VELLUTATA VERDE DI SPINACI E PISELLI

Con questo freddo ci piace tenerci al calduccio e mangiare del cibo buono e fumante. Tanta bella verdura di stagione e perchè non utilizzarla ? ecco la mia VELLUTATA VERDE DI SPINACI E PISELLI. Pochi ingredienti e tanto gusto da scaldarci durante queste giornate uggiose. E poi è pur vero che non volendo muoverci tanto con questo freddo preferiamo delle pietanze che non siano troppo caloriche. Allora questa è la soluzione adatta. Spesso è uno di quei piatti che prepariamo in abbondanza per utilizzarli sia per il pranzo sia per la cena e, perchè no, anche per il giorno successivo. Vi lascio alla ricetta:

VELLUTATA VERDE DI SPINACI E PISELLI

VELLUTATA VERDE DI SPINACI E PISELLI

Ingredienti per 4 persone:
4 cubetti di spinaci surgelati
250 g piselli
1 cipolla
2 patate
2 dadi vegetali
1 bicchiere di vino bianco
800 ml di acqua
olio d’oliva
philadelphia q.b.

Prendete una pentola con coperchio. Utilizzatela come ciotola per la bilancia per pesare direttamente tutti gli ingredienti. Tagliate una cipolla finemente e versatela. Lavate, pelate e tagliate a cubetti le patate e versatele della pentola. Continuate con gli spinaci e con i piselli. Versate un po’ d’olio d’oliva e mettete sul fuoco. Fate soffriggere mescolando tutti gli ingredienti. Versate i dadi. Sfumate con un bicchiere di vino bianco. Lasciate assorbire. A questo punto versate l’acqua e lasciate cuocere per circa 40 minuti con il coperchio.

Spegnete quando l’acqua si sarà ridotta per metà e quando le patate si sfalderanno al solo tocco. Utilizzate un mini pimer direttamente per frullare tutto dentro la pentola. Frullate bene, non dovranno rimanere pezzetti di verdura o ortaggi. Assaggiate ed eventualmente aggiustate di sale e pepe. Versate nei piatti e condite con un cucchiai di formaggio spalmabile come la philadelphia e qualche foglia di menta fresca. Vi consiglio di accompagnare il piatto con del pane fresco o dei crostini.

BUON APPETITO DA BASTICOOK

basticook libro





Precedente PASTA CON ZUCCHINE FRITTE ricetta siciliana Successivo INVOLTINI DI POLLO RIPIENI

Lascia un commento