Pizzadog

L’idea nasce dall’utilizzare la pasta per la pizza per avvolgere un wurstel quindi:

PIZZADOG!!

 

 

 

 

 

 

 

 

Esecuzione: facile
Tempo di esecuzione: esclusa la realizzazione della pasta per la pizza, 15-20 min.

Ingredienti:
Pasta per la pizza impastata con il latte
wurstel
Ketchup
Senape
cipolline fritte croccanti, io me le faccio portare dalla Danimarca ma si possono friggere in casa.

Preparazione:
Dopo aver steso la pasta (io non uso il mattarello ma in questo caso ci stà) la suddividiamo in strisce che possano contenere i wurstel e i condimenti, aggiungiamo ketchup, senape (a me piace quella forte da lacrime, ma anche l’altra va benone) poi spolveriamo con della cipolla fritta croccante, ecco a questo proposito visto che in Italia è ancora difficile da trovare spiego come si fa.
Dopo aver tritato finemente la cipolla la si lava in un colino e la si asciuga bene, quindi la si lascia riposare per qualche ora in modo che ancora una parte d’acqua evapori, poi si frigge in abbondante olio come le patatine fritte, quindi in 2 fasi, a doratura completata le asciugate in carta assorbente ed ecco le vostre cipolline da hotdog
Ora avvolgete tutta la pasta attorno a queste “schifezze” facendo in modo che lo strato sia il più uniforme possibile, infornate a 250 °C e “scappottate” solo quando inizia a dorare, we, attendete una decina di minuti prima d’infornare perché il contenuto sarà in condizioni di calore proibitive

Bon appetit
Mario

 

 

 

 

 

 

 

 

Be Sociable, Share!
Precedente Brasato al vino rosso in pentola a pressione Successivo Verdure grigliate

3 commenti su “Pizzadog

I commenti sono chiusi.