volta preparata tutta la verdura, metterla in un’ampia ciotola spezzettando a mano i fiori di zucca, schiacciando bene le patate e la melanzana con l’aiuto di una forchetta e per ultima la cipolla. Mescolare bene il tutto e aggiungere qualche cucchaino di pan grattato per compattare il tutto.

User comments

User comments

Formare le polpette con le mani e passarle nel pangrattato. Disporle in una teglia da forno e irrorarle con un leggero filo d’olio.

User comments

Cuocere in forno con modalità ventilato a 200° per 30 minuti e poi a 180° per una decina di minuti, finchè la crosta di pan grattato non si sarà ben dorata.

Gustarle tuttte ancora tiepide. Io le ho servite con dell’insalata e dell’hummus di ceci.

User comments

 

0

FARINATA GUSTOSA CON CIPOLLA DI TROPEA E POMODORINI

Devo dire che fin dalla prima volta che ho fatto la farinata, me ne sono perdutamente innamorata e da allora sto provando a fare con varianti sempre nuove. Questa volta avevo una buonissima cipolla di Tropea da gustare e dei pomodorini davvero profumati e mi sono detta perchè non mettere il tutto nella farinata? Ed qui il risultato fantastico 🙂

Ingredienti (per una teglia di 33 cm di diametro):

-250 gr di farina di ceci

-750 ml di acqua tiepida

-una cipolla di Tropea

-4-5 pomodorini

-4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva

-pepe

-sale

-timo

-rosmarino

 

Preparazione:

In un’ampia ciotola versare la farina di ceci e aggiungervi un po alla volta l’acqua, continuando a mescolare con una frustina o con una forchetta, affinchè non si creino dei grumi. Aggiungervi quindi i 4 cucchiai di olio, il sale e abbondante pepe. Lasciar riposare una mezzoretta coperta con un piatto.

Trascorso il tempo tagliare la cipolla e i pomodorini e aggiungerli alla farina. Continuare a mescolare bene e aggiungervi, quindi, anche il rosmarino e il timo secchi. Lasciare un’altra mezzoretta a riposare.

User comments

Scaldare, quindi, il forno statico al massimo (io 250°) e infornare per mezzoretta, controllando di tanto in tanto che non si bruci. Eventualmente abbassare a 220° e prolungare la cottura 😉

User comments

Gustatela con piacere ancora tiepida, è davvero ottima come antipasto o come piatto unico o accompagnata da un’insalatina, a voi la scelta 😉

User comments

 

0

PIZZA SENZA GLUTINE CON FARINA DI RISO, GRANO SARACENO E CECI

Se siete stufi della solita pizza o se semplicemente siete intolleranti o sensibili al glutine, ecco la ricetta che fa per voi. Ho preso spunto da un libro molto interessante di Terra Nuova tutto basato su ricette senza glutine, ho modificato un paio di cosette et voilà, la pizza è servita… 🙂

Ingredienti (per una teglia di 33 cm di diametro):

-170 gr di farina di riso senza glutine

-60 gr di farina di grano saraceno senza glutine

-70 gr di farina di ceci senza glutine

-una bustina di lievito per pizza in polvere

-200 ml di acqua tiepida

-tre cucchiai di olio extra vergine d’oliva

-360 gr di passata di pomodoro

-una mozzarella senza glutine

-olive, pomodorini secchi,…

-sale

-origano

-basilico fresco o secco

 

Preparazione:

in un’ampia ciotola mescolare le tre farine e aggiungere piano piano l’acqua tiepida continuando a mescolare. Aggiungere, poi, due cucchiai di olio extra vergine d’oliva e impastare con le mani. Lasciar lievitare nel forno chiuso per almeno un’ora, un’ora e mezza.

Aggiungere, quindi, il sale e impastare ancora. Stendere l’impasto in una teglia circolare rivestita di carta da forno. Aiutarsi con un cucchiaio di olio messo sopra l’impasto, così da facilitare la stesura. Lasciar lievitare ancora mezz’ora.

