TORTA RICOTTA E OREO

Quando ti fanno una mega richiesta per una torta di compleanno, è lì che scatta la vena creativa. Le richieste erano: Cioccolato, ricotta ed oreo. Chiunque penserebbe ad una cheesecake oreo con nutella e base di biscotti al cioccolato ma ho cercato di andare fuori dagli schemi. Reduce dall’esperienza della Naked Cake a tre strati con pan di spagna al cacao e farcia di ricotta e gocce di cioccolato, ho pensato: “Perchè non sostituire le gocce con gli oreo tritati ? Parliamo sempre di cioccolato”. E così venne fuori questa buonissima TORTA RICOTTA E OREO con uno strato sottile di panna montata e tantissimi biscotti oreo come decorazione.

torta ricotta e oreo

TORTA RICOTTA E OREO

Ingredienti per una tortiera da 26 cm:
200 g di burro ammorbidito
5 bicchieri di zucchero semolato
6 uova
4 bicchieri di farina
2 bicchiere di cacao
2 bicchiere di latte intero
3 cucchiaini di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale

Ingredienti per la farcia e per la decorazione:
750 g di ricotta
40 biscotti oreo (20 per la crema – 20 per la decorazione esterna)
180 g di zucchero semolato
500 g di panna da montare già zuccherata

Per la bagna:
1 tazza di latte intero
3 cucchiai di zucchero

torta ricotta e oreo

Per la torta ricotta e oreo cominciate preriscaldando il forno a 180°, il mio è statico. Se non lo avete fatto prima, dovrete ammorbidire il burro. Il trucco è lasciarlo fuori dal frigo un po’ prima, ma il mio segreto e usare il microonde a 300 W (potenza minima) per 40 secondi. La consistenza sarà quella di una pomata. Le uova dovranno essere anche a temperatura ambiente non tenetele in frigo.

Setacciate insieme la farina con il cacao, il lievito e la vanillina. Sbattete il burro ammorbidito con lo zucchero. Unite le uova una per volta ed incorporate per bene. A questo punto alternate in tre tempi la farina con il latte. Quindi un po’ di farina ed un po’ di latte e sbattete il composto. Di nuovo per una seconda volta. Infine una terza volta fino ad esaurimento del latte e della farina.

Imburrate e cospargete di cacao una teglia per torta da 26 cm di diametro. Versate il composto nella teglia ed infornate per circa 1 ora. Potrebbe volere anche una decina di minuti in più, tutto dipende dal forno quindi trascorso questo tempo minimo fate la prova stecchino per controllare l’impasto al centro. Una volta cotta lasciatela raffreddare del tutto e tagliatela orizzontalmente in tre strati uguali.

Per la farcia, sbattete la ricotta con lo zucchero e passatela al setaccio per evitare che si formino dei grumi. Tritate grossolanamente anche a mano circa 20 biscotti oreo ed aggiungeteli alla ricotta.

Prendete una tazza e versate del latte con 3 cucchiai di zucchero. Prendete la panna e montatela molto ferma.

Passiamo al montaggio della torta. Primo strato di pan di spagna. Bagnatelo con la miscela di latte zuccherato. Con metà della ricotta create un primo strato e livellatelo. Poggiate il secondo strato di pan di spagna, bagnatelo con il latte zuccherato e versate la seconda metà di ricotta e livellatela. Adesso tocca al terzo strato di pan di spagna e anche questo bagnatelo. Decorate tutto l’esterno con uno strato di panna montata.

Con i restanti 20 biscotti, usate la fantasia e decorate la torta esternamente. Io ho diviso a metà circa 10 biscotti e li ho adagiati lungo tutta la circonferenza. Mentre altri li ho poggiati in superficie ed altri ancora li ho sbriciolati per spargerli un po’ ovunque.

Tenetela in frigorifero.

BUON APPETITO DA BASTICOOK

basticook libro





Precedente MERINGHE FANTASMA, ricetta di halloween Successivo POLPETTE di RISO FUNGHI E MAIS, ricetta vegetariana

Lascia un commento