Crea sito

CIOCCOLATINI Archive

1

CIOCCOLATINI ALLE MANDORLE E RUM


Ingredienti (per circa 17 cioccolatini):

-200 gr cioccolata al latte

-50 gr mandorle pelate

-1 fialetta di aroma per dolci al RUM della Cameo

-nocciole, pistacchi, mandorle, cacao in polvere, codette, ecc per decorare

 

Procedimento:

 Tagliuzzare con l’aiuto di un mixer la cioccolata a scaglie abbastanza grosse. In seguito,  sciogliere le scaglie ottenute in un pentolino, a fornello molto basso, mescolando spesso, finchè la cioccolata non è diventata liquida, senza grumi, ben mescolabile. Nel frattempo, tritare nel mixer le mandorle, lasciandole a pezzi abbastanza consistenti. Quando la cioccolata si è sciolta, aggiungere alcune gocce di aroma al rum (circa metà fialetta), continuando a mescolare. Aggiungere poi le mandorle tritate, mescolando ancora per un minuto circa, finchè gli ingredienti non spariscono nella cioccolata e spegnere il fornello. Lasciar raffreddare il tutto circa venti-trenta minuti a temperatura ambiente o, se si ha fretta, per circa dieci minuti nel frigorifero. Inserire, quindi, il composto ottenuto nei cestini per pasticcini, riempiendoli a ¾. Lasciar riposare il tutto a temperatura ambiente per un’altra mezz’ora circa o in frigo per un quarto d’ora, finchè la cioccolata inizia a consolidarsi. Infine decorare tutti i cioccolatini a propria fantasia con nocciole, mandorle o pistacchi a granelle o tagliati a metà, scaglie di cocco,  cacao in polvere, codette, o con gli ingredienti che preferite. Rimettere i cioccolatini in frigo almeno un’altra ora. Servire a temperatura ambiente.

 

Con questa ricetta partecipo al contest:

 

0

SCORZETTE D’ARANCIA CANDITE

Questa ricetta viene preparata tradizionalmente per Natale e di solito prevede un procedimento molto lungo e laborioso. Grazie ai consigli forniti su giallo zafferano, io ho seguito i consigli per una preparazione più rapida e il risultato è stato ottimo.

Ingredienti:

– 800 gr zucchero

– 400 gr acqua

– 10 arancie non trattate e con la buccia grossa

– cioccolato fondente e zucchero q.b. per guarnirle

 

Preparazione:

Tagliare a strisce di circa 2 cm di larghezza la scorza delle arancie e metterle in una pentola molto alta, coprendole con l’acqua. Farle bollire due minuti, farle raffreddare e poi eliminare l’acqua. Ripete l’operazione altre 2 volte, per eliminare il più possibile l’amaro.

Dopo la terza bollitura, sgocciolare bene le scorze da tutta l’acqua e pesarle sulla bilancia. Il loro peso corrisponderà sia alla quantità di zucchero, che di acqua, che metteremo in una pentola, preparando uno sciroppo di zucchero. (Se ad esempio le scorze pesano150 gr, si metteranno in pentola 150 gr di zucchero con 150 gr di acqua. Aggiungerci, quindi, le scorze e far cuocere il tutto finchè lo sciroppo non si sarà completamente asciugato. Lo zucchero però NON deve scurirsi!!! Mettete, dunque, le scorze ad asciugare su una grata.

Nel frattempo sciogliete lo zucchero fondente tagliato a pezzetti, in una pentolina a fuoco bassissimo. Continuare a mescolarlo finchè non sarà perfettamente fuso, senza grumi. Una volta che le scorze saranno completamente asciugate, immergerne una metà, o completamente, nel cioccolato fuso e lasciare asciugare sulla grata. In alternativa al cioccolato, si possono rotolare le scorzette nello zucchero semolato  o di canna, quando ANCORA non sono completamente raffreddate.

Io sinceramente le preferisco con il cioccolato, perchè questo contrasta con l’amaro residuo dell’arancia, ma a voi la scelta 😉

Con questa ricetta partecipo al contest:

 

7

NUVOLE DI CIOCCOLATO E MANDORLE

Quando mi sono messa a fare questa ricetta, sono partita con tutt’altra idea e alla fine mano a mano che precedevo, ho creato questa, basandomi su degli spunti che mi ha dato mia zia Teresa, circa un dolcetto di origine pugliese. Io li ho regalati insieme ai biscotti di Natale, ma vanno bene anche come semplice dessert o come merenda nutriente.