Infornare a 200° in modalità statico per circa 15 minuti. Farcire poi con la salsa di pomodoro, la mozzarella, le olive, i pomodorini secchi a striscioline e tutto ciò che vi piace.

User comments

Insaporire con abbondante origano e basilico. Infornare di nuovo, abbassando la temperatura a 180°, per circa 10 minuti ancora.

User comments

Gustare a volontà  😛

0

TORTA SALATA QUADRATA ALLE MELANZANE, POMODORI E MOZZARELLA

Eccomi qui dopo tanto tempo con una ricetta semplice, gustosa e adatta per queste giornate estive. La ricetta originale che avevo trovato in internet (la trovate qui) prevedeva l’utilizzo di una tortiera rotonda, io, invece, non vedevo l’ora di inaugurare la teglia quadrata 😉 La ricetta è ottima servita come antipasto o accompagnando un aperitivo o come secondo piatto…

Ingredienti (per una teglia quadrata di 24cm di lato):

– un rotolo rettangolare di pasta sfoglia

– una grossa melanzana

– 2 pomodori medi belli maturi

– 1 mozzarella senza lattosio

– alcune foglie di menta

– alcune foglie di basilico

– origano

– sale

 

Preparazione:

Per prima cosa tagliare la melanzana e i pomodori a fettine a forma di mezzaluna e mettere il tutto sotto sale per fargli perdere l’acqua in eccesso.

Dopo di che scottare leggermente le fettine di melanzane in una pentola antiaderente da ambedue i lati. Non devono essere cotte del tutto, basta una leggera grigliatura.

Nel frattempo disporre il rotolo sopra la teglia, tagliarne i bordi in eccesso a strisce e tenerli da parte per completare la torta.

Iniziare a farcirla disponendo il primo strato con le mezze fette di melanzane, aggiungere le foglie di menta spezzettate a mano e un pizzico di origano. Adagiargli sopra delle striscioline di pasta sfoglia.

User comments

User comments

User comments

Procedere con uno strato di mezze fette di pomodori, un pizzico di origano e basilico spezzettato a mano al momento. Continuare con un’altra striscia di pasta sfoglia.

Concludere con uno strato di mezze fettine di mozzarella e un nuovo strato di pasta sfoglia.

User comments

Continuare così finche non saranno finiti gli ingredienti.

User comments

Cuocere in forno ventilato a 180° per almeno mezz’oretta. Dovete controllare bene la cottura soprattutto degli strati più centrali e che non si bruci la pasta sfoglia e poi….buon appetito 🙂

User comments

 

0

HAMBURGER VEGANO DI CECI NERI CON HUMMUS

Questa ricetta l’ho inventata apposta per il concorso organizzato dalla rivista di Di Vita distribuita nei supermercati Despar. Il regolamento prevede la creazione di un’alternativa salutare al classico panino con hamburger, creandone uno contenente principalmente legumi nell’impasto e accompagnandolo con verdure e salsine salutari. Io avevo da parte un sacco di ceci neri surgelati, che avevo precedentemente cotto, e così ho deciso di utilizzarli accompagnandoli con l’hummus fatto con i fratelli bianchi 😉 La ricetta dell’hummus la trovate qui.

 

Ingredienti (per 4 hamburger):

-200 gr ceci neri secchi

-mezza cipolla rossa

-4 carote viola

-1 cucchiaino di semi di girasole

-1 cucchiaino di semi di sesamo

-timo

-2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

-2 fette di pane integrale per ciascun hamburger

-insalata misticanza

 

Preparazione:

Per prima cosa bisogna lasciare in ammollo i ceci neri almeno per 12 ore. Dopo di che bollirli per almeno un paio di ore in acqua salata. Una volta scolati, lasciarli raffreddare.

Nel frattempo bollire anche le carote viole pelate e tagliate a dadini e appassire leggermente la cipolla rossa finemente tagliata in una padella antiaderente.

20150214_234230

In una ciotola capiente mescolare con una forchetta le carote e la cipolla e aggiungervi poi i ceci finemente tritati con un mixer. 20150215_000846

20150215_103537

Aggiungervi poi due cucchiai di olio, il timo e i semi di sesamo e di girasole.

