Ravioli di carne e verdure al vapore

Ravioli di carne e verdure al vapore

I ravioli di carne e verdure al vapore sono un piatto di ispirazione cinese, ma visto che questa ricetta ha sì gli ingrediente classici, ma non è perfettamente quella cinese, non mi sento di spacciarla come la ricetta originale 😀 Quindi beccatevi questa ricetta deliziosa fatta con le sorelline cuoche Cocchi e Lelli (veri nomi Viola e Michela). Unica indicazione di questa ricetta: avere molta pazienza e molta fame!!! 😀

Ravioli di carne e verdure al vapore

 

Ingredienti

Cavolo cappuccio
Carote
Cipolle
Carne macinata bovina
Salsa di soia
Salsa Teriyaki
Sale
Pasta per ravioli

Questa è una classica ricetta “ad occhio” quindi per questo motivo non ci sono le dosi degli ingredienti… personalizzatele a vostro gusto, a seconda di quanti siete, di quanta carne volete mettere ecc ecc. Noi comunque abbiamo messo molta carne (era 1 kg, e ci abbiamo fatto anche degli involtini e una marea di ravioli)

  • Per prima cosa fare la pasta per i ravioli seguendo questa ricetta (cliccate qui). Quando avete finito, iniziate la preparazione del ripieno.
  • Tagliate le verdure a pezzetti e fare cuocere con l’olio di semi. (in Cina non si usa l’olio d’oliva, ma se voi preferite, usate quello).
  • Durante la cottura aggiungete un po’ di salsa di soia e di salsa Teriyaki per insaporire. Noi abbiamo usato la salsa Teriyaki già pronta (buonissima), ma si può fare anche in casa (con ingredienti specifici giapponesi)
  • Quando le verdure saranno quasi cotte, mettete la parte in una ciotola.
  • Nella stessa padella in cui c’erano le verdure, aggiungete dell’olio e fare cuocere la carne.
  • Quando più o meno sarà cotta, aggiungete le verdure che prima avevate messo da parte e fate cuocere tutto insieme.
  • Aggiungete sale e le salse fino a quando il sapore è di vostro gusto (assaggiate sempre per evitare errori irrimediabili).
  • Quando sarà tutto cotto, spegnete i fornelli e lasciate raffreddare.
  • Nel frattempo, fate la pasta per ravioli.
  • Stendetela e poi tagliate dei cerchi con il coppapasta e posizionate circa un cucchiaino di ripieno al centro.
  • Per chiuderli, io chiudo prima il centro, poi pinzo la parte destra con le dita, sigillandola, formo delle piccole “S” e le chiudo (il risultato è quello in foto). Se vi risulta difficile capire, potete usare la tecnica di questo video, oppure chiuderli semplicemente unendo i bordi e fregandovene della decorazione.
  • La pasta deve essere stesa il prima possibile.
  • Cuoceteli al vapore per 15 minuti.

Ti piacciono le mie ricette? Allora Seguimi su Facebook per rimanere sempre aggiornato!

Hai Pinterest? Allora segui la mia bacheca!

firmablog2

Ti potrebbe interessare anche...

Precedente Torta di compleanno Successivo Farfalle al salmone fresco e limone