 

Ingredienti (per circa 12-15 nuvole):

– 400 gr cioccolato al latte

– 80-100 gr mandorle intere CON la buccia

– mezza fialetta di aroma per dolci al rum

 

Preparazione:

Tagliare il cioccolato a piccoli pezzi e scioglierlo piano piano a bagnomaria o a fuoco bassissimo, continuando a mescolare. Una volta sciolto, aggiungere alcune gocce di aroma al rum e continuare a mescolare.

 

Aggiungere, quindi, le mandorle intere e mescolare ancora per un minutino, finchè le mandorle non sono ben mischiate al cioccolato (Per stabilire quante mandorle mettere, andate a occhio, finchè non vedete che c’è circa una proporzione di 2/3 tra mandorle e cioccolato).

Lasciar riposare il composto finchè non inizia a solidificare e poi con l’aiuto di un cucchiaino, ricavare dei mucchietti, che andranno disposti su della carta da forno. Lasciar riposare in frigorifero fino a circa una mezz’oretta dal momento della consumazione.

 

Con questa ricetta partecipo al contest:

2

DISCHETTI DI CIOCCOLATO BIANCO E PISTACCHI

Questa ricetta l’ho vista fare alla “Prova del cuoco”, durante la sfida tra le due squadre. Mi è piaciuta molto e ho provato a farla, così da aggiungere questi dischetti nelle confezioni di biscotti che ho regalato per Natale 🙂

 

Ingredienti (per 12-15 dischetti):

– 400 gr di cioccolato bianco

– 100 gr di pistacchi già sbucciati (con la buccia pesano intorno ai 350 gr circa)

 

Preparazione:

Lasciare in ammollo i pistacchi per circa 5 minuti, poi scolarli con uno scolapasta e rimetterli di nuovo per 5 minuti nell’acqua calda. Ripetere l’operazione in tutto 3 volte. Servirà a togliere il sale dai pistacchi. Stendere quindi i pistacchi su un canovaccio e sfregarli bene con esso, in modo tale da sbucciarli per bene. Lasciarli asciugare per bene (anche sopra il termosifone va bene) e tagliarli a lamelle sottilissime per tutta la loro lunghezza con l’aiuto del mixer.

Dopo di che, tagliare la cioccolata a cubetti piccoli e scioglierla pian piano in un pentolino, a bagnomaria o a fuoco bassissimo. Mescolare costantemente con un cucchiaio, affinchè non si formino dei grumi. Quando sarà ben sciolta, aggiungere le lamelle di pistacchi e continuare a mescolar per un minutino, in modo tale che esse si cospargino per bene nella cioccolata. Eventualmente aggiungere qualche goccia di aroma per dolci alla mandorla o al rum. Togliere la pentola dal fornello e lasciare rapprendere un po’ la cioccolata, all’aria o in frigo, se si ha fretta. Quando si sarà leggermente rappresa, versarla su un foglio di carta da forno e stenderla fino ad uno spessore di circa mezzo centimetro. Con l’aiuto di un altro pezzo di carta da forno la si può stendere più facilmente. Aspettare che si rapprenda un altro po’, eventualmente lasciandola un po’ in frigo, e ricavare poi, con l’aiuto di uno stampino, dei dischetti.

Lasciare riposare in frigo fino a quando non verranno mangiati. Se si vogliono conservare più a lungo, metterli in un contenitore con dentro una fettina di mela e lasciarlo in frigorifero.

 

con questa ricetta partecipo al contest:

3

PALLINE DI COCCO E RICOTTA AI TRE COLORI

Ho provato a fare questa ricetta in occasione della mia festa di laurea. La ricetta originale era un po’ diversa, poi l’ho cambiata all’ultimo momento ed è venuto fuori qualcosa di fantasticooooo 🙂 una vera bomba, me le sarei mangiata tuttteeeeeeeeeee 😛

Ingredienti per circa 45 palline:

-250 gr ricotta

-120 gr zucchero

-100 gr mandorle tritate

-130 gr cocco a scaglie disidratato

-50 gr cioccolato bianco

-50 gr di gocce di cioccolato

-45 mandorle pelate e intere

 

Per guarnire:

– mandorle tritate

– cocco a scaglie

– cacao in polvere

 

Preparazione:

In una ciotola mescolare bene la ricotta, lo zucchero, le madorle tritate e il cocco a scaglie. Dividere quindi l’impasto ottenuto in due parti. In una parte aggiungere i 50 gr di cioccolato bianco (“impasto bianco”), mentre nell’altra metà aggiungere le scaglie di cioccolato “impasto scuro”) e amalgamare bene. Dopo di chè, con i due composti fare delle palline di circa 2 cm di diametro, inserendo all’interno di ciascuna una mandorla intera. Passare le palline ottenute dall'”impasto bianco” o nel cocco a scaglie o nelle mandorle tritate (io ho fatto circa metà e metà). Le palline ottenute dall'”impasto scuro” o nel cacao in polvere o nella farina di mandorle. Sistemare le palline ottenute nei comodi pirottini per pasticcini e lasciare riposare in frigo per almeno un’ora.  Servite a temperatura ambiente.

