Crea sito

Lonza al latte

 

Secondo piatto tipicamente invernale ma che si può apprezzare anche in estate servito tiepido, di fattura semplice ma con personalità, insomma uno di quei piatti in cui la “scarpetta” a fine pasto è d’obbligo.

 

 

 

 

 

 

Tempo di preparazione: c.a. 1 ora e 30

Difficoltà: Facile

Ingredienti: Come per altri piatti noi ne prepariamo in dosi più da ristorante che da famiglia ma poi porzioniamo il tutto in confezioni da 3 persone e lo congeliamo per avero bello e pronto in 10 minuti

1,5 Kg di lonza di maiale
c.a. 2 l. di latte fresco intero a temperatura ambiente
c.a. 4-5 cucchiai di olio evo
2 carote medie
3-4 gambi di sedano
1 bella cipolla
100-125 g. di burro
un paio di foglie di alloro
sale e pepe q.b.

Tagliamo a tocchetti le verdure che andremo poi a sminuzzare finemente con un frullatore.
Per velocizzare la cottura potete dividere in 2 metà la lonza che poi salerete e peperete da entrambe i lati.
In una casseruola di dimensioni adatte (deve essere di poco superiore alla carne e sufficientemente alta da contenere poi il latte) mettete l’olio evo e il burro a sciogliere, allo sfrigolamento del burro aggiungete solo una parte delle verdure tritate e dopo un paio di minuti aggiungete la carne a sigillare e l’alloro, dopo avrla fatta dorare da entrambe i lati aggiungete il resto delle verdure ed il latte che dovrà essere a temperatura ambiente (o tiepido), il latte dovrà coprire completamente la carne, quindi la sua quantità potrebbe variare con le dimensioni del tegame rispetto alle dosi sopra indicate.
Far sobbollire a fuoco molto basso per 45 min. con coperchio.
Passati i 45 min. rigirare la carne e far sobbollire per altri 30 min. sempre con coperchio.
Prima di affettare la carne è necessario raffreddarla per qualche ora, nel frattempo con un frullatore ad immersione passiamo tutta la salsa dopo aver tolto l’alloro, fino ad ottenere una cremina uniforme.
La carne si può affettare a coltello ma per chi l’avesse è vivamente consigliata l’affettatrice in quanto più sottili saranno le fette più “godurioso” sarà il risultato finale.
Prima d’impiattare, scaldare le fette unite al sughetto in una padella o nel microonde.
Questo piatto si accompagna molto bene con verdure al vapore, verdure lesse o fresche, la nota di croccante verrà data dal pane che con questo piatto è dobbligo.

Come di consueto allego la videoricetta con l’immancabile Fernanda
Buon appetito
Mario

Be Sociable, Share!

Tags: , , , , , ,

I canali di basilicoeprezzemolo

Subscribe to our e-mail newsletter to receive updates.

No comments yet.

Leave a Reply

*

Powered by AlterVista