20150215_102824

Con l’impasto così ottenuto, formare gli hamburger e disporli su una teglia ricoperta di carta da forno.

20150215_104010

Cuocerli a 180° per 20 minuti, girandoli a metà cottura.

20150215_140913

Nel frattempo preparare la salsa Hummus, se non l’avete già preparata in precendenza.

20150215_102034

Una volta cotti gli hamburger, preparare l’impiattamento utilizzando le fette di pane integrale. Su una fetta spalmare uno strato di Hummus, disporvi un hamburger sopra e terminare con un’altra fetta spalmata con Hummus. Servire il tutto su un letto di insalata misticanza.

20150215_141439

0

GRATIN DI PATATE E CIPOLLA DI TROPEA e 3 ANNI DI BLOG :)

Ebbene sì, come avete letto nel titolo proprio oggi, 8 ottobre, Biscotto Volante compie il suo terzo compleanno 🙂 Ne è passato eccome di tempo, all’epoca stavo preparando la tesi e avevo molto più tempo libero, ora lavoro da 2 anni e mezzo e tra due settimane mi rimetterò pure a studiare, quindi chissà quanto poco tempo avrò per starci dietro ancora. Il tempo per cucinare cose nuove spero di trovarlo sempre e così anche quello di aggiungere qualche articolo di tanto in tanto.

Intanto vi pubblico alcune ricette provate in questi giorni di inizio autunno. Anche questa ricetta è presente nel libro della dieta alcalina. Devo dire che per me che amo sia le patate che le cipolle, si è rivelata a dir poco squisita. Sicuramente ne avrei mangiato molto di più della dose prevista, che è quella che vi propongo di seguito. Anche questa ricetta è molto semplice da fare e non richiede molto tempo. Va bene come antipasto o come contorno o, se aumentate un po’ le dosi, anche come piatto unico 😉

Ingredienti (per una persona):

-1 patata grande

-mezza cipolla di Tropea

-pepe nero

-sale

-olio extravergine d’oliva

-noce moscata

 

Preparazione:

sbucciare la patata e tagliarla per il lungo in tante fettine sottilissime, meglio se con l’aiuto di una grattugia. Lavare bene le fettine sotto acqua fredda corrente, per togliere l’amido.

Disporre alcune fettine di patate in uno strato sul fondo di una gratiniera o di una pirofila da forno. Disporci sopra uno strato di rondelle di cipolla di Tropea e un altro strato di fettine di patate.

Salare, pepare e cospargere con un bel giro di olio.

Infornare a 180° in modalità ventilato per circa 20 minuti o fino a quando non vedrete le patate che inizieranno a gratinare in superficie.

Una volta cotte, cospargerle con un pizzico di noce moscata e gustarle ancora calde.

20140913_211052

1

TONNO FRESCO IN INSALATA DI AVOCADO

Questa ricetta dal particolare gusto esotico proviene da un libro che ho letto e seguito su una “dieta” alcalina, fatta per purificarsi e per ridurre al minimo i cibi e le abitudini acidificanti. La ricetta di questo gustosissimo tonno è una delle tante che ho sperimentato e appreso con grande piacere ed è molto facile e veloce da realizzare.

Ingredienti (per una persona):

-120 gr di filetto di tonno fresco

-1 avocado

-1 lime

-zenzero

-olio extravergine d’oliva

-sale

-pepe

 

Preparazione:

In una ciotola capiente lasciar riposare alcuni minuti l’avocado sbucciato e tagliato a cubetti, condito con il succo di un lime, sale, pepe, un pochino di zenzero grattugiato e olio extravergine d’oliva.

20140911_104836

Scaldare bene bene una padella antiaderente e scottare il tonno solo per un paio di minuti per lato, senza olio né condimenti. Tagliarlo a pezzettini e disporlo al centro del piatto.

Cospargerlo con l’insalata di avocado e mescolare il tutto.

