Ossibuchi di maiale

Oggi prepariamo gli ossibuchi di maiale, piatto saporitissimo ed economico.

 

 

 

 

 

 

Difficoltà: medio-facile

Tempo di preparazione: c.a. 2 ore

Ingradienti per 4 persone:

8 fette di ossobuco di maiale alte circa 1 cm.

3 carote

2 gambi di sedano

1 mazzetto di prezzemolo

la scorza di 2 limoni biologici

c.a. 100 g. di burro

1 cipolla bianca

un poco di farina 00

1 bicchiere di vino bianco secco

1/2 Kg. di passata di pomodoro

1/2 l. di brodo vegetale ben caldo

olio evo, sale e pepe QB.

Preparazione:

Si sala e si pepa la farina e si infarinano bene gli ossibuchi, si fa sciogliere in una pentola il burro ed un poco d’olio e poi si fanno dorare in tutti i lati gli ossibuchi a fiamma vivace,  ora sfumiamo con il vino bianco e lasciamo evaporare.

Nel frattempo avremo preparato un trito sottile con il sedano, le carote e la cipolla, noi ci siamo aiutati con il mixer.

Ora si aggiusta di sale e pepe gli ossibuchi e aggiungiamo il trito di verdure e la passata di pomodoro, abbassiamo la fiamma e portiamo a bollore, quindi aggiungiamo anche il brodo che dovrà essere ben caldo.

Ora copriamo con un coperchio e portiamo la fiamma al minimo, in modo tale che il contenuto sobbollisca molto dolcemente per circa 1 ora e 1/2.

Trascorso il tempo di cottura a fiamma spenta si aggiunge il prezzemolo tritato finemente e la zest dei 2 limoni (la scorza deve essere grattuggiata solo nella sua parte gialla in quanto la parte bianca risulta amara).

Il piatto è pronto, servite ben caldo ed accompagnate con del puré di patate, verdure lessate ma soprattutto con dell’ottimo pane casareccio.
Ciao da Mario e Fernanda che ci illustra la video ricetta.

 

Be Sociable, Share!
Precedente Risotto con funghi e salsiccia Successivo Cotechino in crosta