 


 

con questa ricetta partecipo al contest:

dolci con farine speciali

8528150576_495b66976b_n

 

 

 

 

3

PALLINE DI CIOCCOLATO BIANCO E CAFFE’

Ingredienti (per circa 17 palline):

– 200 gr di cioccolato bianco

– una ventina di chicchi di caffè interi ricoperti da cioccolato fondente

– una fialetti di aroma per dolci alla vaniglia

 

Decorazione:

– altri chicchi di caffè interi o tagliati a metà, cioccolato fondente a scaglie, cacao in polvere, …

 

Preparazione:

Tagliuzzare con l’aiuto di un mixer la cioccolata a scaglie abbastanza grosse. In seguito,  sciogliere le scaglie ottenute in un pentolino, a fornello molto basso, mescolando spesso, finchè la cioccolata non è diventata liquida, senza grumi, ben mescolabile. Aggiungere, quindi, alcune gocce di aroma alla vaniglia (circa metà fialetta), continuando a mescolare. Mettere il pentolino a raffreddare in frigorifero per circa dieci minuti o a temperatura ambiente per venti minuti circa, finchè il cioccolato non incomincia a rapprendersi. Inserirla  nei cestini per pasticcini, riempiendoli a metà, mettere in ogni cestino un chicco di caffè intero e ricoprirlo poi con la cioccolata rimanente. Lasciar riposare il tutto a temperatura ambiente per un’altra mezz’ora circa o in frigo per un quarto d’ora, finchè la cioccolata è quasi del tutto consolidata. Decorare infine tutte ile palline a propria fantasia. Io di solito uso qualcosa di scuro, soprattutto di marron, per fare contrasto cromatico: cacao in polvere, codette al cioccolato fondente, mezzo chicco di caffè, Rimettere i cioccolatini in frigo almeno un’altra ora. Servire a temperatura ambiente, dopo averli lasciati fuori dal frigo per almeno mezz’oretta.

 

 

con questa ricetta partecipo al contest:

0

CIOCCOLATINI FONDENTI ALLA NOCCIOLA CON GOCCE D’ARANCIA

INGREDIENTI  (per circa 17 cioccolatini)

–       200gr cioccolato fondente

–       una fialetta di aroma per dolci all’ARANCIA della Cammeo

–       50 gr di nocciole pelate

 

PER DECORARE

–      mandorle/nocciole/pistacchi interi o tritati, cocco a scaglie o in cubetti, codette colorate,…

 

PROCEDIMENTO

Tagliuzzare con l’aiuto di un mixer la cioccolata fondente a scaglie abbastanza grosse. In seguito,  sciogliere le scaglie ottenute in un pentolino, a fornello molto basso, mescolando spesso, finchè la cioccolata non è diventata liquida, senza grumi, ben mescolabile. Nel frattempo, tritare nel mixer le nocciole, lasciandole a pezzi abbastanza consistenti. Quando la cioccolata si è sciolta, aggiungere alcune gocce di aroma all’arancia (circa metà fialetta), continuando a mescolare. Aggiungere poi le nocciole tritate, mescolando ancora per un minuto circa, finchè gli ingredienti non spariscono nella cioccolata e spegnere il fornello. Lasciar raffreddare il tutto circa venti-trenta minuti a temperatura ambiente o, se si ha fretta, per circa dieci minuti nel frigorifero. Inserire, quindi, il composto ottenuto nei cestini per pasticcini, riempiendoli a ¾. Lasciar riposare il tutto a temperatura ambiente per un’altra mezz’ora circa o in frigo per un quarto d’ora, finchè la cioccolata inizia a consolidarsi. Infine decorare tutti i cioccolatini a propria fantasia con nocciole, mandorle o pistacchi a scaglie o tagliati a metà o con gli ingredienti che si preferiscono. Rimettere i cioccolatini in frigo almeno un’altra ora. Servire a temperatura ambiente.



con questa ricetta partecipo al contest: