Quiche agli asparagi (ricetta piatto unico)

Quiche agli asparagi

Valorizziamo gli ortaggi più gustosi di questa stagione con questa quiche agli asparagi.

Bella da vedere, buona da mangiare e anche facile da preparare….cosa si può volere di più da un piatto?

Tra l’altro, gli asparagi sono anche reperibili ad un prezzo abbordabile in questo periodo, per cui conviene approfittarne.

Io ho scelto di unire agli asparagi dei cubetti di mortadella e di scamorza affumicata, oltre ad una farcia realizzata con uova, un pochino di panna fresca e parmigiano: voi, se volete stare più leggeri, potete sostituire la panna con il latte ed eliminare la mortadella (io ve l’ho dato eh, un consiglio per non ingrassare!).

Se volete preparare insieme a me questa deliziosa quiche agli asparagi, seguitemi in cucina e mettiamoci ai fornelli insieme!

Ingredienti:

  • 25 punte di asparagi;
  • tre uova;
  • tre cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • 50 ml di panna fresca;
  • 50 grammi di mortadella a cubetti;
  • 50 grammi di scamorza affumicata a cubetti;
  • un pizzico di sale;
  • un rotolo di pasta brisè.

Cuocete le punte di asparagi al vapore nel forno a microonde (io ho usato il vassoio di Lékué che vedete in foto) alla potenza di 800W per 3 minuti.

foto_270_444

Accendete il forno a 200 gradi in modalità statica.

In una ciotola, aiutandovi con una frusta, sbattete le uova con il parmigiano, la panna e un pizzico di sale.

Unite i cubetti di mortadella e di scamorza affumicata e mescolate con un cucchiaio il composto.

Srotolate la pasta brisè e mettetela in una teglia circolare con la sua carta da forno: distribuitevi la farcia e ponete solo alla fine e con delicatezza le punte di asparagi cotte al vapore.

Fate cuocere in forno caldo per circa 30 minuti e poi altri 5 minuti in modalità ventilata (si formerà così la crosticina che vedete in superficie).

Io trovo questa quiche agli asparagi proprio buona, oltre che bella: voi che ne dite?

Torta salata agli asparagi

crostata salata agli asparagi

 

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su FacebookTwitter e Pinterest!

Lascia un commento