Sformatini di carciofi (ricetta vegetariana)

sformatini di carciofi

Se apprezzate le verdure di stagione, sicuramente gli sformatini di carciofi incontreranno il vostro favore.

Oltre ad essere un piatto molto bello esteticamente, ideale da presentare in tavola in occasioni speciali,  questi sformatini sono anche molto semplici da realizzare e molto gustosi.

Se volte accorciare i tempi di preparazione, potete cuocere i carciofi il giorno prima e preparare gli sformatini all’ultimo minuto.

Se scegliete di presentarli in stampi individuali come ho fatto io, potete anche servirli direttamente nel contenitore, evitando il rischio di romperli mentre li capovolgete.

Che ne dite, andiamo in cucina a prepararli?

Ingredienti per 4 persone (uno sformatino a testa di circa 10 cm di larghezza)

  • 350 grammi di carciofi già puliti (circa 600 grammi di prodotto non pulito);
  • 200 grammi di ricotta;
  • 2 uova;
  • sale q.b.;
  • un cucchiaino di brodo granulare (io ho usato quello di TEC.-AL.);
  • 2 cucchiai di olio, più 4 cucchiaini per gli stampi.

Se usate il metodo tradizionale, mettete in una padella due cucchiai di olio e rosolatevi per 2-3 minuti i carciofi tagliati grossolanamente.

Aggiungete mezzo bicchiere di acqua e il brodo granulare e fate cuocere per un quarto d’ora, lasciando asciugare il liquido di cottura.

Fate raffreddare i carciofi e metteteli in un mixer insieme alla ricotta, alle uova e al sale e frullate finchè otterrete un composto gonfio e omogeneo.

Se usate il Bimby, mettete nel boccale 2 cucchiai di olio, il brodo granulare, 4 cucchiai di acqua e i carciofi tagliati grossolanamente e fate cuocere per 15 minuti, a 90 gradi, velocità 2.

Fate intiepidire e aggiungete la ricotta, le uova e il sale, frullando per 1 minuto e graduando la velocità da 1 a 5.

Qualunque metodo abbiate seguito, accendete il forno a 180 gradi in modalità statica.

Cospargete con un cucchiaino di olio ciascuno stampino (anche intorno alle pareti) e versatevi il composto, pareggiandolo con il dorso di un cucchiaio.

Ponete gli stampini in una teglia capiente in cui avrete versato 3 bicchieri di acqua e cuocete i vostri sformatini per 20 minuti in forno caldo e per altri 5 minuti in modalità ventilata.

Non li trovate irresistibili?

Sformato di carciofi

 

ricette con carciofi

 

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookTwitter e Pinterest!

2 thoughts on “Sformatini di carciofi (ricetta vegetariana)

    • avvaifornelli il said:

      Anche a me i carciofi piacciono moltissimo…peccato che mio marito non li ami particolarmente….di solito li preparo solo per me!

Lascia un commento