Torta allo yogurth classica con farina integrale

Stiamo vivendo giorni surreali che mai pensavamo potessero capitare.
Momenti difficili che passeranno e ci faranno tornare alla normalità…per ora non ci resta che aspettare, contribuire con il cambio delle nostre abitudini, così come ci è stato richiesto e coltivare il nostro tempo, il nostro corpo, la nostra mente.
Siamo in casa, ma non dobbiamo cedere alla tentazione di diventare inermi sul divano, dobbiamo trovare alternative che ci piacciono e ci fanno stare bene…di sicuro ci saranno!
Io intanto parto con questa ricetta facile e leggera, per la colazione e la merenda: la torta allo yogurth classica con farina integrale.
Una ricetta che si presta a diverse varianti: possiamo usare farina di farro, aggiungere della frutta (pere o mele) a pezzetti e via dicendo.

Torta allo yogurth classica con farina integrale

Di cosa ho bisogno: ciotola, stampo a ciambella in silicone o stampo per plumcake in silicone, vasetto dello yogurth come dosatore.

Ingredienti:
Usare il vasetto dello yogurth come dosatore.
1 yoguth bianco naturale (o al limone, fragola, vaniglia);
3 vasetti di farina integrale;
2 vasetti di zucchero di canna;
3 uova;
1 bustina di lievito per dolci (io uso quello vanigliato);
1 bustina di vanillina;
1 vasetto di olio di semi;
zucchero a velo.

Procedimento:
In una ciotola versare lo yogurth ed unire tutti gli altri ingredienti.
Mescolare bene e versare il composto nello stampo in silicone.
Se non avete quello in silicone, potete usare quello classico ma è preferibile ungerlo con burro e spolverarlo di farina; per questo io preferisco usare quelli in silicone.
Cuocere in forno a 180° per circa 40 minuti.
La cottura varia in base al tipo di forno, per cui è consigliabile, dopo 30 minuti, fare “la prova dello stecchino”: infilare lo stecchino nella torta, se esce asciutto, il nostro dolce è pronto.
Lasciare raffreddare prima di toglierlo dallo stampo e spolverare con zucchero a velo.

Variante con farina di farro senza uova e pere
Ingredienti:
2 yoguth bianco naturale (o al limone, fragola, vaniglia);
3 vasetti di farina di farro;
2 vasetti di zucchero di canna;
1 bustina di lievito per dolci (io uso quello vanigliato);
1 bustina di vanillina;
1 vasetto di olio di semi;
1 arancia strizzata;
1 pera abate a dadini
zucchero a velo.

Il procedimento è il medesimo.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Muffins di riso senza lievito, burro e olio Successivo Cornetti salati per salumi e formaggi

2 commenti su “Torta allo yogurth classica con farina integrale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.