CROSTATA DI FRAGOLINE E CREMA

Rivisitiamo una vecchia ricetta, una di quelle classiche della mamma, infallibile, vintage. vecchio stile ma che rimangono super golose anche dopo tanti anni. La CROSTATA DI FRAGOLINE E CREMA è una rivisitazione della classica crostata con fragole grandi. Abbiamo cercato di dare un gusto più delicato ma soprattutto più facili da mangiare viste le loro piccole dimensioni rispetto alle sorelle piu grandi. Avendo imparato diverse tecniche tra cui la frolla e la crema pasticcera allora abbiamo deciso di unirle venenongo fuori questa ricetta:

 CROSTATA DI FRAGOLINE E CREMA

 

crostata di fragoline e crema

Ingredienti per la base:
125 g burro freddo
250 g farina 00
2 tuorli
100 g zucchero a velo
1 cucchiaino di succo di limone
1 pizzico di sale

Ingredienti per la crema pasticciera:
100 g Farina
½ litro Latte fresco
6 Uova (tuorli)
1 bustina di Vanillina
200 g Zucchero


Ingredienti per la copertura:
500 g Fragoline fresche

Iniziamo con la crema pasticciera:

Fate sobbollire il latte, tranne mezzo bicchiere, con un baccello di vaniglia, poi spegnete il fuso e lasciatelo in infusione per 10 minuti. In una ciotola lavorate i tuorli con lo zucchero e incorporate la farina setacciata, alternando l’aggiunta del latte freddo che avevate lasciato da parte. Togliete la stecca di vaniglia e aggiungete il latte al composto di uova, farina e zucchero, mescolando il tutto con una frusta.

 

CROSTATA DI FRAGOLINE E CREMA

Adesso mettete sul fuoco e portate ad ebollizione mescolando sempre con una frusta per evitare che si formino grumi. Ad ebollizione, aspettate ancora qualche minuti per ottenere l’addensamento desiderato, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare mescolando di tanto in tanto per evitare la formazione della patina in superficie e infine coprire con in canovaccio umido.

Preparazione della pasta frolla:

 

Preparate la base per la crostata di fragoline e crema ponendo in un contenitore tutti gli ingredienti (il burro deve essere freddo e tagliato a pezzetti); amalgamate bene gli ingredienti tra loro, ottenendo un impasto liscio e omogeneo, che avvolgerete nella pellicola trasparente e lascerete riposare al fresco in frigorifero per una mezz’ora.
Accendete il forno a 180°, ed imburrate ed infarinate uno stampo da crostata, del diametro di circa 28 cm; estraete dal frigorifero l’impasto precedentemente preparato, e con l’aiuto di un matterello, stendetelo su di una spianatoia infarinata, fino a formare un cerchio avente diametro di 34 cm e spessore di 6-7 mm.
Ponete il cerchio di pasta nello stampo, e modellate i bordi con i rebbi di una forchetta, per dargli una forma regolare e decorata, poi con gli stessi rebbi, bucherellate l’impasto sul fondo; tagliate un cerchio di carta forno delle stesse dimensioni del fondo della crostata e ponetelo sopra di esso insieme a dei fagioli o delle sfere in vetro o ceramica per evitare che durante la “cottura in bianco” ci siano bolle varie e in modo che lo preservi dall’indurimento durante la cottura.
Infornate in forno già caldo per circa 20 minuti; quando l’impasto apparirà ben dorato e i bordi saranno staccati dallo stampo, sfornate la base e lasciatela raffreddare. Nel frattempo togliete le fogliette verdi alle fragoline e lavatele velocemente sotto l’acqua fredda, poi tamponatele e tagliatele a metà.
Ponete la base della crostata su di un piatto da portata, e riempitela di crema pasticciera, poi, partendo dai bordi, disponetevi le fragoline formando vari cerchi concentrici, come vedete nella fotografia, fino ad arrivare al centro.
 
CROSTATA DI FRAGOLINE E CREMA

 

BUON APPETITO DA BASTICOOK

basticook libro





Precedente MUFFIN BANANA E CIOCCOLATO BIANCO Successivo TORTA STRACCIATELLA ALLO YOGURT

4 commenti su “CROSTATA DI FRAGOLINE E CREMA

  1. Che bella crostata!! Bravi!!
    Mi permetti un piccolo suggerimento? Provate a sostituire la farina della pasticcera con amido di grano o di mais (frumina o maizena).Bastano 40 grammi per mezzo litro di latte. A differenza della farina, questi sono addensanti insapore e il gusto ci guadagna

Lascia un commento