20140911_130610

 

 

 

0

FOCACCIA DI GRANO SARACENO E CIPOLLE DI TROPEA SENZA GLUTINE

Anche questa ricetta l’avevo trovata nel mio soggiorno ad Ancona, ancora a inizio marzo. Non avevo ancora provato a sperimentarla. Così, visto che avanzavo ancora un po’ di farina di grano saraceno, ho provato a cucinarla. Ho cambiato, come sempre, alcune cosucce. Devo dire che l’impasto è risultato molto morbido e il profumo di cipolla ha presto invaso tutta la cucina.

INGREDIENTI (per una teglia tonda di 33 cm di diametro):

-250 gr di farina di grano saraceno

-50 gr di farina senza glutine per pane e pizza

-200 ml di acqua tiepida

-una bustina di lievito secco per pizza

-2 cipolle di Tropea di media grandezza

-sale

-olio extravergine d’oliva

-pepe nero

 

PREPARAZIONE:

disporre in un’ampia ciotola di vetro la farina di grano saraceno, unita a quella senza glutine e al lievito. Aggiungervi l’acqua un po’ alla volta e mescolare bene. Aggiungervi poi due cucchiai di olio extravergine d’oliva e un abbondante pizzico di sale. Continuare ad amalgamare bene gli ingredienti. Lasciar riposare per una mezzoretta.

DSC01761

Nel frattempo affettare la cipolla e scottarla leggermente in una padella antiaderente con un filo d’olio per circa 5 minuti.

DSC01762

Aggiungere, quindi, metà delle cipolle all’impasto. Continuare a mescolare e lasciar riposare un’altra mezzora.

DSC01763

Prendere, quindi, l’impasto e stenderlo nella teglia ricoperta con carta da forno e leggermente unta con un filo d’olio. Aggiungere un filo d’olio anche sopra l’impasto, in modo da favorirne la perfetta distribuzione nella teglia.

DSC01764

Disporvi, quindi, sopra la restante cipolla, in modo da coprire tutta la superficie e spolverizzare con un pizzico di sale e di pepe nero.

Cuocere in forno con modalità “statico” a 180° per circa  45 minuti. Servire ancora calda e gustarla con piacere

DSC01765

 

DSC01766

0

CHIPS LIGHT DI PATATE AL FORNO

Visto il tempo autunnale che c’è stato a Ferragosto, la consueta grigliata è stata spostata a sabato. Giorno in cui, quanto meno, il sole è splenduto, ma non è riuscito a scaldare molto l’aria. Per consolarci, quindi, ci siamo dati al cibo. Per l’occasione, oltre alla grigliata mista di carne e alle melanzane grigliate, ho preparato queste fantastiche chips di patate. La ricetta è molto veloce e semplice da realizzare. Il risultato è ottimo e, inoltre, la ricetta è sicuramente meno calorica e più salutare delle tradizionali patatine fritte vendute in sacchetto al supermercato.

INGREDIENTI (per 2 persone):

– 3 patate medio-grosse

– sale

– timo

– rosmarino fresco o secco

– olio extra vergine d’oliva

 

PREPARAZIONE:

Sbucciare le patate e lasciarle in ammollo nell’acqua fredda una mezzoretta.

Con l’aiuto di una mandolina o di una grattugia che affetta, affettare le patate in tante fettine tonde sottilissime (circa 2 mm di spessore).

DSC01754

Disporle sulle teglie da forno, cercando di distanziarle tra loro.

DSC01756

Cospargerle con un filo di olio, un pizzico di sale, con del timo e del rosmarino.

DSC01758

Cuocerle nel forno con modalità “statico” a 200° per circa mezzoretta. A metà cottura dovrete avere la pazienza di girarle una per una con la forchetta. Estrarle dal forno quando noterete che iniziano ad imbrunirsi leggermente.

Servirle ancora tiepide per accompagnare un aperitivo oppure come contorno. Si sposano bene con la carne e con il pesce. Potete anche provare a cuocerle direttamente in forno assieme al pesce.

DSC01760