AVIOTURISMO – Volo ad Annecy, la Venezia francese, passando per Courchevel e Chamois

Annecy, non sapevo nemmeno che esistesse, ma quando Francesco mi ha fatto vedere delle foto in rete di questa città, chiamata anche la Venezia dell’alta Savoia, non ho esitato un attimo, anche perché adoro la Francia e la lingua francese.
Questo viaggio ha concentrato tutto: il volo, l’occasione di conoscere una città bellissima, con i suoi colori pastello, i suoi canali, i suoi fiori, le acque limpidissime del suo lago; la possibilità di rispolverare il mio francese, assaggiare prodotti tipici, volare sulle Alpi francesi, atterrare a Courchevel, uno tra gli altiporti più spettacolari del mondo, fare tappa nella nostra amata Chamois, in Valle d’Aosta ed incontrare due nostri cari amici.
Un week end, un viaggio di 1.100 km, 6h 06’ di tempo di volo.
Andiamo! Voliamo ad Annecy!

Avioturismo Annecy Alta Savoia FranciaSi decolla di sabato mattina, di buon’ora, dalla nostra aviosuperficie.
E’ fine settembre, il cielo è terso e l’aria davvero frizzantina.Avioturismo Annecy Alta Savoia FranciaUna fantastica visibilità ci fa spaziare la vista dal mare alle nostre Alpi Apuane: sono bellissime, sembra di toccarle.

Apuane

Avioturismo Annecy Alta Savoia Francia

Apuane, vista verso Bocca di Magra

Avioturismo Annecy Alta Savoia Francia

La nostra prima tappa sarà l’Aviosuperficie di Castelnuovo Don Bosco, in provincia di Asti, per sosta carburante prima di oltrepassare le Alpi e per inviare il piano di volo, necessario per volare in Francia.

Avioturismo Annecy Alta Savoia FranciaAvioturismo Annecy Alta Savoia FranciaRidecollati si entra in Val Susa, per poi sorvolare il Passo del Moncenisio e il suo lago artificiale, sulla linea di confine tra l’Italia e la Francia.

Passo del Moncenisio

Avioturismo Annecy Alta Savoia FranciaLe Alpi Francesi si stanno avvicinando, ecco il Massiccio della Vanoise, nelle Alpi Graie.

Massiccio della Vanoise

Avioturismo Annecy Alta Savoia FranciaLaggiù, in lontananza, il Monte Bianco; volare in mezzo alle valli è molto spettacolare.

Monte Bianco e Grandes Jorasses

Avioturismo Annecy Alta Savoia FranciaTroviamo ora la Val d’Isere e il Massiccio della Chartreuse.

Massiccio della Chartreuse

Avioturismo Annecy Alta Savoia Francia

Le montagne hanno delle conformazioni strepitose: fotografiamo a raffica.
Francesco controlla le carte delle aeroporto: mi sa che ci stiamo avvicinando ad Annecy.
Ecco il lago, non ho mai visto un colore così azzurro!

Avioturismo Annecy Alta Savoia Francia

Avioturismo Annecy Alta Savoia Francia

In 2h 35’ eccoci arrivati: Annecy, Mont Blanc, Haute Savoie.

Avioturismo Annecy Alta Savoia Francia

Avioturismo Annecy Alta Savoia Francia

Avioturismo Annecy Alta Savoia Francia

Una volta sbrigate le procedure in aeroporto, usciamo e attendiamo il Bus che ci porterà in città ma un gentilissimo signore si offre di accompagnarci con la sua auto e nel breve tratto, ci racconta di Annecy, ma soprattutto ci chiede di Pisa e della famosa Torre Pendente, incuriosito dal perché sia così pendente…senza cadere!
L’Hotel du Chateau, ci accoglie ai piedi del castello, nel cuore della città.

Avioturismo Annecy Alta Savoia FranciaIl personale è molto gentile e accogliente.
La nostra camera, piccola, ma ben tenuta e pulita, ci fa sentire come a casa.
Lasciamo i bagagli e via in centro.
Annecy è davvero un incanto, una piccola Venezia, colorata e vivace, con tanti locali dove gustare prodotti tipici.

Avioturismo Annecy Alta Savoia FranciaAvioturismo Annecy Alta Savoia Francia

Avioturismo Annecy Alta Savoia FranciaAvioturismo Annecy Alta Savoia FranciaAvioturismo Annecy Alta Savoia Francia

Bene iniziamo ad occhiarne qualcuno per la cena della sera, mentre pensiamo ad un pranzo leggero, ma non troppo…siamo pur sempre in vacanza, eh!

