Il mio sformato di bietole preferito

Il mio sformato di bietole preferito

Lo sformato di bietole ormai è diventato un classico di casa mia. Lo abbiamo provato in mille varianti, con gli spinaci, solo con le bietole, aggiungendo la lattuga… In ogni sua variante devo ammettere che è delizioso, ma la mia preferita è quella con bietole e lattuga… un sapore dolce arricchito dal formaggio e dalla pasta sfoglia croccante… una delizia!

Sformato di bietole

 

Ingredienti
1 mazzo di bietole
Lattuga
Cipolla
1 Spicchio d’aglio
Formaggio q.b.
Uova 2-3
Parmigiano q.b.
Olio evo
Pasta sfoglia 1 rotolo
Sale
 
Le dosi in questa ricetta sono praticamente impossibili da dare, dovete fare tutto ad occhio. La verdura deve essere comunque una buona quantità visto che è l’ingrediente principale e in cottura si riduce molto.
  • Dopo aver lavato le verdure, tagliatele e fatele rosolare con l’aglio, un po’ di cipolla tagliata a pezzi piccolissimi e l’olio d’oliva. Se volete fare prima potete usare la pentola a pressione, ma secondo me in un tegame semplice viene meglio.
  • Quando le verdure sono cotte, lasciatele raffreddare.
  • A questo punto aggiungete il parmigiano, il formaggio (tipo galbanino, caciotta o anche sottilette) un pizzico di sale e le uova. Ovviamente la quantità di uova dipende da quante verdure avete messo. Sicuramente ne dovrete usare almeno due, ma se le verdure sono tante anche tre.
  • Ora prendete la tortiera che avete deciso di usare e metteteci la carta forno e in seguito la pasta sfoglia.
  • Mettete l’impasto di verdure nella pastafoglia e in superficie aggiungete un po’ di parmigiano e di pane grattuggiato.
  • Infornate a  220 gradi per circa 20 minuti.

                           Se vi avanzano bietole, potete farci una frittatina!

 

Ti piacciono le mie ricette? Allora Seguimi su Facebook per rimanere sempre aggiornato!

Hai Pinterest? Allora segui la mia bacheca!

firmablog

 

Ti potrebbe interessare anche...

Precedente Peas with bacon Successivo Italian classic sugo (tomato sauce)