Polpettone al forno (ricetta secondo piatto)

polpettone cotto in forno

La ricetta del polpettone al forno è una specie di segreto di ogni famiglia che si rispetti: io ho deciso di rivelarvi il mio, che si caratterizza anche per una cottura leggera e un risultato finale avvolto da una crosticina croccante e gustosa.

In particolare, io utilizzo una buona quantità di pane secco ammollato nel latte e arricchisco l’impasto con parmigiano grattugiato, scamorza e speck a cubetti, per un sapore più deciso.

E’ appena il caso che io stia qui a decantare le lodi del polpettone: è un piatto economico, si realizza in pochissimo tempo e poi si affida alla sapiente cottura del vostro forno (il che vi consente di godervi un po’ di tempo inaspettatamente libero) e – a memoria d’uomo – non conosce ospite che non lo gradisca (purchè ovviamente non sia vegetariano).

Avete ancora qualche ragione per non provare questa ricetta? Non credo…quindi seguitemi in cucina e prepariamola insieme!

Ingredienti per 6 persone:

  • 600 grammi di carne macinata di vitello;
  • 400 grammi di pane raffermo;
  • un bicchiere di latte;
  • 100 grammi di parmigiano grattugiato;
  • due uova;
  • 70 grammi di cubetti di speck;
  • 70 grammi di scamorza a cubetti;
  • sale q.b.;
  • un cucchiaino di aglio disidratato (io ho usato quello Cannamela);
  • pangrattato q.b. per la panatura;
  • tre cucchiai di olio extravergine di oliva.

In una ciotola mettete il pane raffermo tagliato grossolanamente e bagnatelo con il latte. Lasciatelo riposare per almeno mezz’ora (dovrà disfarsi e avere assorbito tutto il latte).

In un’altra ciotola molto capiente, mettete la carne macinata, il sale, l’aglio, il pane raffermo (se necessario, strizzatelo), il parmigiano, le uova, lo speck e la scamorza.

Impastate energicamente per qualche minuto, fino ad ottenere un composto omogeneo e modellabile (se vi sembra troppo morbido, aggiungete un po’ di parmigiano).

Mettete il vostro impasto su un foglio di carta da forno bagnata e strizzata e dategli la forma tipica del polpettone, quindi chiudetelo nella carta e fatelo riposare per almeno mezz’ora in frigorifero.

Trascorso questo tempo, sempre aiutandovi con la carta da forno, impanate il polpettone con il pangrattato.

Accendete il forno a 200 gradi in modalità statica.

Ungete una teglia con l’olio e adagiatevi delicatamente il polpettone (ancora una volta, la carta da forno vi sarà di aiuto): cuocetelo in forno caldo per 60 minuti.

Servitelo in fette non troppo spesse e sentirete che bontà!

polpettone cotto al forno

Se vi piacciono le mie ricette, vi aspetto su InstagramTwitter e Pinterest!

 

Precedente Vellutata di lattuga (ricetta light) Successivo Biscotti agli agrumi (ricetta dolce)

14 thoughts on “Polpettone al forno (ricetta secondo piatto)

Lascia un commento