Avioturismo Annecy Alta Savoia FranciaContinuiamo a passeggiare in direzione del lago. L’acqua è limpidissima e viene proprio voglia di tuffarsi, ma non abbiamo il costume.

Avioturismo Annecy Alta Savoia FranciaMeglio andare a visitare l’imponente Castello: è stato ristrutturato in più volte ed è un museo che ospita diverse collezioni.

Dall’alto la vista è spettacolare e ci consente di vedere anche i caratteristici tetti del centro storico.

Avioturismo Annecy Alta Savoia FranciaE’ tempo di rientrare: un po’ di riposo, che la serata ci attende: sarà piacevolissimo cenare lungo il canale!
Per la cena abbiamo scelto (e menomale prenotato in anticipo) Le Chalet Restaurant e non siamo rimasti delusi! Abbiamo assaggiato piatti tipici della cucina locale, in particolare la Tartiflette: un piatto a dir poco favoloso, a base di patate, cipolle e formaggio Reblochon, assolutamente da provare.
La serata scorre veloce, domani ripartiamo…Courchevel ci attende!
Un’ottima colazione, il taxi ed eccoci in aeroporto.
Voliamo a Courchevel in 32 minuti da Annecy.

Altiporto di Courchevel

Avioturismo Annecy Alta Savoia Courchevel Francia

Avioturismo Annecy Alta Savoia Courchevel Francia

Perché Courchevel è tanto famosa?
E’ una delle stazioni sciistiche più famose in Francia e in Europa…e questo va bene, ma dal punto di vista del volo, è un aeroporto davvero incredibile: 2.006 metri sul livello del mare, una pendenza del 18,5% e 520 metri di lunghezza; anche qui, come a Chamois, occorre conoscere bene non solo la tecnica di avvicinamento e di decollo, ma anche il contesto orografico in cui si trova e le variazioni metereologiche.
Per me che sono passeggera, la sensazione, approcciando l’aeroporto è di avere un muro davanti a noi, mentre al decollo, sembra di fare un salto nel vuoto. Ho reso l’idea?

Avioturismo Annecy Alta Savoia Courchevel Francia

Avioturismo Annecy Alta Savoia Courchevel Francia

Avioturismo Annecy Alta Savoia Courchevel Francia

Facciamo una passeggiata in zona lungo i prati che d’inverno ospitano le famose piste da sci.
Francesco via telefono manda il piano di volo e si decolla da Courchevel…non posso fare a meno di voltarmi e scattare questa foto: il contesto in cui si trova l’altiporto è davvero impressionante!

Avioturismo Annecy Alta Savoia Courchevel Francia In rotta verso Chamois, che raggiungiamo dopo 49 minuti di volo, attraversando il Passo del Piccolo San Bernardo e dove ci attendono gli amici per un gustoso pranzo da Chez Pierina.

Passo del Piccolo San Bernardo

Avioturismo Annecy Alta Savoia Francia

Avioturismo Annecy Alta Savoia Francia

Altiporto di Chamois

Avioturismo Annecy Alta Savoia Francia

Avioturismo Annecy Alta Savoia Francia Chamois Valle D'Aosta

Avioturismo Annecy Alta Savoia Francia Chamois Valle D'Aosta

La polenta concia di Chez Pierina

E’ sempre un dispiacere, lasciare l’Altiporto e dopo pranzo, in 2h 10’ di volo, rientriamo a Valdera.

Un week end di volo, scenari spettacolari, emozioni grandi.
L’essenza del volo…è nell’aria che si prova la felicità.

Non perdetevi il dettagliatissimo video di Francesco, qui sul suo canale youtube

Se vi siete persi il post su Chamois, ecco che potete leggerlo qua

AVIOTURISMO & CUCINA LOCALE
Ecco la mia versione di Tartiflette.
Ho sostituito il tipico formaggio Reblochon con del brie, ma il risultato è davvero ottimo!

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Tartiflette, Ricetta a modo mio Successivo AVIOTURISMO - In volo sul Monviso, la sorgente del Po e le Langhe

2 commenti su “AVIOTURISMO – Volo ad Annecy, la Venezia francese, passando per Courchevel e Chamois

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.