Risotto con capesante e zucchine

Il risotto con capesante e zucchine è un primo facile, ma di grande effetto, con il quale potrete stupire gli ospiti senza grandi manovre culinarie.

Dovrete solo avere cura di acquistare le capesante già aperte a metà: in questo modo, l’unica attività che dovrete fare sarà quella di staccarle dal guscio rimasto.

La preparazione è quella del classico risotto: ricordatevi che le capesante vanno cotte solo per pochi minuti, altrimenti diventano gommose.

Se anche voi volete provare questa ricetta, seguitemi in cucina e prepariamo insieme il risotto con capesante e zucchine!

Risotto con capesante e zucchine

risotto con capesante e zucchine
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    10 minuti minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Alto

Ingredienti

  • Zucchine (medie) 2
  • Capesante 4
  • Riso Carnaroli 160 g
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Aglio 1 spicchio
  • Vino bianco secco 100 ml
  • Acqua ((320 grammi se usate il Bimby)) 350 g
  • Dado granulare di pesce 1 cucchiaino

Preparazione

Prima della cottura

  1. Lavate e spuntate le zucchine, quindi tagliatele a tocchetti di mezzo cm circa.

  2. Aiutandovi con un coltello, staccate delicatamente il frutto della capasanta dal guscio e tagliate ciascun mollusco a fettine.

  3. Mettete l’acqua e il dado in un pentolino e portate ad ebollizione (potete saltare questo passaggio se usate il Bimby).

La cottura con il metodo tradizionale

  1. Mettete a rosolare l’aglio con l’olio: quando l’aglio sarà dorato, eliminatelo.

  2. Aggiungete il riso e le zucchine e fate tostare per qualche minuto, quindi sfumate con il vino bianco e mescolate.

  3. Quando il vino sarà evaporato, aggiungete -sempre continuando a mescolare- il brodo caldo, un mestolo per volta: quando il brodo sarà assorbito, aggiungete un nuovo mestolo di brodo e così via, fino a quando il riso sarà cotto.

  4. Qualche minuto prima di terminare la cottura, aggiungete le capesante a fettine e continuate a mescolare.

  5. Ora non vi resta che servire nei piatti e gustare il vostro risotto!

La cottura con il Bimby

  1. Mettete nel boccale l’olio e l’aglio e soffriggete per 2 minuti a 100 gradi, modalità Antiorario, velocità Cucchiaio.

  2. Unite il riso e le zucchine e fate tostare per 3 minuti, a 100 gradi, modalità Antiorario, velocità 1.

  3. Sfumate con il vino e fate evaporare per 3 minuti, a 100 gradi, modalità Antiorario, velocità 1.

  4. Aggiungete l’acqua calda e il dado granulare e fate cuocere, per 15 minuti, a 100 gradi, modalità Antiorario, velocità 1.

  5. Quando mancano 5 minuti al termine della cottura, aggiungete le capesante tagliate a fettine.

  6. Quando il riso sarà cotto, servitelo nei piatti!

Note

Vi lascio qualche altra ricetta per preparare il risotto: Risotto con scampi e melagranaRisotto con zucca e pancetta croccante e Risotto con funghi porcini e speck!

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookInstagramTwitter e Pinterest!

Ricette di blog amici:

Risotto fichi e noci del blog Cucina Casareccia

Risotto con i broccoli del blog Lo Scrigno del Buongusto

Risotto alla barbabietola del blog Giovanna in Cucina

Risotto agli asparagi del blog Quella lucina nella cucina

Precedente Panini multicereali con lievito madre Successivo Focaccine con esubero di lievito madre

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.