PORRIDGE D’AVENA BANANA E CIOCCOLATO

Dall’esperienza di molti amici che hanno intrapreso la strada della dieta proteica, sono venuto a conoscenza di questo dolcetto di una semplicità disarmante che può essere riadattato in mille modi. Il porridge può essere tradotto in italiano come “pappa d’avena”. Di base è fatto di avena ed acqua ed una componente dolce che può essere zucchero, fruttosio, miele o sciroppo d’acero. Sulla basse dei miei gusti e delle mie esigenze nutrizionali (anche io sto seguendo una dieta proteica), vi do la ricetta del porridge d’avena banana e cioccolato per una colazione da campioni ricca di proteine ed energia per iniziare bene la giornata. Una colazione sana non deve mancare mai. Nella pagina facebook e su instagram troverete la videoricetta.

porridge d'avena banana e cioccolato
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    1 persona
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • farina d’avena (io ho utilizzato la MyProtein) 30 g
  • Acqua 1/2 bicchiere
  • latte scremato 1/2 bicchiere
  • miele 1 cucchiaio
  • Cioccolato fondente al 70-85% 30 g
  • banana (a fettine) 1/2

Preparazione

  1. La preparazione è molto semplice. Cominciate prendendo un pentolino in cui versare e pesare tutti gli ingredienti. Esattamente 30 grammi di farina d’avena (acquistabile in molti supermercati o, come me, da myprotein), 1/2 bicchiere di acqua, 1/2 bicchiere di latte scremato, un cucchiaio di miele o sciroppo d’acero o dolcificante a vostra scelta. Mescolate per bene con una frusta e mettete sui fornelli a fiamma leggera. Mescolate di continuo per circa 5 minuti o finchè il composto non si sarò addensato come una crema pasticciera.

    Prendete una tazza o un barattolo di vetro come nel mio caso. Versate metà del composto, aggiugente qualche fettina di banana e qualche scaglia di cioccolato fondente al 75%. Ricoprite con l’altra metà di porridge e dinuovo cioccolato fondente e banana, Infine una spolverizzata di cacao amaro.

    Si può gustare sia caldo al momento o vi consiglio di prepararlo la sera prima, lasciarlo in frigo tutta la notte e gustarlo l’indomani mattina per la colazione.

    BUON APPETITO DA BASTICOOK

Precedente CORNETTI WURSTEL E FORMAGGIO Successivo TORTA DI MELE senza burro

Lascia un commento

*