Risotto ai funghi champignon

Risotto ai funghi champignon

Il risotto ai funghi champignon è buonissimo, nonostante questa qualità di funghi sia la meno pregiata il risultato è molto saporito e gustoso. In inverno adoro mangiare zuppe e risotti, sono un vero e proprio comfort food che ti fa sentire più felice! Per fare questa ricetta ho usato il vino rosso perché in casa avevo quello e non volevo rinunciare a fare il risotto solo perché non c’era il vino bianco… Bisogna sapersi arrangiare in cucina…e nella vita! Poi secondo me, i piatti migliori sono quelli improvvisati 😀 Provatelo e fatemi sapere!!!

 

Risotto ai funghi champignon

 

Risotto ai funghi champignon

Ingredienti

Riso Carnaroli 250 gr
Funghi Champignon 250 gr
Vino bianco 1/3 bicchiere
Burro
Brodo vegetale
Prezzemolo
Aglio 1 spicchio
Olio evo
Sale

3 porzioni

  • Tagliate i funghi e cuoceteli in una padella grande con olio evo, lo spicchio d’aglio e il prezzemolo. Prima fare soffriggere qualche istante l’aglio e il prezzemolo e poi aggiungete i funghi.

 

Risotto ai funghi champignon
  • Tritate la cipolla e fartela soffriggere nel burro in un altro tegame.
  • Aggiungete il riso e fate tostare (nel tegame con la cipolla e il burro)
  • Quando il riso diventa trasparente è il momento di aggiungere il vino.
  • Aggiungete il brodo bollente piano piano. (Fatelo in casa il brodo, non usate il dado!)
 
Brodo fatto in casa, da fare è facilissimo ed è buonissimo!
  • Dopo circa 8 minuti, aggiungete i funghi al riso e cuocete fino ad ultimare la cottura del riso. (normalmente il riso carnaroli cuoce in 18-20 minuti)
  • Quando il riso è cotto, mantecate con il burro e il parmigiano.
  • Io ho usato il vino rosso perché non avevo quello bianco e il risultato è stato comunque ottimo! (Magari i grandi chef si scandalizzeranno di questa sostituzione 😀 )

 

Ti piacciono le mie ricette? Allora Seguimi su Facebook per rimanere sempre aggiornato!

Hai Pinterest? Allora segui la mia bacheca!

 

 photo Firma_zps0bcccc0e.png

Ti potrebbe interessare anche...

Precedente Torta salata di peperoni e zucchine Successivo Risotto alle mele delicato