CHEESECAKE ALLE PESCHE

Ormai credo di essere un “addicted” delle cheesecake ed essendo quasi in estate, mi toccherà provarla con tutti i frutti della stagione. Quindi iniziamo dalla CHEESECALE ALLE PESCHE. Oggi l’ho preparata in onore del compleanno della nonna che ogni anno mi chiede una cheesecake, ma questa volta ho deciso di sorprenderla. Ieri ho fatto una piccola prova in bicchiere e l’ho fatta assaggiare. Parole testuali dell’assaggiatore: “ma è pesca pura e ci sono pure i pezzettini nella crema”. Una soddisfazione ! Spero che facendo questo dolce abbiate la stessa reazione e spero anche che ce l’abbia anche la nonnia oggi. Non mi resta che lasciarvi alla ricetta della CHEESECAKE ALLE PESCHE:

cheesecake alle pesche

CHEESECAKE ALLE PESCHE

Io uso uno stampo a cerniera da 23 cm. Levo il bordo a cerniera, metto un foglio di carta forno sulla base, rimetto sopra il bordo a cerniera, chiudo e ritaglio la carta che fuoriesce. Creo così il fondo della tortiera.

PRIMA FASE: potete saltare questa fase se avete trovato il vasetto pronto di panna acida da 200 ml

(panna acida)

½  vasetto di yogurt greco, eventualmente bianco
½ busta di panna per dolci
un cucchiaio di limone
un pizzico di sale
Mescolare tutti e quattro gli ingredienti e lasciare riposare mentre prepariamo il resto
SECONDA FASE:
3 fogli di colla di pesce
Immergerli in acqua fredda per farli ammorbidire mentre prepariamo il resto
TERZA FASE: 
250 gr di biscotti
100 gr di burro
Tritate i biscotti, sciogliete il burro, mescolate bene e appiattitelo sul fondo della tortiera. Mettetelo in frigo.
QUARTA FASE:
600 gr di Philadelphia
80 gr di zucchero semolato
80 gr di zucchero di canna
50 gr di zucchero a velo
panna acida (preparata precedentemente)
3 fogli di colla di pesce (messi in acqua precedentemente)
1 cucchiaio di panna
2 pesche tagliate a pezzettini piccoli
Frullate la philadelphia, poi aggiungete lo zucchero semolato e di canna, poi lo zucchero a velo, poi la panna acida.
Strizzate per bene i fogli di colla di pesce e scioglieteli in un pentolino con un cucchiaio di panna. Unitelo al composto frullato. Unire anche due pesche tagliatte a pezzettini piccolissimi. Amalgamare bene il tutto.
Prendete la tortiera, versate la crema e livellatela. Mettetela in frigo.
COPERTURA ALLE PESCHE:
4 Pesche
3 cucchiai di zucchero a velo
1 cucchiaio di amido
2 fogli di gelatina precedentemente ammorbiditi
Frullate le pesche con lo zucchero a velo e l’amido. Filtrate il composto in un colino.  Versate in un pentolino con i fogli di gelatina ammorbiditi e strizzati e cuocete a fuoco lento per far addensare il composto. Infine lasciate intiepidire e versate la copertura sulla torta.
Potete decorare con delle fettine di pesche sciroppate
Lasciate tutto in frigo per 3-4 ore.

BUON APPETITO DA BASTICOOK

basticook libro





Precedente CESTINO DI MOZZARELLA ALLA CAPRESE Successivo CORDON BLEU con PROVOLA

Lascia un commento